Adventure's Planet
Martedì, 24 Ottobre 2017 13:34
Benvenuto ospite

Soluzione

The Dig

di Paolo Novarese

Vedi la Video Soluzione



Soluzione Completa del 23 Febbraio 2006
Quando sarete nello spazio aperto utilizzate il Pen Ultimate, cliccate sul tasto di chiamata e contattate Cora Miles. Parlatele e chiedetele di attivare la scatola degli attrezzi chiamata “il Maiale”. Cliccate sul “Maiale” e il nostro eroe si recherà automaticamente nei pressi dell’asteroide. Aprite il “Maiale”, esaminatelo e prendete la scavatrice zero-g, le cariche Alfa e Beta e il badile. Dopodichè recatevi al quadrante 2, usate la scavatrice sulla superficie bersaglio e piazzate la carica Alfa sui detriti. Usate la chiave sulla carica per innescarla e recatevi al quadrante 3. Usate il badile con il masso, piazzate la carica Beta sulla superficie e usate nuovamente la chiave per innescarla. Ritornate allo shuttle, chiamate Ken Borden col Pen Ultimate e parlategli delle cariche esplosive.
Spingete la lastra metallica sulla destra, usate la scavatrice con tutte le strane sporgenze e spingete le relative lastre metalliche nascoste sotto di esse. Entrate nel tunnel buio e andate verso il piedistallo. Raccogliete tutte le lastre e inseritele nelle tacche quadrate nell’ordine giusto.
Andate verso lo spiazzo e recatevi presso la locazione sconosciuta sulla sinistra. Aprite il baule e prendete l’aggeggio. Tirate il filo appeso e successivamente prendetelo. Prendete l’asta incisa e tornate allo spiazzo. Recatevi presso la locazione sconosciuta in centro. Usate il badile sulla tomba. Prendete la mandibola e la zanna e tornate nuovamente allo spiazzo. Andate all’ultima locazione sconosciuta e usate lo strano aggeggio. Usate il badile sul mucchietto e prendere il braccialetto. Ritornate alla piattaforma e usate il badile sul foro.
Boston prenderà il badile automaticamente. Prendete la lastra sul pavimento e andate sulla destra. Prendete l’asta viola incisa e andate verso la rampa. Usate il pannello di controllo: la combinazione da usare è 5 pallini viola, 2 gialli e 1 rosso. Uscite dalla schermata e premete il pulsante triangolare. Si attiverà un mezzo per prendere la lente. Usate nuovamente il pannello di controllo, cancellate tutto (o lasciate solo i 5 pallini viola se volete) e componete la nuova combinazione per piazzare la lente: 5 pallini viola, 4 blu e 1 rosso. Ora avrete l’energia elettrica. Toccate la lastra instabile e prendete il cristallo blu (non prendetelo prima altrimenti il mezzo non funzionerà). Ritornate al nexus ed esaminate l’asta viola incisa. Segnatevi le forme geometriche e i colori di ogni figura e recatevi alla porta sigillata a forma triangolare (quella alla sinistra del tunnel buio e alla destra delle scintille per intenderci). Cliccate sul pannello e riproducete le forme geometriche con i relativi colori dell’asta viola (non sono sempre uguali ma variano ogni nuova partita dunque non vi posso suggerire la combinazione). Si aprirà la porta. Scendete e vi contatterà Maggie. Dopo la discussione usate il punto interrogativo e salite sul tram. Andate fuori e poi su. Usate lo strano aggeggio tenendo premuto l’interruttore fino a quando la striscia bianca non arriverà al centro: ed ecco a voi un ponte di luce. Oltrepassate la porta. Prendete la tavola alla sinistra di quest’ultima e i cristalli luminosi alla destra. Esaminate tutti gli schermi e raccogliete l’asta rossa incisa. Continuate dritto e attraversate la porta. Qui troverete Maggie. Tornate indietro sino al tram e usatelo per recarvi presso la salma di Brink. Usate i cristalli sulla salma di Brink e quest’ultimo tornerà in vita. Prendete nuovamente il tram del museo. Usate la porta manomessa e Brink vi darà una mano ad aprirla. Prenderete automaticamente i cristalli. Raccogliete il cilindro. Uscite e andate verso l’acqua. Dopo il filmato Brink scomparirà. Andate verso le ossa della povera bestiolina e ricomponetele in questo modo:

Ad opera compiuta usate il cilindro sulle ossa, se avrete fatto tutto correttamente Boston lo piazzerà dentro la bestiolina morta. Usate i cristalli della vita sulle ossa. Adesso che quel mostro gigantesco è saltato in aria potete scendere sott’acqua. Andate nella caverna e prendete l’asta arancione incisa e la lastra di metallo. Ritornate al nexus e riproducete la sequenza dei segni geometrici dell’asta arancione nella porta tra il canyon e il tunnel buio. Scendete e chiamate il tram. Appena arrivate, salite sopra. Per raggiungere il lato opposto Boston si servirà dell’onda. Dall’altra parte usate il badile con il masso. Continuate a salire, andate presso la crepa e prendete l’asta blu. Recatevi all’altopiano. Un animale ruberà il pezzo della porta che si chiuderà. Prendete l’asta, il palo, il torace e il perno. Usate il perno con il buco della ruota metallica. Diventerà uno spillo. Usate quest’ultimo con il palo, poi usate il torace col gancio e infine l’asta con il torace. Prendete il coperchio. Noterete che vi sono dei buchi vicino la porta dove si è infilata la bestiolina che ha rubato il pezzo mancante. Esaminandoli quest’ultima uscirà. Fatela arrivare in prossimità della trappola ma non andategli addosso altrimenti scapperà all’interno della caverna a sinistra. Aggirate la ruota da dietro. In questo modo riuscirete a sorprenderla da sinistra e farla scappare verso destra ossia verso la trappola. Una volta intrappolata usate il braccialetto su di essa e liberatela. La bestiolina entrerà nella caverna a sinistra. Usate il badile sulla caverna ed entrate. Usate l’aggeggio e successivamente il badile sul puntatore. Prendete la parte della macchina. Uscite e usate la pezzo della macchina con il pannello accanto la porta e poi il coperchio sul pannello. Adesso riuscirete ad aprire la porta. Prendete l’asta verde, gli scettri gemelli e la lastra. Usate lo scettro dorato con il puntino sul soffitto. Avrete davanti una sorta di planetario. Usate gli scettri gemelli per muovere le due lune (quello d’oro per muovere la luna grande, quello d’argento la luna piccola). Dovrete fare in modo che la luna piccola eclissi quella grande come nell’immagine qui sotto:

Se farete tutto correttamente, rimarrete chiusi dentro (grazie a quella graziosa bestiolina) e vedrete che le due lune reali che girano intorno al pianeta, da qualche parte si riflettono (come già avete notato nello schermo del museo). Premete il pulsante ed uscite. Non dimenticate di prendere l’asta metallica usata per la trappola. Prima di andarvene attivate il ponte di luce, dopo aver regolato la lente una volta. Adesso avete un altro ponte di luce che potrete utilizzare comodamente per spostarvi da una guglia all’altra. Tornate al nexus ed attraversate il tunnel buio. Aprite la porta a tenuta stagna con i pulsanti verdi e usate il pannello luminoso. Inserite l’asta blu nel buco. Ne usciranno 3 cristalli scorrevoli. Premete sul cristallo morto e vedrete che si illuminerà, all’estremità, di un fievole bianco. Fate scorrere i cristalli che scivolano e noterete che la lucentezza di quel fievole bianco varierà a seconda di come farete scorrere i 3 cristalli. Fateli scorrere fino a farlo accendere,così:

Ora tutti i tram funzioneranno. Tornate al nexus e recatevi alla porta a forma tipo “stella” (alla sinistra della colonna) e usate la combinazione geometrica dell’asta rossa. Scendete e chiamate il tram. Una volta arrivati, salite fino a giungere al luogo dove si riflettono le due lune. Usate il badile con la tavola di pietra. Entrate nella tomba e usate il cristallo blu con il buco. Sul pavimento vedrete che ci sono due incisioni: spostate Boston su di essa e vi accorgerete che si tratta di una pietra mobile. Usate l’asta con la pietra mobile (dovete esserci sopra). Uscite fuori ed esaminate la polvere alla sinistra dello schermo (alla destra della tomba). Rientrate e toccate la statua. Uscite per adesso e proseguite seguendo il sentiero. Regolate la lente del ponte di luce due volte e poi attivatelo come sapete: adesso potete raggiungere tre guglie. Dopodichè recatevi all’interno della caverna a destra dello schermo e poi verso la piattaforma. Qui troverete Brink. Inutile stare a parlare con lui, ormai è sotto l’effetto dei cristalli. Tornate al nexus e usate la zanna con il pannello della porta di fronte le scintille. Usate il filo con il meccanismo che era coperto dal pannello e lasciate il filo sulle scintille. Adesso l’energia elettrica farà funzionare la porta. Usate la combinazione geometrica dell’asta verde e la porta si aprirà. Chiamate il tram e usatelo. Andate verso il bordo e salite verso la caverna. Proseguite fino alla fossa, quindi verso il pozzo. Giungerete alla sala della mappa dove vi è un pannello come quello per aprire le porte. Usando le varie combinazioni delle aste, potrete conoscere i vari luoghi di ogni guglia in base all’asta scelta. Usate la combinazione geometrica dell’asta rossa e scoprirete che la cripta nasconde qualcosa. Andate verso l’apertura e vi ritroverete davanti ad un ponte di luce guasto. Aprite il pannello. Dovrete ripararlo facendo in modo che la disposizione dei raggi di luce sia così:

Adesso il ponte funzionerà. Attivatelo e recatevi alla guglia della tomba. Andate dentro la tomba ed esaminate la cripta. Adesso, perché siamo tanto fortunati, dovremo avere a che fare con una bella e grossa creatura. Niente paura: usate i cristalli sulle ossa rotte e le creature diventeranno due (i gemelli bruttelli) e fortunatamente si ammazzeranno a vicenda. Usate l’asta incisa nella fessura (la prima che abbiamo trovato nell’astronave distrutta). Attraversate la porta e andate fino alla piramide. Usate nuovamente l’asta incisa sul pannello e riesumate la salma dell’alieno con i cristalli della vita. Inutile parlare con l’alieno perché non conoscete la sua lingua. Finita la “discussione” chiamerete Maggie automaticamente ma avrete poco tempo per parlarle: la poveretta verrà assalita da un mostro gigante. Tornate indietro fino alla caverna dove si trova Brink. Non andate sino in fondo, fermatevi alla schermata dove riuscite a vedere la sua sagoma che lavora. Sopra di voi noterete delle tane di pipistrelli. Pronti per disturbare il nostro amicone Brink? Usate la torcia per spaventare i pipistrelli e il poveretto (?) uscirà correndo terrorizzato. Prendete i cristalli così potrete ricattare Brink e costringerlo ad aiutarvi. Usate i ponti di luce e recatevi alla guglia della mappa. Andate sino al salone. Noterete che in fondo alla sinistra dello schermo la schermata continua. Entrate nella tana. Qui troverete Maggie intrappolata da una sorta di ragno gigante. Parlate con Brink del mostro ed escogiterete un gran bel piano per salvare la povera giornalista intrappolata: lui lo distrarrà mentre voi ve la “svignerete”. Andate fino alla sorgente della cascata. Spingete la roccia che devierà il corso dell’acqua nella grata. Tornate alla tana e parlate a Brink della grata. Dopo aver tolto di mezzo il mostro, finalmente Maggie sarà salva. Il vostro amato Brink però vi assalirà e vi ruberà tutti i cristalli della vita. Uscite e recatevi verso l’apertura che c’è accanto a quella del tram. Mostrate la tavola a Maggie. Andate nell’isola e scendete nell’apertura. Prendete l’ultima lastra di metallo e recatevi nuovamente nella caverna (la locazione prima della tana). Vi sarà un piccolo terremoto e subito dopo Brink vi chiamerà perchè avrà bisogno di aiuto. Recatevi alla guglia del planetario (forti questi ponti di luce,eh?) e poi verso la crepa. Troverete Brink con un braccio intrappolato nella fessura. Usate la mandibola con Brink per tagliargli la mano. Mettete in ordine tutte le lastre metalliche nell’alcova e si aprirà l’ultima porta. Chiamate il tram. Troverete un macchinario alieno. Esaminatelo, poi salite fino a sopra e uscite. Rimuovete il nido dalla lente e usate l’ultimo ponte di luce. Andate presso la guglia del museo e recatevi nella stanza dove si trovano i cristalli della vita. Prendetene un paio. Dopodichè andate alla guglia della tomba e recatevi dall’alieno seppellito sotto la piramide. Resuscitatelo nuovamente e parlategli di tutto (adesso comprendete la sua lingua grazie a Maggie). Vi darà l’incisione del creatore. Prendetela e usatela nel pannello della sala della mappa. Scoprirete che il pezzo mancante si trova nella spiaggia al di là della tana e delle cascate. Sarà indicato come pezzo dell’occhio e si trova sotto quel masso particolare. Ritornate alla sala del macchinario che regola l’occhio nella guglia della cattedrale. Brink vi chiederà poco gentilmente i cristalli della vita e voi glieli darete (guarda caso vi serviranno subito dopo). Provate il pezzo nella macchina ma vi accorgerete che non funzionerà perché ai lati bisogna inserire 2 cristalli della vita. Quindi riprendete il pezzo dell'occhio con voi (inutile ritornare alla guglia del museo per prendere i cristalli perchè sono finiti). Recatevi da Brink e parlategli del pezzo dell’occhio. Usate il pezzo dell'occhio nella fessura del reperto, dopodichè riprendetevelo. Brink vi si rivolterà contro e morirà (di nuovo). Ritornate alla guglia della cattedrale e usate nuovamente il pezzo dell’occhio mettendo ai lati i 2 cristalli della vita. Parlate con Maggie del dispositivo alieno.
A questo punto vi suggerisco di salvare per poter vedere i due finali, non che siano molto diversi, tutto dipende se manterrete la promessa a Maggie. Andate fuori fino al ponte di luce. Dall’occhio uscirà un grazioso animaletto. Per toglierlo di mezzo spegnete il ponte di luce premendo l’interruttore (fatelo quasi subito, così non riuscirà a rientrare nell'occhio). La bestiolina cadrà in acqua e voi riattivando il ponte, avrete libero il passaggio. Entrate nell’occhio, cliccate sul portone e...godetevi il finale!

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Lucas Arts
Distributore: CTO
Data Rilascio: Q2 1995
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Fantascienza
Grafica: 2D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: DOS/Win95
Processore: 486/66 Mhz
RAM: 8 MB
Scheda Video: SVGA
Supporto: 1 CD
Ricerche
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario