Adventure's Planet
Lunedì, 11 Dicembre 2017 01:24
Benvenuto ospite

Soluzione

Sinking Island

di Ivan Vailati

Soluzione Completa del 09 Novembre 2007

Sezioni della Soluzione
GIORNO 1: VENERDI 9 GIUGNO
GIORNO 2: SABATO 10 GIUGNO
GIORNO 3: DOMENICA 11 GIUGNO

Sinking Island è un’avventura molto particolare: è molto facile rimanere bloccati perché non si parla con qualcuno o si tralascia qualcosa: controllate sempre se avete interrogato tutti, comparate i vari indizi e tutto quello che potete. Il gioco ha una struttura molto aperta, può capitare di trovare indizi o cose importanti anche prima di iniziare una nuova investigazione: quindi la soluzione è stata redatta nel modo in cui io personalmente ho affrontato l’avventura, non necessariamente può essere uguale al vostro (è difficile che lo sia). Soprattutto fate ATTENZIONE ad una cosa: quando finirete un capitolo e dovete inserire gli indizi per completare il puzzle, le sezioni dei dialoghi fatti con i personaggi del gioco, cambiano a seconda di come avete affrontato gli interrogatori e l’indagine, può essere che l’abbinamento dei dialoghi da me inserito non sia uguale al vostro.

GIORNO 1: VENERDI 9 GIUGNO


La morte di Walter Jones è accidentale?

Interagite con il cadavere e prendete una fotografia: parlate con l’assistente di tutto e poi aprite il vostro PPA, leggete il fascicolo per avere informazioni e abbinate a sinistra la fotografia appena fatta con la dichiarazione dell’assistente che pensa che la morte non sia accidentale. Facendo così completerete il primo pezzo di puzzle.

Chi c’era a Belvedere della Tartaruga la notte in cui è morto Walter Jones?

Dopo la telefonata, riparlate con l’assistente per sapere che non sa molto di medicina e poi salite la scala: una volta in alto avrete la lista dei presenti sull’isola e la chiave per il vostro appartamento. Vi accorgerete che ci sono dei segni in terra: prenderete 2 fotografie, una per le tracce della sedia e una per le orme dei piedi. A sinistra in basso ci sono delle perle, prendetele, ora cominciate a percorrete la strada verso la torre, dopo un paio di locazioni, invece di seguire la strada andate in alto a sinistra, arriverete davanti a uno strapiombo che dà proprio sopra il luogo del delitto. Sopra un masso prendete il pezzo di stoffa e tornate indietro per poi proseguire. Arriverete davanti alla grossa porta che separa la strada sterrata da quella fatta di lastre di pietra: date un’occhiata in terra a sinistra proprio dove inizia la strada sterrata, vedrete 2 serie di impronte. Due persone sono passate di lì, prendete le 2 fotografie e andate avanti, vedrete una ragazza spiare qualcuno e poi scappare, assisterete a una scena con Lorenzo e Sonia che parlano, ascoltate e poi andate dove sono i 2 ragazzi. Parlate con Lorenzo e prenderete una fotografia delle sue scarpe, parlate di tutto il possibile e poi parlate con Sonia per più di una volta, prenderete le fotografie delle sue mani e delle sue scarpe, parlate di tutto e alla fine parlate ancora con Lorenzo per avere informazioni su Sonia, riparlate con Sonia e avrete informazioni su Lorenzo, alla fine potete anche andarvene. Proseguite verso la torre, a un certo punto rivedrete la ragazza di prima, scapperà ancora, andate avanti, una volta di fronte all’entrata dovreste notare la stessa ragazza in basso a destra, andate in quella direzione ma la ragazza scapperà ancora, continuate ad andare avanti fino a che non arriverete nei pressi di una capanna. È l’abitazione di Baina e suo padre Kolio: verrete chiamati, andate da Baina e parlateci, prenderete la fotografia delle sue mani, vi accorgerete che un’unghia è rotta, parlate ancora a Baina e saprete dal padre che la ragazza non parla da anni. Insistete con la ragazza per prendere le sue impronte dei piedi ma non ve lo lascerà fare, a questo punto date un occhio in terra, appena sopra la panchina con il tavolo che c’è in basso a destra, c’è una zona attiva, esaminatela e prendete la fotografia delle impronte dei piedi della ragazza, tornate a parlarci ma non ne ricaverete molto.

A questo punto aprite il vostro PPA e usate il comparatore: prima abbinate la foto con le mani di Baina con la foto della faccia del cadavere, sembra che ci sia un riscontro con l’unghia, ora abbinate la fotografia delle orme dei piedi ritrovate sulla scogliera con le foto delle orme dei piedi della ragazza che avete appena preso, anche in questo caso ci sarà un riscontro, a questo punto andate a parlare con il padre. Come al solito prenderete le impronte delle scarpe, parlate di tutto con l’uomo e saprete che Lorenzo può dirvi certamente di più su alcune cose di Baina: una volta esauriti gli argomenti, guardate in fondo all’orizzonte, c’è un monte strano, prendete la fotografia e poi riprovate a parlare con la ragazza. Niente da fare, a questo punto salite alla capanna, una volta dentro esaminate le casse a destra, aprite quella di Baina e da dentro prendete il regalo di Walter Jones e la collana di perle rotta, aprite quella di Kolio e prendete la busta, aprite il PPA e leggetela subito. A seguire usate il comparatore per mettere a confronto la collana di perle con la collana rotta appena presa: corrispondono, a questo punto se volete controllate il resto della capanna e uscite. Con i nuovi indizi parlate con Kolio e a seguire ancora con Baina, alla fine potete tornate indietro, non entrate nella torre ma raggiungete Lorenzo alla spiaggia, parlate delle nuove prove e tutto il resto, a seguire visto che c’è Sonia parlate anche con lei. Una volta terminato, tornate da Kolio. Fategli l’ultima domanda che vi rimane e terminerete questa piccola parte di indagine, ora andate alla torre ed entrate.

Siete nell’atrio, andate a destra e avvicinatevi al bancone, esaminate la parte superiore del bancone e vedrete 2 documenti: prendeteli, aprite il PPA e leggeteli. Uno è un menù, il secondo è un opuscolo con la descrizione della torre: capirete che Walter voleva fare del posto un albergo di lusso, andate in alto e vedrete un cartello. Leggetelo, saprete che l’ascensore è fermo per manutenzione, andate al centro delle stanza e salite le scale. Potete scegliere se salire a destra o sinistra, se volete potete dare un occhio in giro per memorizzare gli ambienti e il posto. Se volete andate al sodo, salite le scale a sinistra e andate in basso per raggiungere le cucine: ci sono 3 persone che stanno lavorando, andate a parlare con il primo a destra, è il marito di Sonia, prendete la foto delle scarpe, parlateci e alla fine andate dietro alla cucina e parlate con Billy di tutto. Anche in questo caso prenderete la foto delle scarpe, a seguire parlate con Clara, la moglie di Billy. Anche in questo caso prenderete la foto delle scarpe, alla fine del dialogo aprite il PPA e cercate di comparare le varie impronte di scarpe con quelle ritrovate a Belvedere: nessuna coincide, tornate a parlare con Billy e alla fine vi ritroverete nella sala da pranzo a mangiare. A parte 2 persone in cucina, Kolio e Baina il resto della gente è tuttoa nella sala da pranzo: prima di tutto parlate con le persone non ancora interrogate, le trovate al tavolo a sinistra lì vicino. Di tutte e 2 prenderete le impronte che poi con il comparatore dovrete confrontare con quelle trovate a Belvedere: sempre con tutte e 2 esaurite tutti gli argomenti possibili, a un certo punto riceverete una telefonata dalla vostra fidanzata, andrete in camera a parlare (ATTENZIONE: la telefonata può capitare in un lasso di tempo diverso, nel caso proseguite a interrogare le altre persone della stanza). Adesso siete nella suite, potete dare un occhio in giro, ma le uniche cose che potete fare sono aprire il comodino a destra del letto e aprire il cassetto sotto il lavandino in bagno: non troverete nulla e quindi uscite nel grosso corridoio, andate a continuare le vostre interrogazioni.

Cominciate con il partire dall’altro e cioè nella stanza all’ultimo piano: andate all’ascensore, premete il pulsante, aspettate qualche secondo e salite. Selezionate il piano 18, arriverete nei pressi dell’eliporto, se andate in basso arriverete ai giardini ma per ora non serve, andate a destra e poi nella locazione seguente andate a sinistra e proseguite fino ad arrivare vicino a un secondo ascensore: chiamatelo e una volta dentro premete il pulsante del piano 22, arriverete davanti all’ufficio di Lorenzo, entrate. Esaminate lo scaffale a sinistra della porta, sopra un mensola prendete la medaglia: esaminatela, è una medaglia d’oro di biathlon datata 1988. Interagite con la radio, c’è il regola frequenza che potete muovere, fatelo per 2 volte per sentire la situazione della tempesta, ora esaminate l’armadio a destra della porta, prendete la giacchetta e aprite il PPA, comparate il pezzo di indumento trovato sugli scogli con la giacchetta strappata e troverete un collegamento. Adesso andate al centro della stanza e andate avanti fino ad arrivare davanti alla scrivania da lavoro: a destra prendete la matita, mettetela subito nel temperamatite lì vicino, usatelo e interagite con il temperamatite per prendere la polvere di graffite, prendete anche i foglietti bianchi e poi esaminate i monitor, aprite i 2 cassetti sotto e prendete i 2 fascicoli, aprite il PPA e leggeteli: uno parla delle carenze strutturali della torre e uno dei lavoratori sotto pagati, dovrete parlare di questo a Lorenzo, adesso avete finito quindi uscite pure dall’ufficio. Usate le scale per arrivare al piano 21, entrate nella porta e sarete nella biblioteca: rivedrete Noland, andate a parlarci di tutto, prenderete le orme delle sue scarpe, con il PPA comparatele subito in modo da trovare l’abbinamento giusto. Ora parlate di nuovo con Noland, esaurite tutti gli argomenti possibili, nel frattempo riceverete la telefonata dell’elicottero che sarà lì tra un ora a prendere il corpo di Walter. Conclusa la chiacchierata provate a esaminare la finestra dietro alla scrivania, non ce la farete perché non avete ancora il mandato, andate a destra della biblioteca e vedrete a sinistra della porta dei libri: esaminateli e provate a interagire ma anche in questo caso niente da fare.

Uscite dalla biblioteca, andate al piano 20, c’è una porta ma se bussate non troverete nessuno, vi servirebbe una chiave. Andate al piano 19, siete nella zona superiore dell’eliporto, se volete controllate il posto in giro e poi scendete le scale, andate a destra e sarete fuori nella zona di atterraggio: c’è uno degli ospiti che gironzola da quelle parti, andate a parlarci. È Martin, finite il dialogo e tornate all’ascensore, andate al piano 17, è la sala macchine. Ci sono Sonia e Lorenzo, andate a parlare ancora una volta con tutti e 2, prima con Sonia e poi con Lorenzo, una volta terminato dato un occhio alla sala macchine: ad un certo punto dovreste vedere un tavolo da lavoro, vicino c’è una specie di bidone che potete controllare. Ha 2 zone attive ma non potete fare nulla per adesso. A questo punto dedicatevi al tavolo lì vicino: da dentro uno scaffale prenderete degli occhiali da saldatore, dal tavolo un cacciavite, da terra vicino ad una scala il saldatore e appoggiati sopra la scala i guanti. Ora potete anche uscire dalla sala macchine.

Al piano 16 c’è la vostra suite: andate al piano 15, la camera 151 è chiusa e vi serve una chiave per entrare. La camera 152 invece è aperta e Clara, la moglie di Billy vi farà entrare, parlate con la donna di tutto e poi andate in basso, a destra sopra una specie di piedistallo c’è un biglietto, prendetelo e leggetelo: è l’invito di Walter per i suoi parenti, tornate a parlare con la donna della cosa e poi avete finito (non potete perquisire la suite, Clara minaccia di querelarvi). Andate al piano 14, bussate alla suite 141 e potrete entrare, parlate con tutti e 2 i personaggi presenti di tutto e poi uscite, andate al salone, dovrebbe esserci Billy che suona il piano, raggiungetelo e parlate con lui di tutto, alla fine uscite dalla torre. Durante uno dei vostri interrogatori (Lorenzo) avete saputo cosa è successo a Belvedere: fateci ritorno, fate per scendere dalla scaletta e noterete la sedia di Walter. Esaminatela, interagite con il bracciolo per notare che manca, da terra prendete il pezzo di collana rotto e poi controllate il manico in alto a destra della sedia: vi serve della graffite per rilevare le impronte, l’avete gia (se vi manca la trovate nell’ufficio di Lorenzo), usatela sopra il manico per rilevare le impronte e prendetene una foto. A seguire prendete anche una foto del masso sporco di sangue, che dovrebbe essere il punto dove Walter ha battuto la testa.

Tornate alla capanna di Baina, parlate alla ragazza di tutto e poi anche con il padre, prenderete di tutti e 2 le impronte digitali, aprite il PPA e comparate le impronte prese dalla sedia di Walter con le impronte di Baina. Corrisponderanno e voi avrete terminate il secondo mandato dell’investigazione, per concludere dovete abbinare i vari indizi trovati e quindi fate come segue:

- INSERITE I DIALOGHI 7 E 6 CON LORENZO
- INSERITE I DIALOGHI 4 E 9 CON NOLAN
- INSERITE LE 2 PROVE CHE AVETE ABBINATO E CIOE’ IL TESSUTO CON LA GIACCHETTA E LA COLLANA CON LE PERLE ROTTE
- INSERITE L’IMPRONTA DIGITALE DI BAINA ABBINATA A QUELLE CHE AVETE TROVATO SULLA SEDIA DI WALTER
- INSERITE LE 2 FOTOGRAFIE ABBINATE DELLE 2 IMPRONTE TROVATE SOTTO IL PERGOLATO CHE AVETE COMPARATO CON QUELLE DI NOLAN E BAINA

Cliccate su OK e avrete terminato il secondo puzzle.

Cosa è successo tra Walter Jones e Baina al Belvedere della Tartaruga?

Se avete fatto tutto giusto fino a questo punto, il terzo mandato sarà a buon punto e non vi mancherà molto per terminarlo. Parlate ancora con Kolio e Baina: nel frattempo dovrebbe arrivarvi la notizia della rimozione del corpo dalla spiaggia. Fate ritorno alla torre e proseguite con altri interrogatori, quelli più importanti saranno con Lorenzo che vi dirà cosa è successo a Belvedere e con Noland che vi dirà di avere visto tutto dalla finestra. A questo punto avete tutto il necessario e potete concludere anche questo pezzo di puzzle abbinando i seguenti indizi.

- METTETE GLI ULTMI 2 INTERROGATORI FATTI A LORENZO E NOLAND, NELLA MIA AVVENTURA ERANO I NUMERI 10
- METTETE LA FOTO DELL’ABBINAMENTO DELLE PERLE ALLA COLLANA DI BAINA
- METTETE LA FOTO DELL’ABBINAMENTO DELLE MANI DI BAINA CON IL VISO DI WALTER JONES
- METTETE LA FOTO DELLE IMPRONTE DELLE RUOTE DELLA SEDIA DI WALTER
- METTETE LA FOTO DELLE IMPRONTE DEI PIEDI NUDI DI BAINA A BELVEDERE

Premete OK e avete finito anche questo pezzo di indagine: dopo una breve telefonata andrete nella vostra camera a dormire.

GIORNO 2: SABATO 10 GIUGNO


Vi risveglierete e riceverete una telefonata: da adesso siete il titolare di questa indagine e saprete che Walter non è morto per un incidente ma per altri motivi che sono riportati nell’autopsia del medico che è stata inviata al fax di Noland.

Walter Jones s’è fatto rubare la catenina che portava al collo? Da chi?

Uscite dalla camere e recatevi alla biblioteca dove c’e Noland: raggiungetelo e avrete il fax, da ora in poi avete il potere di fare quello che volete nella torre, per la key-card delle suite dovete parlare con Lorenzo. Prima di tutto già che siete lì esaminate la scrivania di Noland, aprite i 3 cassetti a destra e prendete i 3 fogli che ci sono dentro, aprite il PPA e leggeteli per avere informazioni, leggete anche l’autopsia e la rogatoria, a seguire esaminate la finestra dietro la scrivania, vedrete che c’è qualcosa sul davanzale, fatene una foto e prendete a seguire questi trucioli di legno. Tornate nella biblioteca e andate a sinistra: a sinistra della porta potete vedere dei libri, esaminate pure tutti gli scaffali, solo uno è interessante perché contiene un libro in spagnolo. A questo punto io ho dato un’occhiata e ho estratto un po’ il libro di DINO BRUJERO: adesso aprite la porta e entrate, prendete la foto del grosso ritratto di Walter e date un occhio alla finestra in fondo, tornate indietro e andate in basso verso la scrivania. Esaminate il mobile in alto a sinistra, contiene dei fucili, aprite il cassetto in basso a sinistra e controllate le varie munizioni, alla fine ne troverete alcune uguali a quella ritrovata nel corpo di Walter, da come potete vedere nella fotografia qua sotto.

Aprite il cassetto a destra e prendete lo straccio pulito, controllate l’ampolla di olio lì vicino e poi usate uno dei fogli bianchi per prendere un campione di olio e un altro per prendere l’ampolla: esaminate il tutto e adesso aprite l’armadietto delle armi e esaminate i fucili. Cercate il Winchester 270, ce ne sono 2, ma qual è quello giusto? Usate lo straccio su quello più in basso ma risulterà pulito, usate lo stesso straccio su quello più in alto e vedrete che è sporco di polvere: ha sparato da poco. Usate la graffite sul fucile per rilevare le impronte, prendete 2 fotografie, una dell’impronta e una dei graffi sotto al fucile, usate uno dei fogli bianchi per prelevare l’impronta e prendere il fucile. Aprite il PPA e fate le prime comparazioni, provatele tutte, quelle più importanti sono l’abbinamento tra la fotografia dei trucioli sulla finestra con la foto dei graffi sul fucile. A seguire abbinate i trucioli di legno con il fucile, per la foto con le impronte avete soltanto quelle di Kolio e Baina ma non combaciano. Esaminate la scrivania, prendete la fotografia del safari di famiglia e poi aprite i 3 cassetti a destra: solo nell’ultimo in basso sembra che ci sia un doppiofondo, per ora lasciate stare e date un occhio ai cassetti di sinistra. Sono bloccati, uscite dall’inquadratura ravvicinata e poi andate ad esaminare l’angolo dietro alla scrivania (l’angolo dietro ai cassetti): vedrete delle viti, usate il cacciavite sopra le 4 viti per togliere il primo pannello, ci saranno altre 4 viti, usate sempre il cacciavite e toglietele, togliete i 2 pannelli e da uno di questi prendete il fascicolo. In alto c’è ancora un cassetto bloccato, se provate con il saldatore rischiate solo di fondere tutto, aprite il PPA e leggete il fascicolo che parla della campagna politica del nipote di Walter, per ora qua avete finito e quindi uscite. Parlate con Noland e ne prenderete le impronte digitali: aprite il PPA e comparate le impronte con quelle trovate sul fucile, combaciano perfettamente, riparlate di tutto con Noland che negherà tutto e alla fine uscite e andate all’ascensore, salite al piano numero 22 e andate a parlare con Lorenzo che è nello studio.

Avrete la key-card per tutte le camere e saprete che la catenina al collo aveva allacciato le chiavi della cassaforte e della camera di Walter. Finito il dialogo controllate in giro fino a che non sentirete Lorenzo parlare alla radio, discutete ancora e poi uscite. Noland è andato all’eliporto e non c’è, al piano 20 c’è una porta che stranamente non potete aprire con la key-card universale, andate all’eliporto e uscite per trovare Martin, parlate di tutto e poi tornate a prendere l’ascensore, andate al piano 17, c’è la sala macchine, parlate di tutto con Sonia e poi parlate una seconda volta per raccogliere le sue impronte digitali. Uscite e andate al piano numero 15, c’è la porta della suite 151 chiusa, usateci sopra la key-card e entrate, sarete nella camera di Noland. Andate nella camera da letto, vicino alla porta del bagno c’è la cassaforte: esaminatela, vi servono 3 oggetti per aprirla, una maschera per la fiamma ossidrica, dei guanti sempre per la fiamma e un saldatore (vi ricordo che li trovate nella sala macchine), usate il saldatore sulla cassaforte e l’aprirete, c’è una chiave dentro, usateci sopra la graffite e prendete una fotografia dell’impronta, ora prendete pure la chiave, aprite il PPA e comparate le impronte della chiave con quelle di Noland, corrispondono, ora potete anche uscire. C’è la camera 152 davanti a voi, è chiusa, usate la card ed entrate: c’è Billy, parlate con lui di tutto per sapere della collana e poi potete controllare la suite, c’è solo una valigia in terra vicino al letto che è chiusa, alla fine uscite e andate a cercare quel furbo di Noland: è all’eliporto, una volta arrivati andate al piano superiore, andate nei pressi del bar e procedete a sinistra fino a che non lo vedrete seduto. Parlateci per sapere la sua verità e alla fine del dialogo avete completato anche questo puzzle, ora abbinate gli indizi.

- INSERITE LA COLLANA CHE AVEVA AL COLLO WALTER.
- INSERITE LA PERIZIA MEDICA SUL CORPO DI WALTER.
- INSERITE LA FOTOGRAFIA DELL’ABBINAMENTO DELLE IMPRONTE DI NOLAN SULLA CHIAVE RITROVATA NELLA CASSAFORTE.
- INSERITE LA FOTOGRAFIA DI WALTER FATTA AL GROSSO RITRATTO NEL SUO UFFICIO.
- INSERITE I DIALOGHI DOVE I PARENTI SI RICODANO DELLA CATENINA O NE PARLANO, SARANNO GLI ULTIMI CHE AVETE FATTO AGLI INTERESSATI.

Qual è stata la causa della morte di Walter Jones?

Questo puzzle lo potete completare una volta che avete recuperato il foglio con i risultati dell’autopsia (il fax nella biblioteca): dovete semplicemente inserire questo foglio negli indizi a sinistra e cliccare su OK.

Qual è stata l’arma del delitto?

Se avete seguito la mia soluzione a questo punto potete completare anche questa parte di puzzle, dovete solo abbinare questi indizi:

- INSERITE IL FUCILE CHE AVETE TROVATO NELL’UFFICIO DI WALTER.
- INSERITE LO STRACCIO SPORCO DI POLVERE DA SPARO.
- INSERITE IL FOGLIO DELL’ESAME AUTOPTICO.

Cliccate su OK… et voilà, ecco fatto.

Da dove è stato sparato il colpo?

Anche questo puzzle lo potete completare subito: la mia indagine fino ad adesso è andata oltre, quindi abbinate questi indizi:

- INSERITE IL FOGLIO DELL’ESAME AUTOPTICO.
- INSERITE LA FOTO DEL FUCILE DOVE SI VEDE LA PARTE GRAFFIATA.
- INSERITE L’ABBINAMENTO DEI TRUCIOLI DI LEGNO CON IL FUCILE.
- INSERITE L’ABBINAMENTO DELLA FOTO DEL DAVANZALE DELLA FINESTRA CON IL FUCILE.

Cliccate su OK ed ecco fatto.

Chi è verosimilmente un buon tiratore?

Avete saputo da Noland che la cassaforte è stata svuotata: andate al piano 20 e usate la chiave sulla porta per aprirla. Siete nella camera di Walter, andate in basso, c’è il letto, in basso a destra sul tavolino c’è un depliant, prendetelo, sopra il mobile a sinistra del letto c’è un foglio della cittadinanza. Leggeteli tutti e due e poi esaminate la cassaforte in basso a sinistra: usate sopra la maniglia la graffite e prendete una fotografia per le impronte, aprite il PPA e abbinate le impronte della maniglia con quelle di Noland, anche questa volta combaciano. Andate nei pressi dell’entrata e andate in alto a sinistra, c’è un quadro, avvicinatevi e vedrete una targhetta scendere rivelando una luce rossa, per adesso non potete fare nulla, uscite e raggiungete ancora Noland per avvisarlo di cosa avete trovato, alla fine potete proseguire dedicandovi agli interrogatori. Partite da Lorenzo che si trova nel suo ufficio. Parlate di tutto per poi sapere che c’è un codice che Walter teneva nascosto nel suo ufficio, questo codice sarebbe servito per sapere che c’era nella biblioteca il giorno dell’omicidio: esaurito tutto uscite e andate all’eliporto a parlare con Martin, quando avete finito andate alla sala macchine per parlare con Sonia, finito anche qua andate al piano 15 nella stanza di Billy per parlare con il ragazzo, finito questo uscite e andate al piano 14. Qua c’è la stanza di Cristina e Marco: è chiusa, usate la card ed entrate, andate nella camera da letto, ci sono Cristina e Clara, prima esaminate il cestino vicino all’armadio e prendete i 4 fogli che ci sono dentro, andate vicino al letto, esaminate la valigia e interagite con il lucchetto per aprirla, da dentro prendete i preservativi, parlate di tutto con Cristina e anche con chi ha usato l’ultimo preservativo. Alla fine parlate con Clara e avete finito e potete uscire per andare questa volta in sala da pranzo (avrete anche le impronte digitali delle ragazze). Cercate tra i tavoli, dovreste vedere Marco in giro, parlate di tutto e alla fine avrete anche le sue impronte digitali, adesso avete completato anche questo pezzo di puzzle, ora abbinate questi indizi:

- METTETE LA MEDAGLIA DI BIATHLON DI LORENZO.
- METTETE LA FOTOGRAFIA DELLA FAMIGLIA JONES AL SAFARI.
- METTETE IL DOCUMENTO CHE PARLA DI MARCO CANDIDATO.
- METTETE I DIALOGHI DOVE I DIRETTI INTERESSATI DICONO DI AVERE PARTECIPATO AI SAFARI: NEL MIO CASO ERANO IL NUMERO 5 DI BILLY, IL NUMERO 8 DI SONIA, IL NUMERO 13 DI NOLAND E IL NUMERO 5 DI MARCO.
- INFINE METTE I 2 DIALOGHI DOVE I 2 DIRETTI INTERESSATI DICONO DI ESSERE STATI BRAVI TIRATORI IN PASSATO (IL DIALOGO 13 DI LORENZO E 4 DI MARCO).

Cliccate su OK e anche questa è andata.

Cosa conteneva la cassaforte di Walter Jones? Noland è il responsabile di questo furto?

Continuate il vostro giro nella sala da pranzo: ci sono Baina e Kolio, parlate anche con loro e poi andate al piano 14, andate alla camera 142, è chiusa, usate la card e entrate, andate in camera da letto e vedrete delle valigie in terra vicino al letto. Esaminatele, provate ad aprirle con il lucchetto ma non ce la farete, ora aprite il cassetto del comodino a destra del letto e troverete dentro dei documenti di matrimonio, leggeteli per sapere di cosa si tratta e andate nel bagno, aprite il cassetto sotto al lavandino e troverete una forcina. Tornate in camera alle valigie e usate la forcina per scassinare il lucchetto e aprire la valigia, prendete quello che c’è dentro e controllate di cosa si tratta, alla fine uscite pure dalla suite. Andate nella camera di Walter Jones, andate alla cassaforte, apritela con la chiave. Vi accorgerete che è vuota, a questo punto si attiverà uno dei puzzle dell’indagine: con i nuovi oggetti e le nuove prove andate nella sala macchine e parlate con Sonia per sapere come ci sono finiti questi oggetti nella sua camera, ascoltate tutto e alla fine andatevene. Andate all’eliporto e parlate con Martin per avere le sue impronte digitali, a seguire raggiungete Noland e parlate anche con lui di tutto, tornate all’ascensore e andate al piano 22 da Lorenzo, parlate con l’uomo per avere le impronte e per sapere che esiste una cappella sotto la camera di Walter ma che non conosce il modo per entrare. A questo punto nel mio modo di affrontare l’avventura era arrivata l’ora di pranzo: mi sono ritrovato nella sala con 8 membri della torre, se avete da fare alcune domande ai presenti approfittatene, i 2 personaggi che mancano sono Lorenzo in cucina e Cristina nella sua suite a riposare, fatto tutto prendete l’ascensore e andate nella biblioteca. Nella biblioteca, vi ricordate i libri a sinistra della porta? Esaminateli e a seguire, contando da sinistra a destra interagite con i libri 15-6-5-1-8-14: si aprirà una locazione nascosta: è un bar, interagite con la bottiglia a destra sulla seconda mensola in alto, si aprirà un altro posto nascosto dalla parte opposta, c’è un documento, prendetelo e leggetelo, scoprirete alcune cose gravi su Noland.

Uscite e se nel frattempo avete ricevuto una telefonata dalla vostra compagna andate davanti alla camera di Walter Jones: troverete Kolio che vuole entrate, una volta dentro andate dove si è diretto l’uomo e lo vedrete armeggiare con il quadro, uscite e rientrate e lo vedrete pisolare su una poltrona. Uscite, andate nella zona giardini e assisterete a una scenata tra Sonia e Baina, parlate con tutte e 2 e poi andate nell’ufficio di Lorenzo, assisterete a una scenata di gelosia tra Martin (marito di Sonia) e Lorenzo. Alla fine rimarrà solo Lorenzo, parlateci e dirigetevi all’eliporto, andate all’esterno e assisterete a un'altra scena tra Billy e Martin, una volta che se ne sono andati uscite all’aperto e parlate con l’uomo che c’è fuori, rientrate e andate al piano superiore, vicino al bar dell’eliporto andate a destra e dovreste vedere Noland seduto al tavolino, parlateci delle nuove prove e poi andatevene. Seguite Martin e Billy in cucina e vedrete che hanno costruito un’assurda zattera_ a questo punto avete concluso tutto, non vi rimane da fare che abbinare gli indizi.

- METTETE LE FEDI NUZIALI
- METTETE LA TARTARUGA
- METTETE LE PARTECIPAZIONI DI MATRIMONIO
- METTETE IL DISCORSO PER IL MATRIMONIO SCRITTO DA WALTER JONES
- METTETE I DIALOGHI FATTI CON SONIA E BILLY CHE HANNO TROVATO NOLAND RUBARE DALLA CASSAFORTE E METTETE QUELLO DI NOLAND CHE AMMETTE DI AVERLA APERTA.

Cliccate su OK e dopo una scena di intermezzo vi risveglierete il giorno dopo con la torre ridotta male.

GIORNO 3: DOMENICA 11 GIUGNO


Quali sono le ultime persone ad aver messo piede nella biblioteca prima dell’omicidio?

Una volta finita la telefonata andate a destra, finita la scena andate all’ascensore e salite alla biblioteca. Andate alla scrivania di Noland e scoprirete che è morto, prendete la fotografia del corpo, prendete dal portamatite la penna stilografica e usatela subito sulla pistola nella mano per farla lasciare sulla scrivania. Prendete dalla tasca della giacca il telecomando, prendete dalla parte alta della scrivania il messaggio di addio: leggete e controllate tutto, alla fine usate la polvere di graffite sulla pistola, non troverete nessuna impronta, fate una fotografia all’arma e poi prendetela pure. Andate nell’ufficio di Walter, controllate la scrivania e usate il telecomando sulla luce rossa vicino al cassetto in alto di sinistra (sulla luce non sul cassetto), attiverete un meccanismo, aprite il cassetto e premete la leva che c’è dentro, sentirete un rumore vicino alla finestra, andate alla sinistra della finestra e da sotto la statua prendete il foglio. Leggetelo, è un codice, fatto questo uscite e andate nella camera di Walter. Raggiungete il quadro con la luce luminosa rossa, usateci sopra il telecomando e interagite con la pedana sotto per scendere nella cappella: andate in alto e da sotto l’altare prendete le 4 statuette della fecondità, interagite con l’altare, adesso dovete mettere queste statuette nelle fessure giuste. Per risolvere questo enigma le statuette devono avere la faccia rivolta verso l’esterno e quindi la statua di destra deve guardare a destra, quella di sinistra a sinistra, quella a nord, verso nord e quella a sud verso sud. Interagite con lo sportello sotto e lo aprirete, prendete i documenti di matrimonio, leggeteli e poi tornate indietro, usate il telecomando sulla console e salirete nella camera, a questo punto tanto vale iniziare gli interrogatori. Andate nello studio di Lorenzo, gli consegnerete il codice per il computer, alla fine avrete il documento che certifica chi è stato nella biblioteca prima dell’omicidio, ora aprite il PPA e nella sezione indizi:

- METTETE IL CERTIFICATO APPENA AVUTO DA LORENZO

La morte di Hubert Noland è un vero suicidio?

Parlate con Lorenzo e alla fine avrete un documento che certifica che Simbi Laktar non si è più mosso dal giorno dell’omicidio dalla sala macchine: parlate ancora con Lorenzo e poi andatevene.
Andate all’eliporto, andate da Cristina, vicino ci sono 2 valigie, interagite con queste per chiedere alla ragazza di aprirle. Fatelo voi e da dentro prendete i 2 documenti, leggeteli e poi parlate con la ragazza, parlate con tutte le altre persone all’eliporto e poi andate nei pressi dell’ascensore che sta vicino ai giardini, c’è un alberello nel vaso lì vicino e dentro c’è un foglio stropicciato: prendetelo e leggetelo, aprite il PPA e comparate il pezzo di foglietto trovato vicino al corpo di Noland e il foglio appena trovato, combaciano, ora avete finito questa parte di indagine e quindi comparate gli indizi:

- METTETE LA FOTOGRAFIA DELLA PISTOLA CON CUI SI È SPARATO NOLAND
- METTETE LA FOTOGRAFIA DEL CADAVERE DI NOLAND SULLA SCRIVANIA
- METTETE LA COMPARAZIONE DEL FOGLIO TROVATO VICINO ALL’ASCENSORE CON IL PEZZETTO TROVATO VICINO AL CADAVERE DI NOLAND
- METTETE IL DIALOGO DOVE LORENZO DICE CHE NOLAND NON HA UN TEMPERAMENTO DA SUICIDA

Cosa fa ancora Simbi Laktar sull’isola?

Andate in giardino e parlate con Marco, alla fine andate all’ascensore e prendete le scale, scendete alla sala macchine, troverete Billy e Clara, parlate di tutto anche con loro e poi andate nei pressi del bidone dove c’è il tavolo di lavoro, esaminatelo, sembra essere bloccato. Uscite e fate ancora un giro di interrogatori: alla fine andate da Lorenzo che stava lavorando su un macchinario. in terra, davanti al timone c’è una chiave allen, prendetela e tornate nella sala macchine, andate dove c’è il bidone, interagite e usate la chiave sulla vite in alto e in basso, interagite con la parte dietro e aprirete il bidone. Da terra prendete i pezzetti di guanti, esaminate i rulli in alto, c’è un foglio bloccato, usateci sopra la graffite e troverete un’impronta: prendete una fotografia e aprite il vostro PPA, adesso dovete fare le comparazioni. Abbinate l’impronta digitale appena trovata con quella di Marco, combacia perfettamente, a seguire abbinate i pezzi di guanti unti con il foglio bianco unto dell’olio che avete rinvenuto nell’armadio delle armi. Anche questo combacia, uscite e andate ai giardini da Marco, interrogatelo e alla fine saprete che è Lorenzo che gli ha dato la card per sbaglio e poi se l’è ripresa. Andate da Lorenzo e chiedetegli del problema, adesso avete fatto anche questa indagine, abbinate questi indizi.

- METTETE IL FOGLIO CHE VI HA DATO LORENZO DOVE CI SONO I MOVIMENTI DI SIMBI LAKTAR
- METTETE LA FOTO CON L’ABBINAMENTO DELL’IMPRONTA RITROVATA SULLA CARD CON QUELLA DI MARCO
- METTETE I 2 DIALOGHI DOVE LORENZO DICE CHE LA CARD PENSAVA DI AVERLA SMARRITA E DOVE DICE CHE SIMBI LAKTAR NON PUÒ AVERE LA CARD PERCHÈ ERA STATO LICENZIATO 15 GIORNI PRIMA.

Esistono una o più prove inconfutabili della colpevolezza di Marco? Il suo alibi regge?

Andate a interrogare tutti, Cristina riconoscerà i guanti presi in Russia con Marco, andate da Marco e fate presente la scoperta. Alla fine andate da Lorenzo nel suo studio per assistere a una scenata di Sonia e a seguire del marito Martin. Concluso anche questo, uscite e dirigetevi alla camera di Sonia e Martin, andate in camera da letto e in terra proprio vicino al letto c’è qualcosa: esaminatela, è un involucro di un preservativo, usateci sopra la graffite per rilevare le impronte e scattate una fotografia. Aprite il vostro PPA e comparate le impronte appena trovate con quelle di Martin: combaciano, tornate all’eliporto e parlate con Cristina, andate nello studio di Lorenzo e parlate con Martin, a questo punto avete concluso la vostra ultima indagine e abbinate tutti gli indizi nel seguente modo:

- METTETE L’ABBINAMENTO TRA I GUANTI E L’OLIO DI LINO.
- METTETE LA BOTTIGLIETTA DELL’OLIO DI LINO.
- METTETE LO SCONTRINO FATTO A MOSCA DA CRISTINA E MARCO PER L’ACQUISTO DEI GUANTI.
- METTETE I 2 BIGLIETTI DEL VIAGGIO FATTO DA CRISITNA E MARCO A MOSCA.
- METTETE LA SCATOLA DEI PRESERVATIVI RUSSI.
- METTETE L’ABBINAMENTO DELL’INVOLUCRO DEL PRESERVATIVO E LE IMPRONTE DIGITALI.
- METTETE I DIALOGHI DI CRISTINA E MARTIN CHE AMMETTO DI ESSERE STATI A LETTO INSIEME LA NOTTE DEL DELITTO
- METTETE IL DIALOGO DOVE CRISTINA RICONOSCE I GUANTI PRESI A MOSCA.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: White Birds Productions
Publisher: Micro Application
Distributore: Blue Label Entertainment
Data Rilascio: Q4 2007
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Giallo
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows XP/Vista
Processore: 1,5 Ghz
RAM: 512 MB
Scheda Video: 64 MB
Hard Disk: 3 GB
Supporto: 1 DVD
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario