Adventure's Planet
Sabato, 21 Ottobre 2017 02:56
Benvenuto ospite

Intervista: Future Games

del 13 Febbraio 2004
Intervista: Future Games

A cura di Adriano Bizzoco

D: Come è stato accolto The Black Mirror in Repubblica Ceca (dove fu rilasciata l'anno scorso)?

R: E' stato un vero successo; ci sono tre testate dedicate ai videogame in Repubblica Ceca (Score, Level and Gamestar) e tutte hanno definito Black Mirror il miglior adventure mai realizzato nel nostro paese! Anche ai giocatori l'avventura è piaciuta molto (questa opinione è basata sui dati di vendita).

D: Cosa vi ha portato a decidere di sviluppare adventure games?

R: A noi piacciono storie forti, e pensiamo che possano essere raccontate per la maggior parte solo attraverso gli adventure games. E' anche vero che capiamo le evoluzioni del genere, e abbiamo già iniziato a lavorare su un nuovo progetto che sarà un 3D Action/Adventure che saprà combinare i vantaggi di entrambi i generi.

D: Potete descriverci in breve la storia che vivremo in The Black Mirror?

R: La storia inizia con l'arrivo del Conte Samuel Gordon nel castello di famiglia: il Black Mirror. Dopo l'improvvisa morte del proprietario, William Gordon, Samuel sar√† costretto, nuovamente dopo vent'anni, ad affrontare gli spettri del suo passato. Lentamente capir√† che i misteri intorno alla morte di William sono pi√Ļ profondi di quanto potesse immaginare!

D: Qual'è stata la vostra fonte di ispirazione durante lo sviluppo di Black Mirror?

R: Forse non ci crederai, ma per la maggior parte è stato frutto della nostra mente (con questo non voglio dire che non siamo stati ispirati, almeno in minima parte, da qualche libro, film o gioco). In definitiva la nostra immaginazione resta colpita da qualcosa che abbiamo visto, letto o giocato in passato, ma comunque non siamo stati ispirati da qualcosa in particolare.

D: Qualcuno ha paragonato Black Mirror a Gragriel Knight. Pensi sia un giusto confronto?

R: Preferisco un confronto del genere purché non che venga paragonato ad un gioco d'azione. E sfortunatamente qualche giornalista lo ha fatto!

D: Che qualità pensate che i giocatori cerchino in un'avventura punta e clicca?

R: Come ho detto prima, principalmente una solida storia. Anche l'atmosfera di gioco. Sedetevi al computer la sera tardi, a luce spenta, giocando a Black Mirror... capirete cosa intendo per "atmosfera" di gioco! Infine, ma non ultimo, saper usare il proprio cervello per risolvere enigmi, rompicapo, etc. E non è una cosa usuale negli altri tipi di giochi.

D: Che tipo di enigmi avete integrato nel gioco? Saranno basati per la maggior parte sull'uso dell'inventario?

R: No, non definitivamente. Diciamo un 50 e 50. Non vogliamo permettere ai giocatori di risolvere i puzzles solo con gli oggetti dell'inventario. Per esempio, ad un certo punto ci sarà un puzzle inerente il sistema solare: bisognerà mettere in ordine tutti i pianeti. Ciò esclude l'uso dell'inventario. Ma ci sono molti altri puzzle di questo tipo nel gioco.

D: Parlateci della musica e degli effetti sonori del gioco.

R: Cosa vorresti sapere a riguardo? Fu tutto sviluppato dal nostro musicista Zdnek Houb, lui ha voluto creare musica e suoni che si inserissero perfettamente nell'atmosfera del gioco. Crediamo ci sia riuscito bene.

D: Potete parlarci di qualche personaggio che incontreremo nel gioco?

R: Ci sono 23 personaggi nel gioco, e ci vorrebbero troppe pagine per descriverli. Le personalità dei personaggi non giocanti vanno dal bizzarro stalliere al taciturno becchino, fino a Hermann, il misterioso patologo.

D: Quanti ambienti differenti ci sono nel gioco?

R: La storia ha luogo in Inghilterra, in un maniero chiamato Black Mirror. La maggior parte del gioco si svolge in questo maniero, ma si potranno visitare altre zone limitrofe dell'Inghilterra. La posizione delle varie locazioni è ben bilanciata, così che il giocatore non debba solo girare per le stanze del castello ma abbia anche modo di recarsi altrove per cercare indizi. Un esempio di altre locazioni sono l'ospedale psichiatrico, il cimitero, un castello gotico, tutti con la loro particolare atmosfera.

D: Ci saranno variazioni atmosferiche nel gioco?

R: Questo è stato uno dei nostri punti fermi! Penso che i nostri programmatori ci odino ancora per questo. Scherzavo. Per creare l'atmosfera di cui parlavo prima, abbiamo avuto bisogno di fulmini, pioggia e tuoni. Potete crederci, l'effetto è assicurato!

D: Avete qualcosa da dire sul vostro prossimo progetto?

R: Come ho detto all'inizio, sarà una miscela che unirà l'uso del 3D con gli elementi classici degli adventure games. Posso solo dirti che il titolo provvisorio del gioco è " NINE TILL DEATH" e sarà un horror adventure. UNKNOWN identity

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Future Games
Data Rilascio: Q3 2004
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Horror
Grafica: 2.5D
Visuale: Terza Persona
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 95/98/2000/XP
Processore: 233 Mhz
RAM: 128 MB
Scheda Video: 4 MB
Hard Disk: 2,5 GB
Supporto: CD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Giocalo su ZODIAC
Black+Mirror Black Mirror

9.99€

Banner Pubblicitario