Adventure's Planet
Venerdì, 20 Ottobre 2017 05:13
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Downfall: Redux

di Stefano Rossitto

Soluzione Completa del 16 Maggio 2016

Sezioni della Soluzione
Parte 1 – Introduzione
Parte 2 – Benvenuti al Quiet Haven Hotel
Parte 2 – Si… può… FARE!!!
Parte 3 – Agnes porta speranza
Parte 4 – Discesa nella follia
Parte 5 – Ultimate Cat Lady Weapon

Prima di iniziare, una doverosa introduzione ai comandi e alle meccaniche di gioco. Il nuovo Downfall si discosta dalle tradizionali avventure grafiche per l’assenza di controlli tramite mouse, mentre tutto viene gestito via tastiera. Ci si sposta solo lateralmente con le normali frecce direzionali, mentre l’interazione con gli oggetti dello scenario avviene premendo la freccia direzionale “su” in prossimità degli stessi. L’inventario è richiamabile invece con la freccia direzionale verso il basso e, una volta aperto, è possibile esaminare o utilizzare gli oggetti al suo interno. In ogni caso, dopo pochi minuti di test maneggerete alla perfezione i comandi.

Un’altra nota prima di iniziare: Downfall vi dà la possibilità di giungere a finali multipli, tre nello specifico. In questa soluzione giungeremo al finale più classico, ovvero quello intermedio. Tenete a mente che potrete provare a raggiungere il finale d’oro comportandovi da santi e prendendo sempre le scelte morali migliori (che non sempre sono molto evidenti), mentre potreste incappare nel finale peggiore comportandovi da pazzi maniaci.

Parte 1 – Introduzione

Dopo il dialogo iniziale, iniziate a prendere confidenza coi movimenti del protagonista spostandovi nello scenario. Ricordate che potrete sempre richiamare i comandi premendo il tasto ESC e leggendoli nella parte alta dello schermo. Spostatevi verso destra fino a incontrare una ragazza seduta su dei gradini e parlatele. Usate la frase sui gatti, poi chiedetele se le piacciono i fiori e quindi ditele che conoscete un posto dove i gatti vanno a morire. Per convincerla a seguirvi, ditele anche che sapete di un posto dove crescono dei bei fiori rossi.
Ora andate a sinistra fino ad arrivare vicino a un vicolo con un gatto sopra una macchina. Appena possibile accarezzatelo, poi proseguite a sinistra fino al camioncino dei gelati di Brady (fan di King, vi suona forse una campanella?) Insistete per voler prendere un gelato a Ivy fino a farla arrabbiare, poi seguitela verso destra. Dopo la scenetta, seguite il fratellino di Joe fino al cantiere ed esaminate la botola. Non c’è modo di aprirla a mani nude.

Andate verso sinistra e raccogliete la sbarra di ferro, quindi tornate alla botola e usate la sbarra con essa (in prossimità della botola, premete la freccia direzionale “giù”, quindi selezionate la sbarra con la freccia “su” e cliccate su “usa”). Andate verso sinistra e rispondete quello che volete, quindi guardate la scena conclusiva dell’introduzione.

Parte 2 – Benvenuti al Quiet Haven Hotel

Sì, mai nome di un hotel fu meno azzeccato di questo. Appena preso il controllo di Joe, andate verso destra in prossimità del quadro del gatto ed eseguite tutte le azioni disponibili, finendo con un magnete nell’inventario. Seguite Ivy verso destra, nella sala ristorazione, e parlatele. Quindi tornate verso la reception e parlate con la direttrice, raccogliete le chiavi della stanza e salite per le scale. Al primo piano noterete una porta, che vi servirà in seguito: ricordatevi che si tratta della porta della cantina. Salite di un’altra rampa e andate a destra fino alla stanza 101, quindi usate la chiave per entrare. Discutete con Ivy fino alla dissolvenza.

Vi troverete nel mezzo di un sogno ricorrente. Andate verso destra fino a veder emergere dei palazzi, in particolare uno con la scritta Hell Road (sarebbe Helen Road, ma la scritta è mezza cancellata). Entrate in quest’edificio dalla porta frontale e provate ad aprire la cassetta delle lettere, ovviamente chiusa. Spostatevi verso destra, aprite la vetrinetta e raccogliete il libro. Esaminatelo nell’inventario e tiratene fuori un cacciavite, con cui forzare la cassetta delle lettere. Raccogliete la busta, apritela ed estraetene un biglietto da dieci sterline e una chiave. Con questa aprite la porta e scendete in cantina, andate verso sinistra e prendete il giocattolo a forma di gatto dalla poltrona. A questo punto andate incontro al nuovo arrivato.

Vi risveglierete nella vostra stanza, da soli. Raggiungete il ristorante e parlate con la direttrice, la quale vi dirà che Ivy è nella stanza di Sophie, la 102 (quella a fianco della vostra). Inoltre dirà di volervi aiutare e di aver lasciato la chiave nel bancone della reception. Raggiungetela per assistere a un gattaccio schifoso che se la pappa in un boccone per poi scappare verso il ristorante. Seguitelo, ma vi troverete in un ambiente del tutto nuovo. Continuate a seguirlo fino a trovarvi in un corridoio pieno di porte, nel quale dovrete aprire la terza. Se doveste sbagliare e le luci dovessero spengersi, uscite verso sinistra e poi rientrate. Sarete in una stanza con una tv, da esaminare.

Andate a destra e aprite la prima porta che incontrate, quindi continuate verso destra fino ad incontrare di nuovo l’abitazione di Hell Road. Scendete in cantina di nuovo e provate ad acciuffare il gatto, troppo veloce per voi. Aprite la fornace e infilateci dentro il giocattolo del gatto, quindi avvicinatevi alla bestiaccia. Dopo la scena, aprite la fornace e usate il magnete per raccogliere la chiave, quindi via verso destra.

Parte 2 – Si… può… FARE!!!

Verrete teletrasportati nella sala ristorante, così potrete tornare al corridoio delle stanze e aprire la 102. Parlate con Sophie fino a convincervi che la cosa migliore da fare è ucciderla, poi esaminate lo specchio nella stanza. Tornate in camera vostra, raccogliete la lettera dal suolo e leggetela. Poi andate fino alla reception e rispondete al telefono che squilla. Come conseguenza, si aprirà la porta dell’ascensore e avrete adesso accesso a più piani.

Entrate e selezionate il piano 2. Parlate con la direttrice, poi andate verso destra ed entrate nella stanza 202. Raccogliete da terra il contenitore in vetro, poi andate verso sinistra per fare uno dei pochi incontri del gioco. Parlate col dottore, il quale vi dirĂ  di potervi aiutare in cambio di un favore e vi darĂ  la chiave della cantina. Raggiungete la porta in questione (piano terra, poi salite le scale).

Prendete la bottiglia di olio, poi esaminate la giacca e tirate fuori una chiave dalle tasche. Usate l’interruttore della luce per spengerla, quindi esaminate i raggi di luce che filtrano dal pavimento e aprite la botola nascosta. Analizzate il corpo da vicino e rimuovete il lembo di pelle per assistere a un flashback.

Vi troverete nei panni di Ivy. Raggiungete il lavandino sulla destra e guardate lo specchio, poi tornate a sinistra e provate ad aprire la porta. Adesso continuate a spostarvi continuamente a destra e sinistra fino a veder emergere una figura dalla vasca, poi aspettate. Ripresi i sensi, raggiungete il gabinetto e strisciateci dentro (sì, letteralmente).

Tornati nei panni di Joe, provate a rimuovere il cervello, ma vi servirà un modo di trasportarlo e mantenerlo fresco. Provate a usarci il contenitore di vetro, stesso risultato. Raggiungete la sala da pranzo e usate l’ultima chiave raccolta per aprire la porta della cucina. Esaminate il maiale da vicino e raccogliete il punteruolo per ghiaccio, poi via verso sinistra. Aprite il freezer e usate il punteruolo per rompere del ghiaccio, poi raccoglietene un po’ con il contenitore di vetro e tornate nella cantina. Col contenitore così modificato potrete estrarre il cervello e portarlo al dottore. Tirate la leva e aspettate, poi provate a uscire dalla stanza. Tornate verso sinistra e fate la conoscenza di Agnes, la quale ha un problema imbarazzante: dovrete portarle dei vestiti. Uscite e percorrete il corridoio prima dell’ascensore fino a incontrare un distributore rovesciato. Alzatelo e inserite le dieci sterline, che vi verranno mangiate dal diabolico distributore.

Esploriamo un altro po’ l’hotel. Ritornate all’ascensore e selezionate il piano 3, poi andate a sinistra ed esaminate la porta: a quanto pare ci sarà un party, più tardi, al quale si potrà accedere solo tramite invito. Andando verso destra analizzate da vicino il quadro della donna col cappello, poi proseguite e aprite la porta del bagno. Raccogliete da terra la siringa, poi parlate con la creatura obesoide.

Tornate in cantina e notate la scritta sul muro: riportalo indietro. A quanto pare il cadavere non ha gradito quello che gli avete fatto. Usate la siringa per raccogliere del veleno dalle bottigliette sullo scaffale (a voi la scelta di quale prendere). Tornate quindi nella stanza 102 e ponete fine alle sofferenze di Sophie. Raccogliete da terra il suo vestito e portatelo ad Agnes, nel laboratorio del dottore. Spostatevi a destra, poi aspettate l’inevitabile.

Parte 3 – Agnes porta speranza

Selezionate Joe, quindi parlate con i morti fino a quando vi consiglieranno di cercare meglio nella bara. A questo punto scegliete quello che volete: nel caso sceglieste la via piĂą lenta, semplicemente aspettate qualche attimo e la scena si sposterĂ  ad Agnes.
Provate ad aprire la porta, ma qualcuno cercherà di farsi strada con la forza. Raccogliete il lenzuolo dal pavimento e il copriletto dal materasso, poi usateli entrambi sulla finestra per improvvisare una fune e calarvi di sotto. Spostatevi verso destra e provate ad aprire il cancello, poi un po’ verso sinistra e avvicinatevi alla macchina. Aprite la portiera e avviate il motore, ma vi servirà qualcosa di pesante per tenere pigiato l’acceleratore. Andate tutto verso destra e spingete la statua, quindi raccoglietene un frammento dal suolo. Tornate alla macchina e usate la pietra sul pedale.

Camminate verso destra fino a raggiungere un edificio. Dovrete affrontare una sorta di labirinto, quindi tentiamo di fare ordine. Percorrete il primo corridoio che incrociate e raccogliete la bambola dal terreno, quindi tornate da dove siete venuti. Andate a sinistra e percorrete il corridoio. Prendete la prima uscita che trovate, quindi continuate verso destra fino a raggiungere una stanza piena di zucche. Sfracellatene una e intingeteci la bambola. Quindi uscite dalla stanza e proseguite verso sinistra fino a incontrare Ivy. Parlatele e, se riuscite, convincentela a seguirvi, quindi andate verso destra e prendete il primo corridoio. Andate verso sinistra poi, al cambio scenario, verso destra. Da qui la strada è obbligata fino a una stanza con un rettangolo rosso disegnato su un muro. Usateci la bambola insanguinata e aprite la porta.

Andate verso sinistra e provate ad aprire la porta, seguite il dialogo e poi tornate ad aprirla. Parlate con l’anziana, soprattutto della zuppa, quindi proseguite ancora verso sinistra. Spengete una candela, quindi tornate nella sala da pranzo e raccogliete una forchetta dal tavolo. Spostandovi a destra potrete notare una tavola allentata, da sollevare con la forchetta. Raccogliete il piede di porco e andate all’estrema sinistra, quindi usate lo strumento per forzare la bara e liberare Joe. Andate all’estrema destra e fate il punto della situazione con Agnes.

Parte 4 – Discesa nella follia

Di nuovo nei panni di Joe, andate verso destra, prendete il corridoio, quindi entrate nella stanza 401. Proseguite fino all’abitazione ed entrate, quindi andate verso destra per incontrare l’ultima incarnazione di Sophie. Tornate indietro ed entrate in cucina, dove potrete trovare dell’erba sul ripiano. Ehm. Non erba per cavalli, insomma.

Tornate all’hotel e proseguite verso destra fino all’ascensore, quindi selezionate il terzo piano. Avrete adesso un invito per il party, quindi entrate attraverso la porta di sinistra e fate la conoscenza dell’incarnazione giovanile di Sophie. Parlatele, poi uscite ed esaminate la giacca. Parlate con Harrison, poi cliccate sul comando DISTRAI. Mentre il tizio è impegnato, rovistategli nella giacca e prendetegli le chiavi della stanza. Tornate al secondo piano, raggiungete la stanza 203 e usate le chiavi per aprire la porta.

Guardate da vicino la scrivania, estraete la pagina strappata dal libro e leggetela: a quanto pare la signora del dipinto deve essere accecata. Aprite il cassetto e raccogliete il nastro adesivo e le dieci sterline. Tornate al distributore di sigarette e usate il denaro per raccoglierne un pacchetto, poi tornate alla sala del terzo piano. Come da suggerimento, esaminate da vicino il quadro della signora col cappello e copritele gli occhi col nastro adesivo.

Entrate nel passaggio segreto, aprite la porta, raccogliete la bottiglia di gin dal divano e la sega circolare dal cadavere del dottore. Tornate al piano terra, poi in cucina e quindi nella cella frigorifera. Usate la sega circolare per squartare il maiale appeso e ottenerne il cervello, quindi tornate in cantina e inseritelo nella cavitĂ  del cadavere. Aprite il gas e tornate al terzo piano, da qui andate al bagno sulla destra. Aprite il gas, poi offrite una sigaretta ad Harrison e aspettate il botto. Tornate al bagno e attraversate il nuovo passaggio. Esaminate la testa sulla destra, raccogliete la ricetta e la testa intera.
Tornate in cucina, al piano terra, e infilate la testa nel frullatore. Versate dell’olio sulla padella, accendete il fornello, quindi buttateci dentro il grasso di maiale e friggetelo. Raccogliete il grasso, tornate al frullatore e aggiungete l’erba, l’olio, il gin e il grasso appena ottenuto. Accendete l’apparecchio, parlate con Agnes, poi raccogliete il frullato e tornate alla sala del party. Probabilmente la giovane Sophie è andata in camera di Harrison, quindi raggiungetela di nuovo (secondo piano, stanza 203).

Date il frullato all’adolescente. Raggiungete l’ascensore e selezionate il quarto piano, poi andate a sinistra fino alla stanza piena di porte ed entrate in quella della direttrice. Dopo il dialogo uscite e proseguite verso destra, fino a incontrare una scarpa al suolo. Da qui, seguite gli indumenti che trovate sparsi per la strada fino alla cella frigorifera. Entrate nel passaggio e provate ad aprire la porta. Presi i panni di Agnes, andate verso destra fino a che potete, poi tornate verso sinistra.

Sarete di nuovo Joe. Parlate con la direttrice fino a che vi metterà di fronte a una scelta. Raccogliete l’accetta da terra e datele una bella mazzata in testa. Proseguite a destra fino alla stanza 401, attraversate la porta, raggiungete l’abitazione e da qui andate verso destra. Arrivati alla porta, provate ad aprirla con le buone e poi buttatela giù con l’accetta. Seguite l’unica strada disponibile fino a trovarvi nuovamente a casa vostra. Aprite il pacco per abbandonare definitivamente l’accetta.

Parte 5 – Ultimate Cat Lady Weapon

Andate verso destra e attraversate l’uscio aperto.
Nei panni di Joe, avvicinatevi all’enorme creatura e sbudellatela con la sega elettrica. Vi sveglierete su una spiaggia, dove dovrete andare verso sinistra fino a imbattervi in Ivy.
Proseguite ancora verso destra fino a raccogliere la corda.
Di nuovo Joe, con Ivy in braccio. Raggiungete l’ascensore all’estrema destra e selezionate il quinto piano (non che ci sia molta scelta).

Andate verso sinistra e usate la corda sul buco del pavimento, quindi calatevi.
Uscite dall’ascensore, andate a sinistra, parlate col padre di Joe, quindi ancora verso sinistra. Adagiate Ivy sul tavolo e attivate l’interruttore.
Andate verso sinistra e raccogliete la scopa dal terreno, quindi proseguite. Aprite il forno e raccogliete il teschio del gatto, poi esaminate il tavolo: potrete usarlo per fabbricarvi un’arma. Ce ne sono due varianti, ve ne propongo una. Andate verso destra ed entrate nel bagno, esaminate il manichino e prendete la lama. Tornate al tavolo e unite il manico di scopa, la lama e il teschio di gatto per ottenere la Ultimate Cat Lady Weapon. Ora che siete armati, scendete al piano di sotto e andate verso destra. Affrontate il lungo ed esplicativo dialogo, tirate la leva e godetevi il finale di Downfall.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Harvester Games
Data Rilascio: 14/02/2016
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Horror
Grafica: 2D
Controllo: Mouse/Tastiera
Sottotitoli: Multilingua (italiano incluso)
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Giocalo su ZODIAC
Downfall%3A+Redux Downfall: Redux

12.99€

Banner Pubblicitario