Adventure's Planet
Martedì, 17 Ottobre 2017 01:51
Benvenuto ospite

Soluzione

CSI: Omicidio in 3 Dimensioni

di Carlo De Rensis

Soluzione Completa del 25 Maggio 2006

Sezioni della Soluzione
CASO 1: RITRATTO DI UN OMICIDIO
CASO 2: SPARATUTTO IN PRIMA PERSONA
CASO 3: FIGLIA DI PAPA'
CASO 4: MIX PERICOLOSO
CASO 5: FUMO NEGLI OCCHI

Prima di tutto lanciate e giocate il tutorial per assumere familiarità con i comandi di gioco. Una volta terminato l'apprendimento lanciatevi nei casi e iniziate una nuova partita.

CASO 1: RITRATTO DI UN OMICIDIO


Venite assegnati a Warrick Brown e il vostro primo caso è un omicidio in una galleria d'arte. Recatevi sul luogo e analizzate il corpo della vittima. Scattatele una foto e dopo analizzate attentamente la mano della vittima: c'è un anello notevole, usate i guanti e prendetelo, poi usate le pinzette sul pelo animale che trovate nel punto indicato dalla foto sotto.

Spostatevi ad analizzare la testa spaccata del cadavere e usate il tampone per ottenere un campione di sangue. Già che ci siete fate una bella foto anche allo schema delle macchie di sangue sul muro: Warrick vi suggerirà la dinamica dell'accaduto. Prendete un campione di questo sangue col solito tampone. Ora date un'occhiata alla parte inferiore del corpo della ragazza. Nella foto sotto troverete la posizione di un'interessante impronta.

Scattate una bella foto e poi dedicatevi alla borsetta in primo piano: raccoglietela e la troverete completamente vuota. Finita l'analisi del corpo, date un'occhiata alle opere d'arte. Su quella in cui manca l'uccello (indicata nella foto sotto), troverete una bella impronta, che dovrete prima rilevare col pennello e poi raccogliere col nastro adesivo.

Passate a parlare col curatore della galleria e otterrete - altre a tante informazioni - il numero di telefono di Patrick Milton, la foto della statua rubata e le sue impronte digitali. Dopodiché, fatevi mostrare le scarpe e dall'inventario ruotatele fino ad analizzare l'impronta come nella foto.

Usate il Leuko Crystal per scoprire impronte di sangue secco e poi il tampone per raccoglierlo. Infine chiedete di andare nell'ufficio sul retro ma vi sarà richiesto un mandato. Qui avete finito, andate a trovare il dottor Robbins all'obitorio, e fategli recuperare il corpo. Parlate con lui di tutto e otterrete un pezzo di materiale fibroso, le impronti digitali del cadavere e un campione di liquido seminale. Trasferiamoci in laboratorio: analizziamo prima le impronte digitali. Quelle di Ackerman corrispondono con quelle trovate sul piedistallo vuoto. Poi passate alla sezione scarpe: confrontate l'impronta della scarpa di Ackerman con quella parziale trovata vicino il cadavere e avrete un'altra corrispondenza. Uscite dal computer e passate allo strumento per l'analisi del DNA: inserite il campione ricevuto da Robbins e fate una ricerca. Selezionate il giusto elemento (campione D) e troverete una corrispondenza con Mark Stock, il neo-marito della vittima, che sembra avere un passato violento. Confrontate poi i vari campioni di sangue tra loro e farete altrettanti centri. Spostatevi al microscopio e confrontate il pelo con il campione C: pare che sia un pelo di scoiattolo, ideale per pennelli. Uscite dal laboratorio e andate a trovare Jim Brass. Parlate con lui di tutto e alla fine avrete la possibilità di interrogare Mark Stock: esaurite tutti gli argomenti con lui, poi tornate dall'investigatore e completate le domande lasciate in sospeso. Avrete due nuovi luoghi: l'hotel e lo studio di Milton.

Cominciate dall'hotel. Prendete il foglio col numero di telefono dal cassetto e poi la ricevuta dal mobile vicino la porta. Spostatevi nella camera da letto, usate la torcia sul letto e prendete la maglietta. Dall'inventario, esaminatela, e usate il luminol con la macchia di sangue sul petto: raccogliete tutto con un tampone. Qua avete finito, raggiungete lo studio di Milton e parlate con lui. Otterrete un nastro della segreteria e un barattolo di pennelli: usateci il tampone per ottenere un campione di colore, e la pinzetta per avere una fibra. Tornate al laboratorio per analizzare le nuove prove: prima di tutto andate al microscopio e confrontate la fibra del pennello trovato da Milton con quello sulla vittima (corrispondono). Poi spostatevi alla macchina del DNA e individuate la corrispondenza tra il sangue sulla camicia e quello di Rachel. Usate il macchinario per le analisi chimiche e analizzate il colore. Infine usate il computer centrale e selezionate audiovisivi: processate il nastro della segreteria e sentite lo sfogo di Ackerman. Fatto tutto, tornate da Brass per sapere di quel numero di telefono e poi di corsa alla galleria per riparlare con il curatore. Esaurite gli argomenti e otterrete delle chiavi: esaminatele e usate il pennello sull'impronta che raccoglierete col solito nastro. Inoltre sulle chiavi c'è anche una macchia di sangue, che dovrete rilevare col Leuko e raccogliere col tampone, come nella foto sotto.

Tornate al laboratorio: confrontate le impronte e il sangue sulla chiave con quelle di Rachel e potrete ottenere un mandato da Brass. Ritiratelo e andate alla galleria, nel retro. Esaminate il quaderno sulla scrivania con l'ultravioletto e raccogliete il campione di sperma con il tampone. Prendete i fogli strappati dal distruggi-documenti in fondo. Analizzate la cassaforte lì vicino e poi il tavolo al centro della stanza: raccogliete la sostanza vicino allo champagne. Prendete la statua dell'aquila dal suo piedistallo e andate dal dottor Robbins: l'aquila non è l'arma del delitto. Andate in laboratorio e analizzate le prove raccolte (lo sperma e la sostanza stupefacente) poi chiedete e ottenete un mandato da Brass per interrogare Mark Stock. Fategli tutte le domande e poi tornate in laboratorio per ricomporre il documento come nella foto sotto.

Ora tornate da Brass e ponetegli tutte le domande: avrete l'arma del delitto. Analizzatela da vicino e prendete col tampone la sostanza oleosa: girate la statuetta, usate il Leuko col becco e poi col tampone prendete un campione di sangue. Ora analizzate la sostanza oleosa con l'analisi chimica e poi confrontate il sangue appena trovato con quello della vittima: colpita! Andate da Brass e avrete a disposizione diverse possibilit√† per richiedere un mandato: cominciate ad aprire la cassaforte di Ackerman: tornate nel retro-galleria e prendete la polvere e i registri bancari. Andate ancora al laboratorio e analizzate entrambe le prove: prima i registri (Link di ricerca/speciale sul computer centrale) e poi la polvere (analisi chimica). Andate da Brass e chiedete di interrogare Ackerman: otterrete il numero di telefono di un bookmaker. Se tornate all'ufficio di Brass, il nostro investigatore confermer√† l'alibi. Chiedete un mandato per lo studio di Patrick Milton: recatevi l√¨ e parlate di tutti gli argomenti col proprietario. Poi entrate e prendete il dipinto: analizzatelo e prendete un campione di colore col tampone. Prendete la sostanza dal cassetto in fondo e poi analizzate la statua al centro. Salite le scale e nella scatola affianco al letto prendete i biglietti per il teatro. Analizzateli e prendete l'impronta digitale nella parte posteriore. Tornate al laboratorio, analizzate le tre prove appena trovate (il colore, la sostanza e l'impronta ‚Äď da confrontare con quella della vittima) e poi andate da Brass per chiedere un mandato d'arresto per Milton. Parlate di tutto e avrete trovato il vostro colpevole.

CASO 2: SPARATUTTO IN PRIMA PERSONA


Recatevi sulla scena del crimine, parlate con Maya di tutto. Sulla sedia, prendete la maglietta strappata. Poi spostatevi verso la vetrinetta e notate la piccola impronta (foto) che dovrete spennellare e poi raccogliere.

Scattate una foto alla vittima e poi cominciate la vostra indagine: raccogliete il fucile e poi analizzatelo per trovare un'impronta appena sopra al grilletto. Ritornate sul cadavere e raccogliete un po' di sangue col tampone. Zoomate sulla testa e prendete i residui di polvere da sparo. Poi spostatevi sul torace e prendete un campione di sangue. Infine prendete il portafogli dalla tasca posteriore del pantalone. Analizzate il poster: affianco a sinistra c'è un foro di proiettile: usate le pinze per tirarlo fuori. Sull'estrema sinistra analizzate le casse audio e poi tornate alla vetrinetta: raccogliete la calibro 45 che potrebbe essere l'arma del delitto. Riparlate con Maya e otterrete le sue impronte digitali. E' tempo di scoprire una nuova locazione: l'unità mobile. Andateci subito e confrontate le impronte di Maya con quelle sul fucile: avremo una corrispondenza. Con la macchina del DNA confrontate il sangue sul pavimento con quello di Stan (corrispondono). Andate all'obitorio e recuperate il cadavere. Parlate con Robbins di tutti gli argomenti, poi analizzate il torace della vittima e scattate una foto al livido sopra il petto. Andate da Jim Brass e parlate di tutto: otterrete una nuova locazione (il motel) e un mandato per Maya. Interrogatela ed esaurite tutti gli argomenti. Poi andate al motel: parlate di tutto con Andy e otterrete le sue impronte. Analizzate l'insalata, il cuscino e la borsa e poi prendete il biglietto di visita sulla mensola tra i letti. Prendete lo scorpione sotto il cuscino del letto di sinistra, poi analizzate il computer. Leggete la posta ma sembra che i file siano criptati: ricliccate sul computer dopo essere usciti e usate l'unità USB per decrittare la mail. Prendete l'immagine in fondo alla stanza e poi riparlate di tutto con Andy: tante informazioni interessanti, specie su Maya. Tornate all'obitorio e scattate una foto alle punture sul piede del povero Stan. Ora andate al laboratorio a fare un po' di analisi: decrittate la mail col computer centrale (link speciale), poi analizzate anche il biglietto da visita di Stan. Spostatevi al microscopio e confrontate (ruotandoli finché non combaciano) i proiettili che avete in inventario. Andate al tavolo d'assemblaggio e analizzate la calibro 45: trascinate col mouse la sua parte superiore verso sinistra, togliete il caricatore (spingendo verso il basso) e avrete altre prove.

Andate da Brass e otterrete il telefono di Stan: ruotatelo e prendete l'impronta parziale. Inoltre avrete l'indirizzo del poligono in cui dovete subito recarvi. Parlate con la proprietaria e otterrete delle informazioni e un registro degli ingressi. Andate alla corsia 1 e cliccate sul monitor. Quando la foto di Stan si avvicina, raccoglietela e analizzatela: c'è un'impronta che dovrete rilevare con la Ninidrina. Tornate da Andy e fategli tutte le domande, poi chiedete a Brass di interrogare di nuovo Maya: otterrete una nuova locazione, il garage dove si trova la macchina di Craig. Recatevi là e interrogate il tizio su tutto: poi andate da Andy e chiedetegli tutte le nuove informazioni. Ritornate da Craig e fatevi dare l'anello dopo averlo torchiato per bene. Andate da Robbins e ponetegli tutte le domande. Fatevi dare da Brass un mandato per l'auto di Craig: date al designer la bella notizia e cominciate la perquisizione. Prendete la pistola calibro 22 nel bagagliaio e la scatola indicata nella foto.

Andate al laboratorio, mettete sul tavolo d'assemblaggio la calibro 22 e ripetete le operazioni fatte prima con la 45 (spostate a sx la parte alta, e poi tirate in basso il caricatore). Poi andate al microscopio e confrontate il proiettile ottenuto con quello trovato nella vittima. Infine confrontate l'impronta di Craig con quelle della vetrinetta.. Bingo! E' ora di fare un'altra visitina al poligono: otterrete un articolo e un proiettile calibro 22. Tornate al laboratorio e al tavolo d'assemblaggio, usando l'adattatore. Vi basterà sostituire i pezzi a dx con quelli della 45 in primo piano per ottenere il proiettile modificato. Confrontatelo con quello fatale al microscopio e avrete una corrispondenza. Mandate Brass a cercare l'adattatore che ha sparato e già che siete lì interrogate Maya di nuovo. Tornate ad interrogare Andy e usate il disco dati USB sul palmare nella borsa sul letto. Tornate al laboratorio e decrittate il file di Andy (link speciale). Chiedete a Brass di interrogare Craig e ponetegli tutte le domande. Poi trasferitevi e fate tutte le domande anche a Maya. Otterrete dei dati che dovrete decrittare in laboratorio al solito modo. Andate immediatamente da Brass e otterrete l'adattatore (sul cui tamburo c'è una bella impronta digitale da rilevare). Andate al laboratorio e usate l'adattatore appena trovato sul tavolo d'assemblaggio: sostituite i pezzi al solito modo e poi confrontate il proiettile al microscopio con quello della '22 al poligono (escluderemo Craig) e poi con quello letale: corrispondono. Confrontate le impronte di Andy con quelle sul tamburo e sul telefono e avrete il vostro colpevole. Interrogatelo per la resa dei conti.

CASO 3: FIGLIA DI PAPA'


Raggiungete Sara Sidle sul luogo dell'omicidio. Parlate di tutto con Michael Dubois, poi prendete un campione di sangue dalla enorme macchia avanti a voi. Sulla colonna affianco a Sara c'è uno schizzo di sangue: fotografatelo e prendete un campione. Spostate il vostro angolo visuale e scattate una foto alla macchia di sangue prima del tappeto. Già che siete lì analizzate il cuscino del divano con l'ultravioletto e col tampone otterrete un campione di sperma. Sul tavolino sotto la finestra, sulla quale troverete un pezzo di plastica da raccogliere, c'è un'impronta parziale: fotografatela. Prendete il quaderno dal tavolo alla vostra sinistra: spennellate la pagina e leggete il messaggio. Ai piedi di Sara c'è una collana rotta: raccoglietela e poi analizzate la scrivania che si trova tra Sara e Michael: c'è un'impronta, rilevatela col pennello per il legno e poi catturatela col nastro adesivo, poi controllate il cassetto centrale. E' scheggiato, usate il Mikrosil per avere un calco. Andate verso la porta di casa, raccogliete le chiavi da terra ed analizzatele per rilevare (e catturare) una sostanza cerosa. Poi fotografate l'impronta affianco. Tornate a parlare con Michael di tutto: otterrete tra l'altro la sua scarpa. Ruotatela e usate il Leuko e poi il tampone per un campione di sangue. Poi andate al laboratorio, per un bel po' di analisi. Iniziamo con l'impronta trovata sulla scrivania: fate una ricerca e combinatela col modello D per una corrispondenza interessante. Poi passiamo alle scarpe: confrontate la scarpa di Michael con l'impronta insanguinata trovata vicino la porta (corrispondenza). Poi trasferitevi all'esame del DNA: confrontate lo sperma col DNA di Dubois e non troverete una corrispondenza. Confrontate tra loro le varie macchie di sangue raccolte che combaceranno ma non vi diranno granché (manca il riferimento). Andate alla macchina per le analisi chimiche e analizzate la sostanza cerosa e il pezzo di plastica. Infine controllate la collana rotta al microscopio.

Spostatevi da Robbins all'obitorio e chiedetegli tutto. Andate a trovare Michael al suo appartamento, ponetegli tutte le domande e otterrete degli occhiali da sole della vittima: analizzateli, prendete il capello con le pinze, poi girateli e prendete un campione di crema dalla lente. Tornate in laboratorio e fate tutti i test del DNA (capello con sangue) per trovare delle corrispondenze. Poi analizzate la sostanza cremosa. E' tempo di andare a trovare Lucy all'ufficio: parlate di tutti gli argomenti e poi date un'occhiata alla scrivania: c'è un tagliacarte, prendetelo e scovate una macchia di sangue col Luminol. Inoltre c'è un quaderno che mostra un appuntamento tra le sorelle per il giorno in questione: infine raccogliete il foglio spiegazzato dal cestino dei rifiuti e riparlate di nuovo con Lucy, da cui otterrete una multa che le era stata inflitta. Andate in laboratorio a fare delle analisi: confrontate il DNA sul tagliacarte con quello di Lucy (corrispondono) e poi con quello della scena del crimine (corrispondenza parziale). Andate da Brass e fate tutte le domande, poi trasferitevi all'ospedale e parlate di tutto con Alex Porterson. Ritornate da Lucy e fatevi dare le sue scarpe da ginnastica: girate quella in posizione dritta nell'inventario, usate il Luminol sulla suola e prendete un campione di sangue. Tornate in laboratorio a controllare le nuove prove: l'impronta delle scarpe da fitness corrisponde a quella trovata vicino la finestra ma il sangue non è presente sulle scarpe (basta fare l'analisi chimica sul liquido trovato sulle scarpe: è candeggina). Tornate da Brass che ci suggerirà di collegamenti tra Alex e Carrie (elenco di chiamate recenti). Andate all'ospedale a chiedere lumi all'infermiere. Poi andate a parlare prima con Michael, poi con Lucy e infine tornate all'ospedale.

Parlate con Alex e poi prendete la tazza di caff√®: esaminatela con attenzione e rilevate l'impronta con la ninidrina e poi della saliva (DNA). Andate al laboratorio e confrontate la saliva appena raccolta con lo sperma sul cuscino in casa della vittima. Tornate a chiedere lumi ad Alex, poi passate da Michael che si arrabbier√† moltissimo, quindi ritornate all'ospedale e riparlate con Alex. Ora Michael l'ha fatta grossa, meglio andare da Brass: interrogate l'uomo e potrete chiedere un mandato per perquisire l'appartamento: recatevi l√¨ e prendete il coltello dalla cucina. Dovrete usare il Luminol e il tampone per ottenere un campione di sangue. Sopra il freezer c'√® una cartella dell'archivio. Prendetela, ruotatela e trovate un'impronta. All'interno c'√® un cacciavite, individuatelo e raccoglietelo. Tornate in laboratorio a fare delle analisi: prima ricercate il ‚Äúproprietario‚ÄĚ dell'impronta appena trovata e confrontatela col campione D (le cose si fanno interessanti). Poi confrontate il sangue sulla scena del crimine con quello appena trovato sul coltellaccio (corrispondenza) e infine al microscopio confrontate il cacciavite con la foto della scheggiatura del cassetto: bingo!!! Vediamo come si difende Michael: ponetegli tutte le domande e poi tornate al laboratorio. E' ora di assemblare il foglio strappato trovato nell'ufficio di Lucy (molto facile). Ora potete farvi dare un mandato per l'ufficio della donna: parlate di tutto e poi prendete le chiavi dalla scrivania. Nel cassetto della stessa prendete i registri. Giratevi e prendete gli aghi dallo schedario: analizzateli e otterrete un po' di sangue dopo aver usato il Leuko e l'impronta che trovate nella foto sotto.

Tornate in laboratorio e fate tutte le analisi del caso: confrontate il nuovo campione di sangue con quello della scena del crimine, poi confrontate al microscopio le due chiavi. Poi fate una ricerca per la nuova impronta e confrontatela col campione E. E' ora di interrogare Lucy: fatele tutte le domande poi passate a torchiare Michael. Andate all'obitorio per parlare col Doc. Poi passate a parlare con Alex: dobbiamo vedere quell'armadietto. Fatevi dare un mandato da Brass e esaminate il posto situato oltre la porta alle spalle dell'infermiere: prendete la foto di Carrie e poi la scarpa. Da quest'ultima prendete un campione di sangue. Prendete il sacco della spazzatura, la maglia (prendete un campione di sangue) e la bottiglia (analisi del sangue anche qui): prima di andarvene fate qualche domanda a Alex. Andate al laboratorio e confrontate i campioni di sangue con quelli del pavimento della scena: brutto guaio per Alex. Finite di incastrare il tipo facendo l'analisi chimica del sacco dell'immondizia, poi andate da Brass e chiudete il caso.

CASO 4: MIX PERICOLOSO


Il vostro partner è Greg Sanders: recatevi sulla scena del crimine e scattate una foto alla vittima. Quindi prendete la siringa vicino al suo braccio e il mozzicone di sigaretta vicino alla gamba sinistra. Analizzate il volto del cadavere e scattate una foto. Poi prendete le larve di mosca dal naso. E analizzate il braccio sinistro. Infine prendete un'impronta degli stivali col nastro adesivo. Poi dedicatevi alla tenda: al suo interno c'è una bottiglia d'insulina che troverete sulla parte sx e che dovrete individuare con la torcia, mentre proprio all'ingresso c'è un'impronta di stivale da raccogliere col nastro. Trasferitevi all'unità mobile e analizzate le prove raccolte: prima di tutto confrontate le due impronte che non corrispondono poi dedicatevi a quella trovata nella tenda: fate ricerca e otterrete un riscontro con il campione C. Poi passate all'analisi chimica della sigaretta, della siringa e dell'insulina. Ora potete tornare al quartier generale e andate subito dal dottore, ponendogli tutte le domande: poi recatevi al laboratorio ad esaminare la droga appena avuta all'analisi chimica. Tornate sulla scena del delitto e sul sacco a pelo ormai privo del cadavere prendete il mozzicone di sigaretta: c'è una sostanza bianca simile al sale, prendetene un campione. Inoltre prendete il biglietto e poi tornate in laboratorio per esaminare la sostanza.

Andate a parlare di tutto con Brass e vi si apriranno due nuove locazioni: andate prima a parlare di tutto con Carla Mitchell, poi con Emily e infine con Lou. Nel magazzino dell'uomo analizzate il veicolo. Al suo interno, in fondo c'è uno scatolone. Zoomateci e illuminate il tutto con la torcia per trovare un barattolo: esaminatelo e raccogliete al suo interno un campione bianco. Sotto al tavolo da poker, c'è una fiche. Raccoglietela e catturate l'impronta al centro. Poi tornate in laboratorio per le necessarie analisi: confrontate l'impronta appena presa con quella della vittima. Poi analizzate (analisi chimica) la polverina trovata nel camion e la sigaretta avuta da Emily, infine recatevi da Brass per nuove informazioni. Tempo di fare nuove domande a Carla e poi a Emily, da cui otterrete una memoria. Analizzatela nel computer centrale del laboratorio (audiovisivi) e scoprirete una bella tresca. Ritornate all'appartamento e parlate di nuovo con la mogliettina per ottenere degli stivali che, confrontati in laboratorio con l'impronta della tenda daranno una bella corrispondenza. Recatevi da Lou Aston e parlate di tutto, poi riandate da Emily per ottenere le ricevute se ancora non le avevate avute. Tornate in laboratorio e confrontate la scrittura del foglietto trovato sul sacco a pelo con quella della ricevuta. Ora Brass vi concederà un mandato per il magazzino: parlate con Lou e poi entrate nell'ufficio. Illuminate con la torcia la mensola di fronte e prendete il cellulare, poi ripetete l'operazione col barattolo di pesticida sopra l'archivio.

Appena sotto lo stesso archivio, c'√® un manico di rastrello rotto: prendetelo e poi prendete anche il capello impigliatovi. Infine prendete il documento strappato dalla scrivania. Andate subito a ricomporlo in laboratorio, poi confrontate il capello col DNA della vittima e fate un'analisi chimica sul pesticida. Andate da Robbins e parlate di tutto, poi fate lo stesso col capitano Brass. Otterrete tre nastri da ascoltarle col computer centrale. Fatevi dare un mandato da Brass per interrogare Lou, quindi tornate da Carla e poi da Emily per chiedere spiegazioni. Ci servono pi√Ļ indizi: tornate sul luogo del delitto e prendete la traccia dei pneumatici della 4x4 vicino la roccia in primo piano. Analizzatela in laboratorio (combacia col campione C) e poi tornate prima da Emily e poi da Carla prima di mettere al corrente Brass della nuova scoperta. L'investigatore vi dar√† delle tracce da confrontare in laboratorio con quelle appena prese nel deserto: fatto questo potrete avere un mandato per il garage di Emily: andateci, parlate con la donna e cominciate la perquisizione. Per prima cosa sulla mensola avanti a voi c'√® un libro sui pesticidi su cui campeggia una bella impronta che dovrete rilevare. Sul secondo scaffale della stessa mensola c'√® un promemoria che dovrete prendere.

Trasferitevi all'armadio: sulla mensola superiore (ATTENZIONE: quella pi√Ļ buia) usate la torcia e prendete il barattolo di polvere. Poi analizzatelo e prendete l'impronta digitale. Tornate in laboratorio e analizzate tutto (la polvere, e le due impronte per cui dovrete fare una ricerca e selezionare entrambe le volte il campione C). Brass ha per voi un altro mandato, stavolta per Emily: parlatele di tutto. Tornate da Brass, fategli tutte le domande e otterrete un mandato per l'appartamento di Carla. Una volta l√¨, andate verso la cucina disastrata. Cliccate a sinistra della finestra, e prendete l'impronta digitale vicino ai cavi della corrente. Poi sotto al lavello, usate la torcia e prendete il coperchio del barattolo (nel quale c'√® un'impronta e del tabacco da rilevare). Tornate nell'altra stanza, e esaminate il tavolino centrale. Usate la luce ultravioletta sulle mutande da uomo per un campione di sperma. Fatto tutto, tornate in laboratorio per un'analisi globale: analizzate lo sperma e confrontate col campione A. Poi analizzate il tabacco e infine confrontate l'impronta appena raccolta con le possibilit√† offerte dal computer senza risultato. Andate da Brass e chiedete un interrogatorio con Carla Mitchell: fatele tutte le domande e otterrete le sue impronte digitali. Oramai siete alle strette: confrontate le sue impronte con quella trovata sul barattolo, dopodich√© chiedete un mandato d'arresto a Brass per chiedere anche il quarto caso.

CASO 5: FUMO NEGLI OCCHI


Il vostro partner per quest'ultimo caso sarà niente di meno che Gil Grissom in persona. Recatevi sulla scena del crimine. Parlate di tutto con Doc Robbins e poi prendete le chiavi sul cassonetto della spazzatura. Ora dedicatevi all'auto. Fate una foto al numero di telaio dell'auto (lo trovate sopra al volante) e poi analizzate la targa dell'auto e prendete l'impronta sul portellone (come nella foto sotto).

A fianco del serbatoio di benzina c'√® una macchia di sangue: l'accoppiata Luminol-tampone ve ne regaler√† un campione. Cambiate obiettivo e andate verso la cassa: fate una foto prima alla cassa da lontano, poi al corpo ‚Äúincassato‚ÄĚ. Sulla gamba della vittima c'√® una macchia di sangue: rivelatela. Prima di andarvene dalla scena fate una foto anche ai segni di pneumatici in terra. Andate da Doc, fategli ‚Äúritirare‚ÄĚ il corpo e parlate di tutto per ottenere il proiettile letale e le impronte della vittima. Tornate sulla scena per analizzare la cassa ormai priva del suo macabro contenuto: illuminando tutto con la torcia troverete un pezzo di vaso rotto con della polvere sopra. Raccogliete tutto e spostatevi al laboratorio per le prime analisi: analizzate la polvere, confrontate inutilmente le due impronte, poi passate al DNA. Fate una ricerca col sangue della vittima e scoprirete (campione B) che il malcapitato √® Gary Malvoy: poi confrontate i due campioni che avete in inventario (corrispondono). Poi fate una ricerca speciale sul numero di telaio per scoprire che il proprietario dell'auto √® sempre il nostro Gary. Andate da Brass, fate tutte le domande e poi raggiungete il camper. Sulla porta aperta ci sono i segni di uno scasso: prendetene un calco col Mikrosil. Entrate e rilevate l'impronta appena vicino alla tastiera del computer, poi date uno sguardo alla strumentazione. Sulla mensola sopra il computer, c'√® una macchina fotografica senza scheda di memoria, prendetela. Andate in camera da letto, e prendete l'estratto conto dalla scrivania. Andate verso il posto di guida e sotto allo stereo usate la torcia e prendete il numero di telefono. Tornate al laboratorio e confrontate l'impronta appena presa con quella della vittima e soprattutto l'estratto conto. C'√® una novit√†, lavorate ora con Catherine e andate all'ufficio delle belle arti, per porre tutte le domande a Ackerman e a Gus Clein. Quindi recatevi da Brass, parlate di tutto con Lucy Cannelli e poi di nuovo con l'ispettore di tutto. Andate all'appartamento di Michael e parlate con la coppia dopodich√© andate all'appartamento di Carrie. Parlate con le due sorelle e otterrete una foto di Ackerman con una cassa e un'altra foto strappata. Tornate in laboratorio e ricomponete la foto come nell'immagine sotto.

Poi confrontate la foto della scena del delitto (quella con la cassa) con la foto (intera) avuta da Lucy. Brass vi concederà un mandato per la galleria d'arte. Andateci e prendete i registri contabili dalla scrivania di Ackerman e il vaso rotto dalla cassa in primo piano. Ritornate in laboratorio e usate il vaso col tavolo di assemblaggio: rimuovete tutti i pezzi rotti (trascinandoli via col mouse) e troverete un sacchetto di polvere sulla cui facciata c'è un'impronta da rilevare. Analizzate la polvere e poi cercate di chi è l'impronta sul sacchettino (corrisponde al campione D). Infine fate una ricerca speciale sui registri contabili appena trovati nella galleria. Ackerman vi deve spiegare alcune cose: interrogatelo e poi andate a fare una chiacchierata con Dubois. Andate alla galleria d'arte e parlate con Gus poi chiudete il giro tornando a parlare con Carrie: otterrete un piede di porco. Andate in laboratorio e al microscopio confrontate il calco dello scasso al camper di Melvoy col piede di porco. A questo punto sarà disponibile da Brass un mandato per l'appartamento di Dubois: andateci, parlate con l'uomo e poi cominciate a dare un'occhiata in giro. Prendete il quadro dietro le spalle del nostro sospettato, poi la scheda di memoria sotto alla TV e il nastro ai piedi dell'impianto stereo. Fate luce con la torcia nel cassetto sotto la televisione e troverete un microfono e un registratore. Tornate in laboratorio a divertirvi con le prove: per prima cosa processate la scheda di memoria per trovare una foto di Michael e Gus, che dovrete confrontare con quella mostrante la cassa nella scena del crimine. Poi sentite il nastro e infine cercate informazioni sul microfono, che risulterà appartenente all'investigatore privato. A questo punto Brass vi concederà un mandato per interrogare Michael, che vi darà l'indirizzo del magazzino. Il nostro ispettore a questo punto vi darà la possibilità di esaminarne l'esterno. Andateci e parlate col proprietario. Dopodiché analizzate la grata di drenaggio e prendete l'osso e lì affianco notate una strana traccia: usate il Luminol e prendetene un campione. Tornate in laboratorio e fate le analisi dovute al fluido e all'osso confrontandoli col DNA della vittima: nessun risultato nel primo caso, ma nel secondo farete centro. Andate da Brass che stavolta non farà obiezioni a farvi dare uno sguardo all'interno del famoso magazzino. Andateci e analizzate la slot machine, fotografandone il numero di telaio. Poi entrate nel computer affianco e cliccate su tutto finché non vi sarà chiesta una password. A quel punto uscite dallo schermo e usate l'unità USB sul Pc. Cambiate zona, e a fianco della cassa in primo piano, c'è un'impronta di pneumatici da fotografare. Alle spalle di Catherine c'è un corridoio. Imboccatelo e prendete la pistola dalla scatola del pronto soccorso, da cui dovrete rilevare una poco visibile impronta (vedi foto).

Andate in laboratorio e analizzate nell'ordine: la traccia dei pneumatici che dovrete associare a quella trovata nel vicolo; i dati decrittati dal Pc nel magazzino; le impronte sulla pistola da confrontare con quelle di Ackerman (che trovate sul sacchetto); il numero seriale della slot machine. Smontate la pistola nel tavolo d'assemblaggio con la solita tecnica (trascinate le parti) e otterrete un proiettile: confrontatelo al microscopio con quello letale e avrete una corrispondenza. Ora chiedete a Brass di interrogare Clien e fategli tutte le domande del caso. Confrontate l'alibi da Brass e poi fatevi chiamare Ackerman. Andate al laboratorio per fare il punto della situazione, quindi recatevi da Carrie e parlateci di tutto: otterrete un orologio rotto di Michael sul cui cinturino c'è un evidente macchia di sangue. Andate in laboratorio e confrontatela col DNA di Melvoy: andate subito a interrogare Dubois che vi darà un nastro. Andate ad ascoltarlo e alla fine confrontatelo col nastro trovato a casa di Michael. Tutto torna ora: non vi resta che chiedere un mandato d'arresto per Clein e chiudere il caso e anche il gioco.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Telltale Games
Publisher: Ubisoft
Data Rilascio: Q2 2006
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Poliziesco
Visuale: Soggettiva
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 98/Me/2000/XP
Processore: Pentium III 1000
RAM: 256 MB
Scheda Video: 64 MB
Hard Disk: 3,5 GB
Supporto: 1 DVD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario