Adventure's Planet
Giovedì, 14 Dicembre 2017 21:59
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Journey

di Luca Massari

Soluzione Completa del 15 Marzo 2012

Sezioni della Soluzione
Premessa
Il viaggio

Premessa

Journey è un titolo particolare, tuttavia può essere terminato, eccezion fatta per un paio di situazioni, in un unico modo. La seguente soluzione perciò è valida solo per una partita affrontata in singolo dato che, giocando online con altri giocatori, questi potrebbero influenzare l'ambiente indipendentemente dalle vostre decisioni. Sono inoltre stati omessi i vari simboli e glifi, collezionabili che nulla aggiungono all'esperienza globale se non qualche elemento in più per capire meglio la "storia".

Il viaggio

Una volta avviato il gioco, muovete il pad a destra e sinistra, per poi alzarvi grazie alla levetta analgica sinistra. Procedete ora verso l'unica altura disponibile, quella che presenta vari elementi conficcati nel terreno: non appena apparirà il titolo del gioco, proseguite in avanti. In questa locazione troverete vari spot attorno ai quali saranno presenti dei tappeti volanti: avvicinandovi ad essi e tenendo premuto il tasto X li attrarrete a voi, così da poter planare per un breve periodo (che varia in base ai tappeti raccolti in quel momento). Proseguite in avanti, seguendo la "pista" tracciata dai vari spot dei tappeti.
Presto o tardi arriverete nei pressi di una costruzione semi-diroccata, che dovrete scalare, fino a raggiungerne la piattaforma superiore. Tenendo premuto Cerchio attiverete il meccanismo, che rilascerà una grande quantità di tappeti, sufficiente per scavalcare il baratro che vi separa dalla porta davanti a voi. Attirate tutti i tappeti presenti e planate oltre: vedrete tre elementi alla vostra destra e tre alla vostra sinistra, che si illumineranno al vostro passaggio. Il vostro scopo è quello di illuminare tutti gli elementi, fatelo (basta camminarvi accanto) e seguirà un breve filmato, al termine del quale avrete accesso ad una nuova locazione. Per superare questa seconda sezione è necessario ricongiungere i pezzi del ponte distrutto, grazie all'uso di alcuni drappi che troverete sparsi per il deserto circostante.
Esplorando la zona, infatti noterete delle zone con alcune tende rosse: andando vicino ad esse e tenendo premuto Cerchio, "libererete" il pezzo, che andrà a posizionarsi automaticamente sul ponte. Liberando anche i tappeti tenuti prigionieri in alcune zone sbarrate, otterrete dei potenziamenti che vi permetteranno, per un breve periodo, di planare più in alto, raggiungendo così drappi altrimenti inaccessibili. Tenete a mente, però, che per superare la zona non è necessario ricongiungere tutte le estremità del ponte, bensì basta riempire tre zone, dato che la quarta (ovvero la prima, in ordine temporale, ad essere attraversata) può non essere costruita: per arrivare all'estremità del ponte, infatti, basta planare su un lembo dell'estremità del drappo sottostante (senza perciò farlo staccare dalla roccia) e tenere premuto X per volare più in alto (tutto ciò vi farà guadagnare un trofeo).
Ad ogni modo, una volta arrivati dall'altra parte, attivate i soliti interruttori di luce su entrambe i lati della zona, facendo così scattare l'ennesimo filmato che vi aprirà la locazione successiva. In questa schermata mantenere il senso dell'orientamento non è facile, data la vastità del deserto (a proposito, girovagando per le dune è possibile imbattersi in un fiore: interagendovi con Cerchio otterrete un trofeo, omaggio a Flower, ovviamente, precedente produzione della software house) e la presenza di molte dune, che coprono gli elementi utili alla prosecuzione.
Per procedere oltre, avvistate una zona contenente dei tappeti, premendo Cerchio accanto ad essa, in modo da liberare i suoi ospiti: seguendoli (volano in autonomia indipendentemente dalle vostre azioni) vi condurranno ad altre zone utili, fra le quali una specie di torre, dove vedrete rinchiusi una moltitudine di drappi. Il vostro scopo è salire in cima a questa torre, a volte saltando, altre volte semplicemente continuando a camminare. Se vedete una grata rotta, pigiate Cerchio per liberare altri elementi: presto o tardi arriverete ad una torre similare, con l'unica differenza che, ad essere rinchiusi, saranno degli strani macchinari grigi parzialmente attivi.
Tenete a mente che per proseguire in questa zona, comunque, dovrete aver liberato alcuni drappi e, facendovi seguire da essi, in determinate zone li userete automaticamente a mò di ascensore. Scalate comunque la costruzione in modo da arrivare presso i soliti interruttori di luci, da attivare: una volta riusciti nel processo, libererete molti tappeti. Uno di questi emetterà un suono (vedrete attorno ad esso una specie di bolla intermittente): pigiate Cerchio per comunicare a vostra volta e verrete trasportati verso la prossima zona.
Eccovi davanti la prima fase "action" del gioco, peraltro molto semplice: scivolate semplicemente attraverso le dune seguendo i tappeti, cercando al tempo stesso di evitare gli ostacoli presenti e passando attraverso i vari archi di pietra (se ne riuscirete ad attraversare quindici otterrete un trofeo), così da terminare la corsa in una nuova locazione. Qui dovrete semplicemente liberare i vari drappi della zona (accanto alle rocce), in modo che rilascino una grande quantità di tappeti all'interno del fascio di luce, che sfrutterete con Cerchio per salire fino alla balconata superiore. Seguirà un'altra splendida discesa libera, al termine della quale arriverete presso gli ennesimi interruttori di luce da attivare per proseguire oltre.
In questa nuova ambientazione sotterranea proseguite sempre in avanti e, non appena vedrete dei drappi fluttuare nell'aria verso l'alto, tenete premuto X in modo da sfruttarne le correnti ascensionali, raggiungendo le balconate superiori proseguendo oltre. Presto o tardi, comunque, arriverete in una locazione piena di statue (alcune si animeranno e pattuglieranno la zona) che, in caso di scansione, cominceranno ad inseguirvi. Procedete sempre in avanti, cercando di evitare il raggio visivo dei mostri (se riuscirete a non farvi mai notare dai mostri, cioè a mantenere in blu il loro raggio visivo, non facendolo cambiare in rosa, otterrete un trofeo), fino a quando arriverete nei pressi dei soliti interruttori da attivare. Fatelo a proseguite in avanti, attivare gli interruttori di luce a sinistra e preparatevi ad affrontare una stanza diversa dalle altre. Il vostro scopo, ogni volta, sarà quello di attivare gli interruttori di luce, posti via via sempre più in alto. Per far ciò, sfruttate l'ambiente circostante, che si modificherà di volta in volta (ad esempio i tappeti formeranno delle meduse, sulle quali dovrete saltare, oppure una sorta di pesce, che vi potrà trasportare ad un'altezza altrimenti irragiungibile): alla fine, comunque, arriverete su una scalinata (dopo aver scivolato sull'ennesimo tappeto).
Se volete ottenere un trofeo, ora che la stanza è ricolma di sabbia dorata, scendete fino al livello inferiore della stanza, ispezionando quando potrete le zone "aperte" della torre: in una di esse troverete una strana creatura, che altro non è se non una creatura di Flow: chiamatela con Cerchio ed otterrete il trofeo. Attivate gli interruttori per concludere la zona. Vi troverete davanti ad un nuovo scenario: il caldo del deserto ha lasciato posto al freddo della neve. In ogni caso, proseguite sempre in avanti, avanzando verso gli elementi dello scenario come lapidi o pilastri. Dato che il vento vi impedirà di proseguire, usate le rocce per ripararvi da esso, proseguendo solo quando la tempesta smetterà di soffiare.
Continuando per la vostra strada vi imbatterete presto in una nicchia (sulla sinistra) con una sorta di bracere da attivare (se volate al livello superiore della stranza potrete vedere un glifo con un altro affresco), fatelo e poi proseguite oltre, attraversando il tappeto che vi farà da ponte poco più avanti. Nella nuova schermata troverete ancora una volta i mostri volanti con lo scanner, proseguite riparandovi all'interno delle costruzioni diroccate sparse per l'area. L'ultimo tratto da affrontare è una balconata con del vento che soffia: riparatevi sfruttando le zone sgombre dalla neve presenti di tanto in tanto (se cadete potete sempre risalire grazie a dei drappi posti alla fine del percorso)
Ad un certo punto comunque giungerete presso una strada in pendenza, davanti a voi la tanto agognata montagna: andate sempre dritti, fino a quando vi accascerete al suolo. Dopo la cinematica, pigiate X e vi troverete in una bellissima fase di volo: seguite lo sciame di drappi e tappeti e giungerete presto alla montagna: una volta poggiato i piedi per terra, imboccate il tunnel di luce e... complimenti, avete appena concluso il vostro viaggio!

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Thatgamecompany
Publisher: Sony Computer Entertainment
Data Rilascio: 15/03/2012
Piattaforma: PS3, PS4
Caratteristiche
Genere: Avventura/Puzzle
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario