Adventure's Planet
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 13:19
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Tristan Et Le Mystère Du Dragon

di Ivan Vailati

Soluzione Completa del 02 Giugno 2005
Vai a sinistra, parla con l’uomo che protegge l’uscita che, però, senza sapere chi scrive i permessi di uscita non vi farà passare. Andate in alto, parlate con i cavalieri per sapere quello che vi occorre e tornate all’uscita, parlate di nuovo con l’uomo ma questa volta senza scorta non si passa: tornate dal cavalieri, metteteli al corrente ma vi chiederanno una spada, tornate indietro da dove siete partiti e entrate nella porta in alto, parlate con il fabbro e subito dopo interagite con gli attrezzi appoggiati al muro sulla destra. La visuale cambierà in soggettiva e dovete cercare di costruirvi una spada: per prima cosa prendete la legna e mettetela all’interno delle braci, interagite con il braciere per accendere il fuoco, prendete la sbarra di metallo e mettetela sul fuoco, interagite con il soffione a destra del camino per aumentare il fuoco e il calore. Una volta che la sbarra cambia di colore prendetela, usatela sull’incudine, prendete il martello e martellatela e una volta finito mettetela nell’acqua: infine usatela con la lamina a destra per affilarla e avrete la spada!
Prendetela, uscite dall’officina del fabbro e andate dai cavalieri templari che questa volta vi diranno di aver bisogno di un libro sull’amore per conquistare le donne che ci sono nella foresta. Tornate nei pressi dell’officina del fabbro, salite le scale, parlate con il giullare e avrete un anello da portare a Clotilde: entrate nella porta a destra, salite e date l’anello alla ragazza che in cambio vi consegnerà un libro sull’amore per conquistare le ragazze. Tornate ancora una volta dai cavalieri, parlate con loro e finalmente potrete uscire. Una volta all’esterno andate in basso, parlate con la ragazza ma non vi lascerà passare: dovrete usare il libro sull’amore, aprite l’inventario e cliccateci sopra due volte per leggerlo e scoprire gli oggetti che vi servono (una rosa, una maschera, un anello). Quindi andate a destra dove ci sono dei fiori rossi e prendete la rosa: andate ancora a destra, arriverete nei pressi di una porta che è chiusa per il momento.
Tornate dove c’è la ragazza, parlate con il cavaliere nero e poi fate ritorno al castello, andate a parlare con il giullare e avrete una maschera. Entrate nella porta a destra, parlate con Clotilde e avrete un anello, tornate indietro e all’officina parlate col fabbro per sapere cose interessanti sul cavaliere nero. Tornate dalla ragazza, datele in ordine la rosa, la maschera, l’anello e alla fine si deciderà a seguirvi: andate dove si trova il cavaliere nero, parlateci e alla fine della piccola scenetta sarete dentro la grotta. In terra ci sono cinque parti di uno scheletro, prendetele (sono sparse in giro) e proseguite a destra, dove ci sono altre cinque parti da raccogliere: prendetele e poi tornate al castello, andate a parlare con l’alchimista (si trova a sinistra di dove erano i cavalieri) e fategli notare le ossa che avete preso. Andate nel laboratorio a sinistra posate le ossa sul tavolo e ricomponete lo scheletro come nella fotografia sotto.

Una volta completata l’opera d’arte, risalite e parlate di nuovo con l’alchimista per assistere ad un altro filmato. Ora siete di nuovo nella foresta, andate a destra fino ad arrivare a quella porta che prima era chiusa, entrate, andate a destra, parlate con il frate che vi darà una tavola per trovargli dei colori: uscite, andate a sinistra e alla base di un tronco d’albero prendete la mandragora. Andate a sinistra per due volte e dall’altra parte del ponte prendete la pianta di sambuco, andate ancora a sinistra, parlate con il guardiano e proseguite sempre a sinistra, parlate con i cavalieri fino a che non avrete della malachite: andate a sinistra sulla barca, davanti a voi c’è qualcosa, prendetela. E’ una curcuma, tornate a destra del ponte e poi in basso. A fianco della strada c’è una garance, prendetela e poi andate sempre in alto per due volte: nei pressi di una pianta colorata prendete i mirtilli, tornate nel castello, parlate con il fabbro e poi con il giullare.
Andate dalla donna che vi ha donato il suo anello, parlate con lei per sapere che ha freddo e che sembra essere ammalata, tornate a parlare con il fabbro e avrete la pirite di ferro. Andate a destra, entrate nella porta, andate a destra e dalla panchina prendete la tunica, tornate dalla donna e dategliela per tenerla al caldo e poi subito dopo consegnatele la mandragora: a questo punto la donna vi dirà delle cose interessanti sul cavaliere nero e sul fatto che deve morire. Ora in dono avrete un lapislazzuli. Uscite, andate dall’alchimista, parlateci e poi potrete avere accesso al suo laboratorio per fare i colori che vi servono: aprite la porta a sinistra e una volta all’interno potete scegliere da dove cominciare.
Per prima cosa usiamo il tavolo a sinistra per le pietre. Posatele sul tavolo, e ora usando una pietra alla volta fate cosi: mettete una pietra nella ciotola, usate il pestello per ridurla in polvere e poi mettete la polvere sul tavolo al centro, vuotate tutti e tre i contenitori che contengono del liquido sul tavolo, usate il cucchiaio per mischiare il tutto e prendete il colore a destra (fate cosi anche per le altre pietre). Ora passiamo al tavolo al centro, anche in questo caso il procedimento è lo stesso per tutte e due le piante: posatele sul tavolo, versate l’acqua nel contenitore in alto, metteteci una pianta e accendete il fuoco, usate il cucchiaio per mischiare e poi mettete l’allume, mischiate ancora con il cucchiaio e poi prendete il colore nella conchiglia.
Andiamo al tavolo a destra, qua le cose sono più semplici, poste le radici sul tavolo, mettetene una nella ciotola e usate il pestello per ridurla in polvere, mettetela sul tavolo e mettete anche un poco d’acqua, usate il cucchiaio per mischiare il tutto e prendete il colore (fate cosi anche per l’altra radice). Tornate dal frate, dategli i colori e in cambio avrete il sangue freddo del drago e un manoscritto. Finito il filmato sarete al castello, andate a destra per due volte, entrate nella porta e andate ancora a destra, parlate con il sacerdote e poi dategli il manoscritto: verrete a sapere che ha perso il suo bastone pastorale e che in cambio di un aiuto dovete trovarlo.
Uscite, andate nella foresta dove si trovava la nave che ora è partita, parlate con il guardiano del porto fino a che non saprete di un segreto che riguarda il cavaliere nero, ora andate dov’è c’è la grotta e per l’appunto parlate con il cavaliere. Una volta che avrete finito se ne sarà andato, prendete la pianta di valeriana e poi entrate nella grotta, andate a destra e prendete il bastone pastorale in terra, tornate al castello, raggiungete il sacerdote e dategli il bastone per sapere che il drago non esiste ma esiste un demone. Uscite, andate a dire tutto al fabbro e poi uscite dal castello, dal ponte levatoio prendete la strada in alto e dopo la scena andate dall’alchimista per avvisarlo che il demone è Clotilde. In cambio avrete una ricetta da fare bere alla donna perché il suo cuore si riempia d’amore e quindi dovrete cercare dei petali di rosa, del miele, qualche goccia del sangue di drago, due cucchiai di zuppa e della valeriana.
Uscite, andate a sinistra e prendete da un cespuglio l’uva spina, andate dove avete conosciuto la ragazza e prendete la rosa vicino al tronco: tornate dal frate, parlate con lui ma in cambio del miele dovete fare un piccolo lavoretto. Salite le scale in alto e a seguire fate queste cose: mettete l’indumento (o almeno quello che sembra) nel mastello, mettetelo sul tavolo, mettete quello che c’è nel sacco a destra nell’acqua e poi la stessa acqua sull’indumento, metteteci sopra quello che contiene il sacco e poi usate l’attrezzo che assomiglia a una zappa su di esso per raschiarlo. Infine mettetelo nella cornice e usateci sopra il ferro rotondo per ottenere finalmente il papiro che vi serve, tornate dal frate e dateglielo per avere il miele.
Tornate al castello, andate nella stanza di Clotilde, interagite con la sua scrivania, mettete l’acqua nel contenitore sopra il fornello, mettete dentro tutti gli ingredienti che avete trovato e accendete il fuoco, aspettate e poi prendete l’ampolla pieno di liquido, fatela bere a Clotilde a mettetevi comodi per assistere al finale.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Montparnasse Multimedia
Data Rilascio: Q1 2002
Piattaforma: PC, MAC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Storico
Visuale: Soggettiva
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Francese
Sottotitoli: Francese
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 98/ME/XP
Processore: 350 Mhz
RAM: 128 MB
Scheda Video: 8 MB
Supporto: 1 CD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario