Adventure's Planet
Martedì, 17 Ottobre 2017 11:26
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Righteous City: Part 2

di Ivan Vailati

Soluzione Completa del 06 Gennaio 2009
Parte 2: The Investigation Begins

Una volta arrivati all’aeroporto, entrerete in contatto con il vostro aggancio; finito il dialogo potrete agire. Nell’inventario avete gli stessi oggetti con cui avete terminato la prima parte dell’avventura.
A sinistra c’è un distributore; mettete dentro alla macchina la moneta che avete e prenderete una lattina di cola. Andate a destra fino a vedere un'edicola; parlate di tutto con il venditore: gli chiederete un giornale, ma vi mancano i 10 centesimi che servono per comprarlo. A destra c’è un uomo in attesa dell’autobus. Parlate anche con questi, per sapere che è nervoso per l’attesa. Fatto ciò, andate a destra, incontrerete un barbone e automaticamente ci parlerete. Saprete che in cambio di cibo e di una bevanda potete venire in possesso di un taccuino sull’omicidio della donna su cui state investigando. Alla fine riparlate ancora di tutto con il barbone; già che ci siete, date al barbone la lattina di cola per dissetarlo; ora serve del cibo, ma al momento ne siete sprovvisti, quindi andate a sinistra.
Dalla mappa raggiungete l’albergo per sistemarvi. Entrate nella hall e andate a destra per parlare con la receptionist; alla fine avrete la chiave della vostra camera che è la 13. Esaurite gli argomenti e provate a usare i tasti dell’ascensore: è guasto e quindi dovete salire le scale. Al primo piano vedrete la porta della stanza 17; c’è un cartello appeso, potete leggerlo ma non saprete molto di più. Andate a sinistra e, una volta davanti alla porta numero 13, usate la chiave della stanza per aprire ed entrare.
All’interno regna il caos: sul tappeto in terra c’è un tramezzino, prendetelo; esaminate il resto della stanza e alla fine andate in bagno. Esaminate tutto anche qui e interagite con i rimasugli sopra il lavandino: troverete una fetta di prosciutto; aprite l’inventario e unite la fetta di prosciutto al tramezzino per creare una sottospecie di panino. Uscite dal bagno e dalla stanza, tornate alla reception, parlate con l’uomo della stanza da pulire e della stanza 17; sembra ci sia dentro un personaggio molto strano. Sarebbe interessante parlare con questo uomo, ma per adesso non si può, quindi uscite dall’albergo e tornate all’aeroporto.
Date al barbone il panino e questi, sazio, vi darà il taccuino del commissario. Aprite l’inventario ed esaminatelo per notare che non c’è nulla di interessante. Tornate in città e andate all’obitorio. La porta è chiusa e a terra c’è un fazzoletto, prendetelo ed esaminatelo nell’inventario per notare delle iniziali. La porta dell’obitorio ha una serratura: usateci sopra i resti della plastica fusa che avete con voi, la infilerete dentro. Aspettate un po' e interagite con la plastica per prendere il calco per una eventuale chiave. Andate via e dirigetevi a casa della vittima.
La casa è in fondo. Parlate di tutto con l’uomo con il giornale, poi dirigetevi dal poliziotto vicino alla casa; non parlate ma andate a destra per arrivare di fronte a una finestra. Se volete esaminatela ma alla fine dovete solo prendete il ramo a terra. Tornate dal poliziotto e parlategli di tutto per sapere che al commissario manca un taccuino che guarda caso voi avete. Date il taccuino all’agente che se ne andrà lasciando la porta indisturbata; è chiusa e quindi tornate dall’uomo che legge il giornale. Chiedete un aiuto ma serve un motivo perché vi venga dato. Fate vedere all’uomo il vostro tesserino da investigatore per sapere che fa parte anche lui della vostra agenzia. Adesso parlate con il vostro nuovo amico per sapere che la chiave della casa è nell’ufficio del commissario e che per entrare nell’obitorio sarebbe meglio avere un calco per fare una chiave. Dategli quindi il calco di plastica e saprete che dovete tornare più tardi a prendere la chiave.
Dirigetevi alla centrale di polizia, parlate con l’uomo davanti all’entrata e poi andate a destra; vedrete una finestra aperta. Esaminatela per notare il commissario. Entrate nella centrale, c’è una macchina di fototessere automatica; interagite con il pulsante delle monete e noterete scendere qualcosa. Controllate il vassoio e interagite con esso per prendere la moneta. Parlate con il poliziotto vicino al muro e andate a destra per leggere il poster al muro; tornate nel corridoio e interagite con la porta del commissario: lo potete fare un paio di volte ma ogni volta sarete cacciati. Uscite dalla centrale e andate alla finestra aperta, usate il ramo sopra di essa e usate l'accendino sul ramo, ma non ce la farete a dargli fuoco perché è troppo umido.
Andate all'edicola dell'aeroporto. Date la moneta presa poco prima per prendere un giornale. Tornate alla finestra del commissario e usate il giornale sul ramo, usate l’accendino sul giornale per dargli fuoco e poi ve ne andrete; ci tornerete poco dopo e potrete entrare nella centrale indisturbati. Vedrete il commissario a destra: lasciatelo dov'è ed entrate nell’ufficio pieno di fumo, vi coprirete il volto automaticamente con il fazzoletto. Troverete una chiave esaminando la scrivania e interagendo con essa per rovistare nei cassetti. Una volta trovata, uscite dall’ufficio e dalla centrale di polizia.
Tornate alla casa di Diana, la vittima. Una volta là, il vostro collega agente vi chiamerà e vi darà la chiave dell’obitorio. Già che ci siete, andate a casa di Diana e usate la chiave sulla porta per entrare.
Interagite con la porta a destra per entrare nel salotto; potete esaminare quello che volete ma quello che dovete fare di importante è interagire con la poltrona per spostarla verso la TV. Interagite con il tappeto per scostarlo e trovare sotto una botola: se provate ad scoperchiarla saprete che è chiusa e che vi serve qualcosa per aprirla, ma non avete niente del genere per ora quindi uscite dalla casa. Andate dal vostro amico agente e parlategli per chiedere se ha qualcosa per aprire un lucchetto: avrete un cacciavite. Rientrate in casa e tornare alla botola. Usate il cacciavite sul lucchetto per scassinarlo; esaminate l’interno e vedrete un album, prendetelo. Aprite l’inventario ed esaminate l’album: troverete una foto recente della vittima e la metterete via. Adesso sapete che viso ha Diana. Uscite dalla casa e andate all’obitorio.
Usate la chiave dell’obitorio sulla serratura e una volta aperto entrate: siete nel corridoio. Entrate nella porta a destra e vi ritroverete nel laboratorio. Dal tavolo prendete i guanti in lattice. A sinistra appesa al muro c’è una bacheca: esaminate i tre fogli appesi. In uno c’è scritto che è prevista l'autopsia di una donna chiusa nella cella numero 47. Uscite dal laboratorio e attraversate la porta in alto: siete nella zona celle. Sono numerate, quindi interagite con la numero 47 per aprirla. Esaminate il cadavere per notare che è identico a quello della fotografia presa dall’album. Interagite con il corpo per ispezionare le ferite mortali e alla fine noterete un segno che sembra una lettera: è la B. Interagite con il carrello della cella per chiuderla e uscite dall’obitorio. Una volta fuori verrete contattati dal vostro aggancio che vi dirà che è stato commesso un nuovo omicidio. La storia si ripete e la seconda parte dell’avventura avrà termine.

 

scaricalo
Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Franco Gentinetta
Data Rilascio: 01/11/2008
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura investigativa
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 95/98/ME/200/XP/Vista
Hard Disk: 35 MB
Supporto: Online Download
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario