Adventure's Planet
Mercoledì, 13 Dicembre 2017 10:21
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Beat The Game

di Emanuela Ocello

Soluzione Completa del 29 Settembre 2017

Sezioni della Soluzione
Introduzione
Inizia l'avventura

Il gioco consente di optare per diversi sistemi di controllo: mouse – con dinamiche da punta e clicca classico – mouse e tastiera – manovrando il personaggio con le frecce direzionali – pad, controllando direttamente il personaggio. Nella guida, per semplice comodità, farò riferimento alla versione “classica”, ma qualsiasi sistema scegliate non cambia nulla ai fini dell'utilizzo della soluzione.

Introduzione

Durante il filmato iniziale assisterete allo schianto della moto del protagonista, Mistik, contro un distributore.
Acquisito il controllo, vi ritroverete in un'ambientazione desertica. Dritto davanti a voi vedrete la moto, avvicinatevi per sincerarvi delle sue condizioni, trovandola irrimediabilmente rotta.
Andate ora verso il distributore incriminato, sulla sinistra: partirà una breve sequenza, al termine della quale “viaggerete” in una dimensione surreale, tanto da ritrovarvi al cospetto di un enorme occhio alato volante.
Raggiungete il sofĂ  sulla duna e...dei rami spuntati dalla sabbia vi avvolgeranno.
Dopo un lungo sonno, vi ritroverete in una caverna.

Inizia l'avventura

N.B. Nell'indicarvi i suoni da registrare con lo scanner, mi riferirò di volta in volta a precise forme o creature che potrete scorgere all'orizzonte. Nelle mie diverse partite, però, ho notato che talvolta la comparsa delle forme/creature – che sono comunque sempre quelle - può variare come tempistiche. In questa soluzione ho fatto riferimento agli elementi che mi sono sembrati ricorrenti e a quelli risultanti dalla mia ultima partita. Ad ogni modo, il mio consiglio è quello di utilizzare lo scanner dopo ogni filmato/evento e dopo ogni passaggio dal giorno alla notte, ricercando nuovi elementi volanti e verificando l'eventuale possibilità di registrarne nuovamente di “vecchi”.

Uscite dall'unica porta e raccogliete l'audiocassetta da per terra, cliccandoci. L'inventario è richiamabile a schermo premendo “I” o dall'apposita icona in alto a sinistra.
Proseguite poi verso destra e interagite con la scala (premendo la barra spaziatrice) per uscire in superficie.
Dopo la breve sequenza, vi ritroverete in uno scenario desertico fortemente surreale e il gioco vi fornirĂ  poche indicazioni di base sul vostro obiettivo, raccogliere oggetti e suoni, e sui principali strumenti a vostra disposizione, lo scanner e il mixer.
Tra le icone in alto, selezionate la penultima per richiamare la mappa dell'area, che rimarrĂ  a vista nella parte in basso a destra dello schermo.

Posizionatevi in modo da avere una visuale libera sull'orizzonte, dopo di che attivate lo scanner sonoro e iniziate a muovere l'indicatore così da inquadrare le strane forme volanti e ricavarne suoni.
In particolare, dovete registrare: la navicella; la sfera con i triangoli che le ruotano intorno; il drago; il maiale; la medusa e i tre dischi che sembrano cerchioni.
A questo punto, dirigetevi oltre il tombino da cui siete usciti e oltre, verso la testa gigante nella sabbia.
Ai piedi del suo orecchio, raccogliete l'oggetto luminoso per assumere un allucinogeno che vi metterĂ  a nanna, fino alla notte.
Acquisito il controllo, usate di nuovo lo scanner sull'orizzonte e registrate il suono della colonna di cubi.

Riponete lo scanner e osservate davanti a voi due strane creature geometriche vicino ad un lampione: avvicinandovi il gioco vi comunicherĂ  che avrete bisogno di due bacchette per suonare. Ricordatevene.
Da qui andate verso la ragazza che avete giĂ  visto appena usciti dal tombino, che si trova vicino all'ennesima testa di pietra.
Al solo vedervi, scapperĂ , ma voi potrete registrare un altro suono e raccogliere il cristallo da terra.
Avvicinatevi ora alla grande carcassa robotica poco piĂą avanti e raccogliete un ritaglio di foto.
Giratevi verso la cisterna e proseguite dritto fino a trovare una delle due bacchette: in automatico, Mistik la utilizzerĂ  per suonare la lattina dell'inizio, ottenendo un altro suono per il mixer.

A questo punto, aprite il mixer e selezionate qualche effetto sonoro per far comparire Kumadan, un enorme surfista che comincerĂ  a muoversi in cerchio ai confini dell'area.
Chiudete il mixer e andate verso la cisterna, salvo poi deviare leggermente per raggiungere il piedistallo bianco. Qui, Mistik lancerĂ  automaticamente il cristallo contro la cisterna, ricavandone un altro suono.
PiĂą avanti, troverete una sfera nella quale il protagonista inserirĂ  l'audiocassetta, attivando un robottino.
Dopo la sequenza, potrete scegliere di utilizzare il vostro nuovo amico per spostarvi piĂą velocemente nell'ambiente e evidenziare con fasci di luce gli oggetti che troverete, da raccogliere successivamente con Mistik.
Si tratta di una funzione che può risultare utile ed è attivabile in qualsiasi momento con la nuova icona comparsa in alto, ma che personalmente ho utilizzato poco. A voi la scelta.
Immaginando di proseguire normalmente, osservate che davanti all'insegna pubblicitaria, a terra, c'è la seconda bacchetta. Raccoglietela.

Riattivate lo scanner e stavolta inquadrate il cubo rotante, la strana figura che si allunga e contrae e quella irregolare formata da diverse figure ad incastro.
Giratevi verso la cisterna e osservate la calca di creature pronte per il live show, passateci attraverso e raccogliete da terra un foglio con disegnato quello che sembra un progetto. Poi, entrate nella postazione del dj per recuperare un giocattolino a carica.
Uscite dal lato opposto della calca e vedrete tre creature in cerchio: dietro, per terra, un orsetto gommoso vi procurerĂ  un altro trip allucinogeno, stendendovi fino allo spuntare del sole.
Ripreso il controllo, attivate lo scanner e registrate il suono emesso dall'insieme di voxel a forma di navicella e, di nuovo, dalla sfera con intorno le schegge (o dalla medusa).
Siamo oltre la metĂ , proseguiamo.
Vicino alla carcassa del robot di prima, notate una nuova testa gigante con davanti un frigo, che servirĂ  per passare dal giorno alla notte e viceversa.
Per ora non ci serve, dunque raggiungete ed oltrepassate la testa nelle vicinanze del tombino (quella del primo allucinogeno, per intenderci) e troverete di nuovo la donna, stavolta intenta ad armeggiare con una tubatura davanti alla costruzione in alto a destra della mappa.
Neanche a dirlo, appena vi avvicinerete se ne andrĂ : cliccate sul tubo per registrare un altro suono.

E' ora di usare il frigo: raggiungetelo e cliccateci sopra per far calare le tenebre.
Di notte, andate verso l'occhio volante e avvicinatevi all'ombrellone giallo per fare la “conoscenza” di Bob (bleah!) e registrare l'ennesimo suono.
Alle spalle di Bob, ritroverete le due creature e il lampione: avvicinatevi e Mistik userĂ  le due bacchette per un assolo di batteria improvvisato, ottenendo un altro suono.
Se volete, davanti alla testa stesa sulla sabbia – quella alle cui spalle avete trovato la donna e il cristallo – potete raccogliere un floppy disk (sulla cui utilità ho ancora dei dubbi, ma tant'è).
Tornate al tombino, scendete e nella caverna dell'inizio registrate un campione dall'altoparlante sulla destra. Uscite e andate a sinistra per incontrare Moss ed ottenere l'ultimo suono.
Tornate in superficie dalla solita scala e, come vi segnalerĂ  il gioco, potrete recarvi nella postazione del dj per dare inizio al live show.
Sostanzialmente, con a schermo il solito mixer, vi verrĂ  richiesto di selezionare gli effetti sonori di volta in volta evidenziati dal gioco e di deselezionarli allo scomparire del riquadro viola.
Il tutto con il giusto tempismo, in un sistema di quick time events che consente scarsi margini di errore, pena il fallimento e la necessitĂ  di riprovare.

Il mio consiglio è quello di concentrarvi unicamente sul cliccare le caselle al momento opportuno, possibilmente con il mouse per guadagnare velocità e agilità, lasciando da parte i volumi e il resto.
Una volta superate le tre fasi (tutte uguali) della sfida, vedrete comparire una strana jeep animata. Avvicinatevi e Mistik ci salirĂ  sopra: destinazione ignota.

Complimenti, avete portato a termine il vostro viaggio nel ritmo!

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Worm Animation
Data Rilascio: 07/09/2017
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura
Grafica: 3D
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Inglese e Turco
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario