Login with a social network:

Syberia 3

Il mondo delle Avventure Grafiche, dalle origini sino ai giorni nostri.

Moderatori: Simo the best, Adrian, Gnupick

Re: Syberia 3

Messaggioda Tsam il mercoledì 24 maggio 2017, 16:33

Syberia 3 non è stata probabilmente il punta e clicca che i fan si aspettavano e attendevano da diversi anni; ciò nonostante Microids non ha voluto abbandonarla al suo destino, lavorando per portare il risultato finale più vicino possibile ai desiderata degli avventurieri di tutto il mondo.

È in quest'ottica che leggiamo l'annuncio semi ufficiale, fatto sul forum di steam per essere più precisi, dell'arrivo di una versione giocabile unicamente con il mouse e prevista per il prossimo giugno. Basterà questo a riconciliare gli appassionati con le gesta dell'amata Kate Walker?
Tsam
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: martedì 22 novembre 2005, 13:06

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il mercoledì 24 maggio 2017, 17:22

Finito anch'io. Il mio giudizio finale è tiepido ma ne parlerò più approfonditamente nella recensione che pubblicherò domani.
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda experience86 il mercoledì 24 maggio 2017, 17:52

Tsam ha scritto:Syberia 3 non è stata probabilmente il punta e clicca che i fan si aspettavano e attendevano da diversi anni; ciò nonostante Microids non ha voluto abbandonarla al suo destino, lavorando per portare il risultato finale più vicino possibile ai desiderata degli avventurieri di tutto il mondo.

È in quest'ottica che leggiamo l'annuncio semi ufficiale, fatto sul forum di steam per essere più precisi, dell'arrivo di una versione giocabile unicamente con il mouse e prevista per il prossimo giugno. Basterà questo a riconciliare gli appassionati con le gesta dell'amata Kate Walker?


Questa è una manna. A saperlo prima avrei aspettato, porca vacca, mi sono quasi completamente rovinato l'esperienza di gioco...
Si vive insieme, Si muore soli.
O forse no.
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 868
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Syberia 3

Messaggioda locutus il mercoledì 24 maggio 2017, 19:33

experience86 ha scritto:
Tsam ha scritto:Syberia 3 non è stata probabilmente il punta e clicca che i fan si aspettavano e attendevano da diversi anni; ciò nonostante Microids non ha voluto abbandonarla al suo destino, lavorando per portare il risultato finale più vicino possibile ai desiderata degli avventurieri di tutto il mondo.

È in quest'ottica che leggiamo l'annuncio semi ufficiale, fatto sul forum di steam per essere più precisi, dell'arrivo di una versione giocabile unicamente con il mouse e prevista per il prossimo giugno. Basterà questo a riconciliare gli appassionati con le gesta dell'amata Kate Walker?


Questa è una manna. A saperlo prima avrei aspettato, porca vacca, mi sono quasi completamente rovinato l'esperienza di gioco...



Poi ci si chiede perché uno compra i giochi dopo dieci anni scontati dell' 80%... :roll:
Immagine
locutus
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 2969
Iscritto il: sabato 8 settembre 2007, 19:59
Località: Palermo

Re: Syberia 3

Messaggioda Diduz il mercoledì 24 maggio 2017, 20:13

Tsam ha scritto:È in quest'ottica che leggiamo l'annuncio semi ufficiale, fatto sul forum di steam per essere più precisi, dell'arrivo di una versione giocabile unicamente con il mouse e prevista per il prossimo giugno. Basterà questo a riconciliare gli appassionati con le gesta dell'amata Kate Walker?

Hmmmmm.... ed è così facile? Una volta scelta un'interfaccia il gioco non viene armonizzato con essa? Mi viene da pensare al punta & clicca nel Grim Fandango Remastered, dove non puoi cliccare sugli oggetti che sono fuori dall'inquadratura (ma che Manny "vedeva" con l'interfaccia a controllo diretto). :?
Diduz
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1749
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 1:28

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il mercoledì 24 maggio 2017, 20:26

Diduz ha scritto:
Tsam ha scritto:È in quest'ottica che leggiamo l'annuncio semi ufficiale, fatto sul forum di steam per essere più precisi, dell'arrivo di una versione giocabile unicamente con il mouse e prevista per il prossimo giugno. Basterà questo a riconciliare gli appassionati con le gesta dell'amata Kate Walker?

Hmmmmm.... ed è così facile? Una volta scelta un'interfaccia il gioco non viene armonizzato con essa? Mi viene da pensare al punta & clicca nel Grim Fandango Remastered, dove non puoi cliccare sugli oggetti che sono fuori dall'inquadratura (ma che Manny "vedeva" con l'interfaccia a controllo diretto). :?


Mi puzza di contentino inserito a forza per far contenti tutti. Spero si concentrino anche sui molti bug ancora presenti.
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il giovedì 25 maggio 2017, 17:55

Scatenate l'inferno:

TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il giovedì 25 maggio 2017, 19:02

Solo qualche pensiero:

Questa cosa che Kate Walker "non è caratterizzata" ha stancato :mrgreen: Sokal ha specificato più volte che i suoi protagonisti sono deliberatamente poco incisivi per non rubare spazio a quello che incontrano, che nelle sue opere è il vero protagonista. Dato che Syberia 3, come tutti gli altri giochi di Sokal, è strutturato esattamente in questo modo (molti comprimari con sottostorie, siano essi umani o località) non vedo perchè citare ancora Kate come protagonista non riuscito. Anzi, io trovo che nell'insieme della trilogia Kate sia un'ottima protagonista, con un background sufficiente ma appunto mai invasiva, in grado di portare avanti la storia con una certa "delicatezza". E' praticamente il fil rouge delle avventure sovietiche dipinte da Sokal.

Non trovo corretto nemmeno il commento sul finale, difatti Syberia 3 finisce perchè la trama riguarda la migrazione degli youkol, e Kate riesce a completarla. Il finale è molto simile a quello di Syberia 2: lascia un portone aperto su Kate, ma quest'avventura finisce qui.... Poi sul fatto che sia comunque deludente ed eseguito male sono assolutamente d'accordo. Ma rientra bene nel concetto di fil rouge esposto sopra.

Delle traduzioni errate non mi ero accorto sinceramente :) non credo siano così numerose.

Anche per i difetti grafici, pesantezza a parte, non concordo con questo generale senso di delusione... Non è un gioco "old gen" come scrivono alcuni [e io rimbalzo molto tra PS3 e PS4, ultime uscite e indie game].
Alcuni aspetti (ad esempio le animazioni) sono eccellenti. In generale, anche grazie all'abilità artistica, parliamo di un gioco che graficamente ha un impatto positivo. Soprattutto perchè parliamo di avventure grafiche... Chiaro che tirando in ballo i giochi ad alto budget siamo su un altro livello... Ma devo dire che giocando Syberia 3 ho provato una sensazione più di sollievo ("finalmente un'avventura con una buona grafica") che non di frustrazione.
Anche riguardando la tua recensione, non ho fatto che ammirare la bellezza degli ambienti, e molti non li hai neanche inclusi :)

Sulla chiosa comunque non si può che essere d'accordo: Sokal è un autore che divide, ma è coerente con se stesso. Non riesce a fare quel passo in più che gli consentirebbe di completarsi conquistando il grande pubblico.
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

Re: Syberia 3

Messaggioda Gianan il venerdì 26 maggio 2017, 23:15

Overmann ha scritto:Questa cosa che Kate Walker "non è caratterizzata" ha stancato :mrgreen: Sokal ha specificato più volte che i suoi protagonisti sono deliberatamente poco incisivi per non rubare spazio a quello che incontrano, che nelle sue opere è il vero protagonista.

Però se quelli che incontra sono Yukol e soldati russi siamo da capo :lol:
Comunque anche secondo me Kate è un'ottima protagonista (almeno nei primi 2). E' vero che il suo carattere è definito solo da poche "pennellate", ma sono abbastanza da renderla credibile... soprattutto in un medium come il videogioco, dove i dettagli mancanti vengono rimpiazzati dall'identificazione del giocatore.
Ne parlavano anche in una delle prime puntate di Calavera, di come tutti i protagonisti di Sokal siano alterego del giocatore.
Gianan
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 314
Iscritto il: lunedì 21 dicembre 2009, 17:17
Località: Verona

Re: Syberia 3

Messaggioda MCCOY il domenica 28 maggio 2017, 0:01

D'accordo anch'io con Overmann e Gianan. Il Pannocchia l'ho trovato un po' punitivo stavolta.
"Emile Chaillon? C'est l'heure"
Immagine
MCCOY
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 630
Iscritto il: lunedì 2 agosto 2010, 23:38

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il domenica 28 maggio 2017, 9:52

Ho solo espresso quello che ho provato giocando, non posso far finta di niente solo per il nome che porta.
Poi l'ho definito discreto, mica l'ho demolito completamente. Comunque, ripeto, è solo la mia opinione, non sono certo perfetto :wink:
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il lunedì 29 maggio 2017, 10:50

Gianan ha scritto:Però se quelli che incontra sono Yukol e soldati russi siamo da capo :lol:


Capiamoci, Syberia 3 ha molti personaggi, non solo youkol e soldati russi :P molti hanno poche righe di dialogo, sono descritti con pochi documenti, ma si vede che hanno comunque uno studio dietro e in fondo le avventure di Sokal sono sempre state così.

Forse per mantenere l'aspetto comunque leggero dell'avventura, questi personaggi non vengono mai troppo spostati in primo piano, ma rimangono il cuore narrativo di tutto l'universo di Syberia (unitamente alla storia dei luoghi che si attraversano, sempre presente).

Come ho ripetuto più volte, non siamo ai livelli del primo Syberia in cui il background di Anna e Hans era molto sviluppato, ma ho trovato Syberia 3 più interessante di Syberia 2 dove obiettivamente luoghi e personaggi erano piuttosto scarsi.

Come viaggio attraverso luoghi e persone dal passato tormentato e dalle scelte di vita diciamo "particolari", Syberia 3 riprende sicuramente il primo Syberia pur senza plagiarlo, quindi se vi erano piaciute le storie di Boris e Helena, probabilmente anche quelle di Obo e Katerina vi coinvolgeranno almeno un po'.
La capacità di Sokal di dipingere un carattere in poche righe (e immagini) resta notevole, in Syberia 3 anche un semplice ufficiale di dogana ha qualcosa da raccontare.
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il lunedì 29 maggio 2017, 13:18

Io sinceramente non riesco a vedere questa "pennellata" nei personaggi. Cos'hanno di particolare il dottor Zamiatine, Holga, il generale, Katerina... L'unico che mi è piaciuto, nonostante gli incarichi di fattorinaggio, è il capitano Obo.
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il lunedì 29 maggio 2017, 15:08

Katerina vive da vent'anni da sola, immersa nei ricordi di una gioventù felice (campionessa olimpica, un grande amore) ormai perduta, come se non avesse voluto andare avanti con la propria vita. Ora condivide il presente solo con un automa con cui ha lo stesso rapporto che un umano avrebbe con un animale domestico (se ne prende cura quando si rompe ecc). E' il classico personaggio un po' folle, malinconico, ferito, perso nella propria solitudine ma in fondo di buon cuore - un archetipo delle avventure di Sokal e di Syberia dato che ci puoi vedere un po' Malatesta, un po' Helena ecc.

Zamiatine riprende il concetto di personaggio buono e dal passato di successo, ridotto oggi ad essere vittima, ma di certo non è un personaggio che lascia il segno. Non ho mica detto che sono tutti bei personaggi, ho detto che ce ne sono e che in generale partecipano a creare una coerenza narrativa con i topoi di Sokal.

Gli altri scusa ma mi hai elencato tutti i cattivi russi :mrgreen:
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il lunedì 29 maggio 2017, 19:46

Non ho certo la sensibilità di un sasso ma a me proprio non dicono nulla, fra sei mesi neppure mi ricorderò i loro nomi. Anzi, di molti l'ho già dimenticato. Come si chiamava la figlia di Steiner? XD
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il martedì 30 maggio 2017, 9:41

Con il "non dicono nulla" però non andiamo da nessuna parte, anche i personaggi del primo Syberia potrebbero non dirti nulla. E sono abbastanza certo di essere uno dei pochi a ricordarsi tutti i nomi.

Fatto sta che se Syberia e Syberia 2 hanno un certo tipo di valutazione, trovo coerente che Syberia 3 stia nello stesso campo da gioco; o tu hai trovato i personaggi e i luoghi di Syberia 2 più approfonditi di quelli di Syberia 3?

A me non interessa difendere la poetica di Sokal, né tantomeno dire che Syberia 3 metterebbe in ombra James Joyce, ma nel panorama attuale delle avventure grafiche ritengo che l'aspetto creativo di Syberia 3 sia sopra la media. Ed è con questo panorama che mi devo confrontare.

Poi non critico la tua recensione, mi riferisco alla media di quello che vedo in giro.
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

Re: Syberia 3

Messaggioda TheAnPan il martedì 30 maggio 2017, 11:06

Infatti le critiche che ho mosso a Syberia 3, bug a parte, le potrei girare pari pari al secondo, che però si salvava in corner grazie alla storia di Hans. L'apice rimane il primo, pur con i suoi limiti, che sarebbero stati maggiormente notati se non fosse uscito in un momento particolare.
TheAnPan
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 631
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2011, 16:11

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il martedì 30 maggio 2017, 11:27

Il sospetto del "periodo particolare" - e in generale del passare della storia - è una facile critica e il dubbio è venuto anche a me. Tuttavia, i primi due Syberia anche in recensioni e commenti recenti ne escono benissimo, quindi è un sospetto infondato.

Anche perchè non è che i primi anni 2000 siano stati un abisso da cui poi si è risorti... Se vuoi prendo le ag che mi sono piaciute DI PIÙ negli ultimi cinque anni e vediamo di quante mi ricordo i nomi dei personaggi o come escono da un confronto con James Joyce :mrgreen:

Resto convinto che il motivo della debacle di Syberia 3 sia interamente tecnico. Tolti gli aspetti tecnici, per il resto è un buon gioco con qualche difetto (e un brutto finale) su cui si può passare benissimo sopra. Ma gli aspetti tecnici hanno condizionato il 90% delle recensioni, ed è un peccato.
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

Re: Syberia 3

Messaggioda MCCOY il mercoledì 31 maggio 2017, 9:50

Overmann ha scritto:Il sospetto del "periodo particolare" - e in generale del passare della storia - è una facile critica e il dubbio è venuto anche a me. Tuttavia, i primi due Syberia anche in recensioni e commenti recenti ne escono benissimo, quindi è un sospetto infondato.

Anche secondo me quello del periodo "particolare" di Syberia 1 è una leggenda metropolitana. Io l'ho scoperto solo due anni fa rimanendo comunque estremamente entusiasta, e bisogna considerare tra l'altro che giocavo a qualcosa vecchio di quasi dieci anni in termini di grafica e meccanica di gioco !
"Emile Chaillon? C'est l'heure"
Immagine
MCCOY
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 630
Iscritto il: lunedì 2 agosto 2010, 23:38

Re: Syberia 3

Messaggioda Overmann il mercoledì 31 maggio 2017, 10:55

Tra l'altro i giochi 2.5D con sfondi 3D prerenderizzati sono invecchiati benissimo (risoluzione a parte)... Se pensi che ci sono 15 anni di differenza... Probabilmente in un'avventura in terza persona il 3D fa più danni che altro.

Immagine

Immagine
Immagine
Overmann
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1996
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Lower Depths

PrecedenteProssimo

Torna a Adventure Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite