Adventure's Planet
Domenica, 22 Ottobre 2017 20:59
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

EcoQuest: The Search for Cetus

di Patrix

Soluzione Completa del 13 Dicembre 2008

Sezioni della Soluzione
Camera di Adam
Piscina
In Mare
Eluria
Il Fondo del Mare

L'avventura è piuttosto semplice, essendo pensata anche e soprattutto per insegnare i principi ecologici ai bambini; non è necessario salvare spesso e gli oggetti non raccolti che servono a terminare l'avventura vengono riproposti in diverse locazioni.

Non è sempre indispensabile per il termine del gioco, ma farete una bella figura e guadagnerete un po' di punti ogni volta che ripulirete una locazione dalla spazzatura 'umana'. Per raccogliere la spazzatura si usa l'icona fatta a sacchetto; se tra la spazzatura c'è qualche oggetto utile all'avventura, Adam lo riconoscerà e lo metterà direttamente nell'inventario. Quando una locazione è completamente ripulita apparirà una scritta di conferma e guadagnerete 10 punti.


Camera di Adam

Parlate con il babbo e guardate il gabbiano nella cassetta. Prendete la bottiglia di detergente e la spugna vicino alla cassetta; usate il detergente sulla spugna, usate la spugna sul gabbiano. Prendete la borsa per la spazzatura vicino alla scrivania, prendete la lattina vuota sulla scrivania ed usatela con la cassa per i rifiuti differenziati (quella in basso a sinistra). Date un'occhiata al monitor del computer per salutare un vecchio amico targato Sierra. Date un'occhiata ai libri sulla mensola, un punto per ogni titolo ecologico che leggete. Prendete la bottiglia d'acqua vicino alla gabbia del criceto; date un'occhiata al criceto e dategli la bottiglia d'acqua. Usate la soluzione antibatterica sull'acquario. Prendete la busta sulla sedia per estrarre la tessera e la spilla della Dolphino Society. Prendete di nuovo la busta gialla per 'archiviarla'. Guardate la lavagna e cliccate sui dettagli per avere informazioni approfondite sul progetto. Uscite cliccando sulla porta ed inserendo il codice che c'è sul giornale allegato al gioco, quindi premete E.

Piscina

Leggete le istruzioni sulla lavagna. Prendete il fresbee sulla scrivania, aprite l'armadio sotto la lavagna e prendetene il contenuto. Parlate tre volte al delfino. Prendete dei pesci dal secchio vicino alla porta (uno per volta) e dateli al delfino (dovete aspettare che si fermi per gettarli); continuate fino a quando il delfino sarà sazio e ributterà il pesce nel secchio. Entrate in acqua passando per la scaletta. Al termine della sequenza animata afferrate la pinna del delfino. Uscite dall'acqua e gettate il fresbee al delfino fino a quando non lo sentirete esclamare 'I've got it!’. Spostate la leva sul pavimento (a destra della piscina) e guardate la sequenza animata. Mettete pinne e maschera.

In Mare

Nuotate in avanti fino a raggiungere la nave. Raccogliete tutta la spazzatura possibile partendo dal basso dello schermo (la bottiglia finirà automaticamente nell'inventario); in questo modo vi aprirete un varco e potrete passare nella schemata a sinistra della nave. Nuotate verso l'orizzonte (quella con l'isola all'orizzonte). Quando il delfino vi dice che è ora di andare, indossate le bombole. Sott'acqua, nuotate verso sud per una schermata, arrivete ad un labirinto di alghe. Uscite dalla prima schermata passando dell'apertura blu in basso al centro; passate alla schermata successiva puntanto verso l'angolo inferiore a destra. Uscite anche da questa schermata puntando all'apertura blu verso il basso (a sinistra).

Eluria

Raccogliete tutta la spazzatura presente nella schermata. Prendete il cestino di bicicletta rovesciato (la gabbia posata sul fondo). Andate nel tempio dell'oracolo (la costruzione a destra). Prendete la conchiglia sul piedistallo; date un'occhiata al muro dipinto e uscite. Guardate la statua di poseidone, usate la conchiglia con la statua (sul servant) e prendete il tridente. Tornate nel tempio dell'oracolo ed usate il tridente con gli occhi dipinti sul muro.
Prima prova: dovete muovere i tasselli fino a ricomporre la figura dipinta (rappresenta un delfino, un uomo, un cane ed un cuore).
Rispondete ora alle tre domande dell'oracolo cliccando di volta in volta sull'uomo, sul delfino ed infine sul cuore.
Uscite e andate alla costruzione circolare sullo sfondo. Parlate con la maschera d'oro sul muro, vi chiederà di risolvere un indovinello legato alle colonne di marmo. Praticamente dovete spostare le varie parti delle colonne di sinistra fino a riprodurre i disegni delle colonne di destra (nello stesso ordine); cliccate sulle varie parti delle colonne (iniziando dai pezzi che spostano anche altri pezzi) fino a quando - per ogni pezzo - non apparirà la scritta 'The column piece looks in place’); quando avrete terminato potrete parlare con il sindaco di Eluria.
Uscite ed andate ai giardini reali (a sinistra). Raccogliete tutta la spazzatura. Usate sulla balena di corallo il fertilizzante (il liquido che vi ha dato vostro padre in precedenza). Parlate con il guardiano dei coralli che vi regalerà una pozione; raccogliete la conchiglia (la macchia bianca vicino alla balena). Tornate alla schermata precedente e andate alle abitazioni dei pesci (puntate verso le costruzioni che si vedono in lontananza, in alto a sinistra). Raccogliete tutta la spazzatura. Prendete lo straccio bianco e usatelo per pulire la conchiglia presa ai giardini reali. Tornate dal sindaco e dategli la conchiglia per ricevere un pass.
Uscite e - dopo la sequenza della manta - tornate alle abitazioni dei pesci. Date il pass al guardiano (compare non appena cercate di entrare in una delle abitazioni). Cercate di liberare il pesce artista dal sacchetto di plastica e finirete nel suo appartamento. Finita la sequenza, liberate il pesce e parlate con lui (otterrete dei furtti di mare viola). Uscito Narcissus, buttate la borsa di plastica e passate alle altre abitazioni (quando avrete convinto un pesce ad andare alla seduta del consiglio, la relativa abitazione avrà la lanterna spenta).
Andate da Epidermis, il pesce angelo, parlategli e usate i frutti ricevuti da Narcissus sulla pianta rossa; riceverete in cambio una conchiglia molto affilata.
Andate da Hippocrates, il pesce spada, parlategli ed usate la conchiglia affilata su di lui; riceverete in cambio delle pinze fatte di osso; prima di uscire ricordatevi di buttare la rete che aveva imprigionato il pesce spada.
Andate da Erraneous, la tartaruga; buttate il palloncino rosso sgonfio e si trova sul pavimento e cercate di parlare ad Erraneous; liberate la gola della tartaruga usando le pinze (2 volte) e prendete le viti; prima di uscire, buttate il pezzo di palloncino 'estratto' dalla tartaruga.
Andate da Gregarius, il pesce guardiano e parlate con lui, vi condurrà in superficie, vicino ad una barca; parlate con il pescatore, quindi usate le 4 viti sulla gabbia che avete nell'inventario e fissatela alle eliche della barca. Tornati alle abitazioni dei pesci, raccogliete la pompa e buttate la spazzatura caduta dalla barca.
Andate da Olympia, il pesce leone; gettate la bottiglia di candeggina vicina al tavolo ed usate la pompa sulla finestra per depurare l'aria; parlate con Olympia, che vi regalerà uno dei suoi aculei. Uscite ed arriverete automaticamente alla sala del consiglio, dove otterrete una maschera d'oro.
Tornate dall'oracolo, usate di nuovo il tridente sul muro dipinto, dategli la maschera d'oro ed otterrete una pergamena. Ora tornate alla schermata con le statue e potrete uscire da Eluria.

Il Fondo del Mare

Andate verso sud di una locazione e a destra di un'altra per trovarvi vicini a una testa gigante. Raccogliete lo specchio e buttate la spazzatura, orsetto di pezza compreso. Date un'occhiata all'orecchio del gigante. Andate a destra di due locazioni, troverete un polpo annidato nella roccia. Usate il barattolo chiuso (quello preso dalla scia della nave o - se l'avevate dimenticato – raccolto sul fondo del mare). Uscite dalla schermata e rientrate subito; raccogliete il vasetto aperto dal polpo. Provate a prendere il cavo vicino al polpo; date lo specchio al polpo e prendete il cavo.
Tornate alla testa del gigante ed usate il vasetto aperto con l'orecchio. Andate a destra (di 3 locazioni) per raggiungere il relitto dell'aereo. Raccogliete il pesce-esca che pende dalla piattaforma petrolifera. Osservate i cadaverini dei pesci sul fondo e scoprirete che sono contaminati. Aprite il pannello dell'aereo (dietro il sedile) e prendete la sega. Usate il tridente per aprire la scatola di fianco al water (quello che si trova di fronte alla piattaforma) e prendete il galleggiante.
Tornate indietro di una locazione ed entrate nella grotta circondata dalla pianta rossa. Aprite il baule per liberare il crostaceo. Prendete la lancia dallo scheletro (2 volte): nel primo tentativo una chiave d'oro cadrà sul fondo del mare; provate a raccogliere la chiave ma un pesce rosso la ingoierà. Seguite il pesce rosso di schermo di schermo fino alla grotta nera; toccate il pesce e seguitelo di nuovo fino a quando verrà catturato da un grosso anemone (la schermata è la stessa della grotta del pirata, vi accorgete dell'anemone -in fondo a sinistra - perchè compare la scritta ‘BURP’). Usate il pesce-esca con l'anemone e recuperate la chiave.
Tornate a destra di una schermata e salite di un'altra. Usate la conchiglia affilata per liberare il crostaceo dalla rete. Tornate sul fondo, andate a destra per due schermate ed entrate nella grotta. Liberate il pesciolino che avete nel barattolo (cliccateci sopra con la mano) per avere un po' di luce; sul fondo della grotta si intravede una sezione di muro che sembra fatta di pietre; cliccateci sopra con la mano fino a quando non avrete rimosso tutte le pietre che bloccano il passaggio. Appena sotto il passaggio c'è una scatola di metallo, ma non è visibile; cliccate direttamente con la mano tra le rocce sotto l'apertura per averla in primo piano. Usate lo straccio sporco di olio (oily rag) sulla scatola ed apritela con la chiave d'oro. Prendete la muta, indossatela ed entrate nel passaggio. Aprite l'inventario e unite: galleggiante, trasmittente e cavo. Usate l'insieme ottenuto con il barile tossico (quello con il teschio) e libererete il fondo del mare da un grosso pericolo.
Uscite dalla schermata verso nord e raggiungerete il relitto di una barca. Date un'occhiata da vicino alla grotta che c'è sullo sfondo (oppure provate ad aprire la porta della cabina con il tridente, l'importante è lasciar passar qualche secondo fino a quando Delphineus non attirerà la vostra attenzione). Usate la conchiglia affilata per liberarvi dalla rete.
Tornate al relitto della barca ed aprite la porta della cabina con il tridente. Entrate nella cabina e seguite il cavo fino a trovare Cetus. Parlate con Cetus fino a che non perde i sensi. Allontanatevi fino a poter vedere Cetus per intero. Cliccate con la mano sulla bocca di Cetus ed entrateci (o aspettate che stia per aprirla e fiondatevi enrare prima che la richiuda). Usate la sega sulla punta dell'arpione; uscite dalla bocca di Cetus e togliete l'arpione. Guarite Cetus utilizzando la pozione regalatavi dal guardiano dei giardini reali.
Seguite Cetus fino alla barca e quindi alla caverna dove vive la terribile manta. Approfittate del combattimento tra Cetus e la manta per entrare nella caverna e liberare Delphineus (usate la conchiglia affilata sulla rete). Uscite dalla caverna e colpite la manta con l'aculeo donatovi da Olympia (dovete trovare il momento giusto, ma non c'è limite ai tentativi).

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Sierra
Publisher: Sierra
Data Rilascio: 14/05/1991
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Educational
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Sottotitoli: Inglese
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: DOS
Processore: 8086/8088
RAM: 640 Kb
Scheda Video: CGA/EGA/VGA
Supporto: Floppy
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario