Adventure's Planet
Lunedì, 11 Dicembre 2017 05:09
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

Cognition: An Erica Reed Thriller Episode 1 - The Hangman

di Toni Alagna

Soluzione Completa del 14 Gennaio 2013

Sezioni della Soluzione
Avvertenze
Novembre 2012
Tre anni dopo...

Avvertenze

Questo è un gioco in terza persona che può essere eseguito utilizzando la tastiera o il mouse.
Il click sinistro salta le scene di intermezzo (non sempre). Il doppio clic fa girare il personaggio.
In alto a sinistra si vedono l'icona del computer per agire sul menu principale, il cellulare di Erica e il punto interrogativo per visualizzare tutti i punti attivi nella schermata.
Il telefono cellulare ha le previsioni del tempo, contatti, ricerca web, calendario, note, messaggi di testo, musica ed episodi TSL che verranno utilizzati durante il gioco.
Azione del cursore: il cursore è attivo quando si illumina il pallino interno. Facendo clic su un elemento attivo possono apparire diverse scelte: “occhio” per guardare, “lente” per zoomare sul particolare, “mano” per prendere/agire e “valigia” per utilizzare l'inventario.
Per utilizzare l'inventario: selezionare il bottone quadrato in alto a destra dello schermo. Selezionare una voce dalle icone sulla colonna e quindi selezionare l'azione che si desidera sulla colonna di sinistra. Le azioni disponibili sono esaminare (occhio), prendere ( mano) e combinare (+).
Per utilizzare l'intuizione di Erica: apparirà la sfera cognitiva in basso a sinistra, selezionare la voce da controllare. Quando un elemento può essere intuitivamente esaminato, mostrerà un aura colorata. In ogni caso ad ogni suo utilizzo, ci sarà un tutorial che spiegherà ed aiuterà passo passo.

Novembre 2012

Erica Reed, un agente dell'FBI di Boston e il partner John McCoy stanno correndo in auto per raggiungere il cimitero. Scott, il fratello di Erica è prigioniero di Caino, l’assassino. Erica riceve un messaggio dal padre.
Il cancello ha un lucchetto. Guarda il lucchetto. Fai clic sulla casella di inventario in alto a destra. In inventario ci sono la pistola, il distintivo e il cellulare di Erica. Seleziona la pistola e poi la mano. Vedrai l'icona della pistola all'interno del simbolo di Inventario.
Fai clic sul lucchetto e poi sulla valigia (inventario). Centra il lucchetto nel mirino e fai fuoco. Il lucchetto si apre. Erica entra e ha un flashback. Avvicinati alla fontana e guarda le impronte: quando Erica si accovaccia si illumina l’intuizione di Erica. Clicca il simbolo azzurro in basso a sinistra ed avrai un ricordo: le impronte si illumineranno di una aura e nel simbolo dell’intuizione apparirà un occhio. Clicca sull’occhio e poi sulle orme (questa procedura sarà sempre la stessa). Erica vede l'assassino andare dietro il mausoleo destra della sfinge. Guarda la statua e vedi che ha una pala. Vai dietro il mausoleo e trovi una cassetta di attrezzi. Apri la casella degli strumenti e prendi tronchese e martello. Utilizza l’intuizione di Erica sulle orme. Vedrai l’assassino scavare sul lato sinistro. Controlla il suolo. Torna alla statua nel cortile. Zooma sulla statua. Usa il martello sulla pala per ottenere la pala. (inventario/mano/valigetta di Erica: adesso hai imparato la procedura). Vedi la visione del fratello di Erica. Parla con John per convincerlo a seguirti. Vai sul retro del mausoleo. Dai la pala a John in modo che si metta a scavare. Prendi una ruota di pietra.
Torna all'entrata del mausoleo. Vedi una porta con una scritta col sangue.
C’è una telecamera a sinistra. Siete osservati. Utilizza il disco sul riquadro circolare della porta. Prova a girare ma non andrà. Guarda in basso sul pavimento e vedi una pedana: è a pressione. Salici sopra. Gira il disco e usciranno delle punte dal muro: questo è il significato delle parole. Continua a girare il disco e le gambe e le ginocchia di Erica verranno ferite. La porta si apre. John viene colpito alla spalla, poi sentirai l'urlo di Scott. Scendi. Entra nella stanza a destra. Vedi Scott sul tavolo legato ad un sistema elettrico e una trappola è puntata su di lui: ti chiederà aiuto. Esamina le pitture murali in pietra, i candelabri e le tende. Controlla la trappola su Scott e poi il cavo sul pavimento.
Esamina il pannello di controllo sulla parete di destra. Erica telefona a Terrence e gli chiede aiuto. Dopo aver visto la foto del pannello di controllo, Terrence dice di tagliare i fili in ordine inverso rispetto a come vengono inseriti i fili sul pannello. Quindi devi usare il potere di Erica sulle manopole nere che bloccano i fili colorati: in questo modo capirai l'ordine con cui i fili sono stati collegati. Devi fare il procedimento intuizione per ogni filo. Fatto ciò, taglia i fili attaccati alle manopole a destra secondo questa sequenza: blu, nero, giallo, rosso, arancione, verde. Se fai la sequenza sbagliata, Scott muore sul tavolo.
A questo punto il killer attaccherà Erica. Devi essere veloce: appena hai l’azione, fai clic sulla testa del killer e clicca pugno/azione, quindi utilizza la tenda dietro di Erica, poi usa il candelabro. L'assassino Caino verrà avvolto nella tenda e scapperà via bruciando.

Tre anni dopo...

Erica chiude il caso dell’assassino Caino sul suo computer, Davies ha ordinato la chiusura dell’inchiesta.
John arriva per informarla che c'è un nuovo caso.
Giunto sulla scena del crimine, parla con il poliziotto di guardia all'ingresso. Mostra il distintivo al poliziotto. L’agente Duffer è un neolaureato presso l'Accademia ed è molto gentile. Esaurisci i dialoghi e verrai a sapere che l'uomo impiccato è stato trovato da un barbone e non ci sono testimoni. Passa attraverso il nastro della polizia per andare a destra, fai clic sulla zona a destra. Controlla la porta del magazzino ed entra.
Parla col Direttore Davies. Guardati intorno e usa la sfera cognitiva sui punti attivi.
Il corpo della vittima: la visione mostra che l'uomo è stato trascinato sul tavolo.
Tavolo: la visione mostra un manufatto circolare sul tavolo (le visioni stanno sfuggendo di mano a Erica).
Il sangue sul muro: la visione mostra che il manufatto circolare è rotolato dal tavolo fin sotto il ripiano a destra.
Graffiti: Erica dice che lo controllerà in seguito, ora c’è troppa gente. Vai a prendere il manufatto sotto la mensola.
Parla con l'uomo con gli occhiali : scoprirai che non si trovano impronte digitali sulla scena del crimine. La vittima non può essere identificata, perché le dita sono stati scorticate. Mostragli il manufatto trovato sotto il ripiano, ma per ora non saprà nulla.
Parla con il medico legale per l'esame del corpo. La vittima è un maschio bianco di circa 40 anni che è morto di strangolamento. Non ci sono segni di lotta, ma la vittima sembra sia stata drogata prima. Ha sofferto prima di morire e ci sono voluti 30 - 40 minuti prima di morire. Saluta Gareth il fotografo, quindi relaziona al Direttore Davies. La vittima è morta di soffocamento e non può essere identificata. Le impronte digitali sono state scorticate. L'assassino ha lottato con la vittima prima dell’impiccagione.
Erica ricorderà il confronto con il Direttore Davies quando Davies ha chiuso il caso dell’assassino Caino. Erica avrà un'altra visione in cui prende in mano una pistola e spara a sè stessa in mezzo agli occhi.
John consiglia a Erica di visitare Rose che gestisce un negozio di antiquariato. Il negozio è aperto tutta la notte, chiuso al mattino. Appare la piantina della città con alcune destinazioni.

Entra nel negozio di antiquariato. Parla con Rose. Verrai a sapere che il manufatto antico è una parte di “Le Pendu”: un giocattolo antico dell’epoca della rivoluzione francese. Il manufatto è vecchio ma è stato modificato. Esaurisci tutti gli argomenti. Quindi Rose ricorderà John McCoy: lui ama il suo caffè e spesso si siede al tavolo vicino alla sfera di cristallo. Rose dice a Erica di andare a riposare e di tornare domani.

Sulla cartina della città vai all’FBI Boston HQ. Alla reception osserva l'ambiente circostante: il Wall of Fame e la vetrina dei trofei. Parla con Gwen che offrirà aiuto per qualsiasi necessità. Vai a destra, alla scrivania di Erica e siediti a lavorare. Sully parlerà con Erica di un pezzo d'antiquariato che è simile a quello trovato sulla scena del crimine.
Utilizza il computer e leggi la mail di Davies; leggi altre e-mail da Sully, da Terence e dal padre di Erica. Brian Reed scrive che oggi è il 3° anniversario della morte di Scott e ricorda a Erica di comprare dei fiori. Poi clicca su “logout”. Apri il cassetto e prendi alcune monete. Prova ad entrare nell’ufficio di Davies, ma lo troverai chiuso. Vai in fondo, alla destra della stanza da John. Parla con John: vuole delle ciambelle.
Esci dall'edificio andando verso l'ascensore. Utilizza il pannello e seleziona il garage. Next stop: obitorio.

All’ingresso parla con Terence riguardo l'identificazione del killer e John Doe; Terence ti darà un passe-partout. Prendi l'ascensore a destra per andare all'obitorio. Parla con la dottoressa Gallagher: verrai a sapere che la vittima è stata drogata, ma è morta dopo circa 45/60 minuti dallo strangolamento. Controlla da vicino il viso e poi utilizza il telefono cellulare per scattare una foto. Scatta un’altra foto del tatuaggio a tridente sul braccio destro.
Esamina il collo e la mano sinistra. Esamina ancora la protuberanza sotto la ferita sul torace. Esci dalla visuale e parla con Gallagher della protuberanza. La dottoressa inciderĂ  il cadavere e prenderĂ  un pezzo antico dallo stomaco. Prendi il pezzo dal carrello accanto a Gallagher. In inventario combina i due pezzi antichi. GiĂ  che ci sei, controlla la scrivania per conoscere il numero della linea diretta di Mary Gallagher: 9154. Esci dall'edificio e vai alla piantina generale di Boston: ora tocca recarsi al cimitero.

Giunta sul posto, Erica realizzerĂ  di aver dimenticato di comprare i fiori. Vai alla tomba in basso e prendi un fiore. Posizionalo sulla tomba di Scott. Parla con Scott e si avvicinerĂ  Cordelia, la sorella di Max che si trova dalle parti della tomba da cui hai preso il fiore.
Erica si siederà alla panchina a sinistra e parlerà con Cordelia. Max è morto 6 anni fa. Dopo il dialogo, quando ti alzerai per andare via, Cordelia ti darà una il bigliettino di Rose, l’antiquaria.

Vai al negozio di Rose e parlale delle visioni che hai. Rose spiegherà che Erica è una Psion e che ha il potere di rivedere il passato, e che forse questo potere si sta evolvendo per riuscire a vedere il futuro. Rose può insegnare a Erica a rivedere i ricordi, ma deve portare un oggetto che appartiene a John da almeno 3 anni.

Vai in auto al quartier generale dell'FBI. Utilizza il grimaldello sulla porta di Davies. Entra e guardati intorno: controlla il certificato, la lavagna e il quadro. Guarda la tazza sulla scrivania. Apri il cassetto e vedi un foglio stracciato sul quale è scritto “Un altro sarà impiccato questa sera”. Guarda la nota della nipote: “zia Maddy, con amore Sammie” (questa servirà per individuare la password). Controlla il trita-documenti e noterai che è spento. Utilizza il computer.
Per il nome clicca sul menĂą a tendina per ottenere automaticamente "Davies".
Per la password seleziona "zia Maddy" nel relativo menĂą a tendina. Fai clic su "Invia".
Dai un'occhiata da vicino alla foto della mail: Davies ha chiesto a Clarence di tracciare l'IP della mail.
Leggi la posta con oggetto “Antique”: Davies ha scritto a Terence relativamente al pezzo antico di Erica.
Esci dall'ufficio.
Guarda John e poi cerca di prendere l'accendino sulla sua scrivania. Parlerai con John di Rose e avrai l'accendino. Esci dall'edificio. Vai da Rose al negozio di antiquariato.

Dai l’accendino di John a Rose. A questo punto c’è un tutorial (da fare obbligatoriamente), in cui Rose insegnerà a Erica il potere della proiezione mentale.
Fai clic sulla sfera a sinistra: vedrai alcuni oggetti della camera con una aura verde. Dovrai selezionare 3 articoli associati a John. Fai clic sulla sfera di cristallo a sinistra, dove John ama sedersi, e poi sul cartone nel cestino che contiene le ciambelle. Infine fai clic sull'accendino sul bancone. Ognuno di questi oggetti avrà l’aura che passerà dal colore verde a quello bianco. Quindi fai clic sull'icona del proiettore nella sfera in basso a sinistra. Erica vedrà la proiezione del passato di John. Esci dal negozio. Rose ricorderà il suo colloquio con John di 3 anni prima.

Vai alla scena del crimine. Utilizza il dono di precognizione per controllare la camera.
Fai clic sulla sfera e quindi controlla i graffiti sul muro. Fai clic su fumo azzurro: vedrai il killer che cancella un messaggio spruzzando vernice verde su di esso. Erica vuole vedere ciò che è scritto.
Controlla le bombolette spray sul pavimento e quindi esamina la vernice verde: il codice colore è K4893.

Vai all'obitorio. Parla con Terence: Erica gli chiederà il pezzo antico che è stato inviato da Davies. Combina il nuovo pezzo di Le Pendu con la parte montata per ottenere un pezzo antico parzialmente montato. Quindi Terence ti darà un gadget elettronico che può essere utilizzato per la lettura graffiti. Si sceglie il colore della luce simile a quello che si desidera annullare e si può vedere cosa c'è dietro.

Vai di nuovo alla scena del crimine. Prendi (icona mano) il gadget elettronico in inventario e inserisci il codice del colore spray “GK4893”. Utilizza il gadget sul graffiti. Vedrai le parole sotto la vernice: “Se i vostri occhi potessero vedere ciò che i miei non possono”.
Fai clic sulla sfera precognizione e seleziona 3 oggetti direttamente connessi con la vittima: tavolo, sangue e cappio (da verdi, diventeranno bianchi), quindi fai clic sulla sfera a sinistra. Esamina il corpo proiettato. Clicca su occhi, bocca, viso. Vai alla parete imbrattata a destra e vedi una nicchia. Clicca sulla nicchia ed Erica aprirà un piccolo vano sul muro. Prendi la foto all’interno. Erica invierà automaticamente una e-mail con l’immagine al suo computer. Gira la foto per leggere che “non tutte le impiccagioni sono dovute a suicidio. Cerca più vicino”. Esci dalla stanza.

Vai al quartier generale.
Entra nell’ufficio di Davies e utilizza la sfera precognitiva. Controlla il trita-documenti sul lato destro della scrivania. “Un altro sarà impiccato questa sera. Quando si vedono i segni? Ho lasciato qualcosa per te presso l'ufficio postale in Milk Street. Forse aprirà gli occhi. Chiedi aiuto a Joey”. Esci dall'edificio.

Vai all’ufficio postale. Guarda e parla con l’impiegato a destra: il nome sul cartellino è Joseph. Mostragli il distintivo dell'FBI. Egli ti darà il pacchetto destinato a Davies. Purtroppo non c'è mittente, c’è solo il timbro postale di un altro ufficio di Boston.
Utilizza l'icona mano sul pacchetto in inventario per ottenere pezzi di carta e una chiave. Utilizza l'icona mano per osservare i 4 pezzi di carta colorata: girali per leggere sul retro. Osserva che le parole possono essere disposte in modo da formare una frase: “Lei è mia prossima vittima”, da cui deriva il codice “6 1 7 4”.

Vai al quartier generale.
Utilizza il tuo computer. Seleziona “evidence” sul lato sinistro: vedrai la foto presa nella nicchia. Utilizza la lente di ingrandimento sulla sua mano tesa per osservare meglio un braccialetto con il nome Sarah.
Fai clic su Database Cases. Usa la ricerca per categoria nella parte inferiore del riquadro destro. Dal menu a tendina, seleziona “suicidio” in Case Type, Hanging per Felony Type/ Cause e Sarah per CrossReference. Fai clic sul pulsante Cerca. Leggi il caso di Sarah Goodman #000342980. Gli investigatori sono Benjamin Trowler, Jared Sullivan e Madison Davies; l'FBI ha chiuso il caso come suicidio. Clicca sul modulo di richiesta di prove di stampa in alto a destra della pagina.
Fai clic su Cerca persone. Seleziona Sarah Goodman sul ​​menu a tendina. Leggi le informazioni su Sarah.
Fai clic su Cerca persone. Seleziona Robert Goodman sul ​​menu a tendina. Leggi le informazioni su Robert (nessun indizio disponibile).
Vai alla stampante nella parte in basso dello schermo. Prendi il documento. Parla con Gwen alla reception del caso Sarah e Goodman, quindi consegnale il documento delle prove. Gwen ti darà una microcassetta. Chiedi a Gwen un registratore, ma non lo avrà. Vai da John e parla con lui. Informalo di ciò che è successo.
Usa il telefono della tua scrivania per avere informazioni dalla polizia.

Vai alla piantina di Boston e poi nel vicolo di Robert. Parla con il barbone. Mostragli il distintivo dell'FBI. Il barbone si rivela essere Robert. Per convincerlo ad aiutarti non scegliere di “forzarlo”, ma mostragli il ritratto di Sarah.

Torna in ufficio dell'FBI ed Erica lascerà Robert nella sala interrogatorio. Vai da John per aggiornarlo. A questo punto è possibile scegliere da chi farsi accompagnare in sala interrogatorio. Io ho scelto John.
Fai clic sulla porta della stanza degli interrogatori per entrare. Clicca sulla sedia per sederti vicino. Parla con Robert, ma ha fame; esci dalla stanza degli interrogatori. Vai alla stazione dell’FBI. Prendi il sacchetto col sandwich all’uovo dalla scrivania di Erica. Utilizza le monete sul distributore; il pacchetto di patatine è bloccato. colpisci il distributore automatico per ottenere le patatine.
Torna alla stanza degli interrogatori. Siediti vicino a Robert e poi dagli il panino: chiederĂ  qualcosa di piĂą leggero, allora dagli le patatine. Robert ora vuole qualcosa di dolce.
Vai al negozio di Rose a prendere la scatola di ciambelle dal tavolo, quindi torna alla stanza degli interrogatori e dai le ciambelle a Robert. Mostragli la foto della vittima: riconoscerĂ  la vittima, ma non ricorderĂ  il nome. Utilizza la sfera cognitiva (azzurra) ed Erica proverĂ  a toccare Robert, ma lui non glielo permetterĂ .

Esci dall'edificio. Vai al cimitero di Boston. Controlla la tomba a sinistra di Scott: è Sara Goodman. Sposta le foglie. Prendi la collana di Sarah ed Erica avrà la visione di Sarah impiccata. Vedrai Cordelia seduta sulla panchina ma Erica non vorrà disturbarla.

Torna in ufficio e nella stanza degli interrogatori. Mostra la collana di Sarah a Robert: è stato un regalo di anniversario. Utilizza il tasto cognitivo su Robert (alone azzurro); Robert cercherà di ricordare. L'ultima volta con Sarah era in una stazione ferroviaria, quando Robert era in partenza per un viaggio d'affari. Erica prenderà la mano di Robert. Egli ha frammenti di ricordi, ma sono confusi. Erica decide quindi di chiedere l'aiuto di Rose.

Vai al negozio di antiquariato. Parla con Rose. Chiedile dei problemi con Robert. Rose insegnerĂ  la regressione a Erica. ProverĂ  a ricordare l'ultimo momento con Scott.
Per usare la regressione: fai clic sulla sfera a sinistra; quando vedi l'aura viola intorno ad una persona significa che questa è pronta per la regressione. Tocca la persona e quindi fare clic sulla sfera (icona testa).
Erica non riesce a ricordare l’espressione del viso di Scott e il colore del suo giubbotto. Clicca sul volto di Scott e cambia la sua espressione con quella sorridente, quindi modificare il giubbino fino a quello con il colletto verde. Fai clic sull'icona testa della sfera regressione. Erica ricorderà gli ultimi momenti al mausoleo: Cordelia era lì al momento della morte di Scott.

Vai all'obitorio. Ricordi il registratore sul carrello della dottoressa Gallagher? Vai vicino al corpo e al carrello. Prova a prendere il registratore: Gallagher si rifiuterà di lasciare utilizzare il registratore a Erica. Se non l’hai fatto in precedenza, vai alla scrivania di Gallagher, clicca sul telefono: quando l’apparecchio è in primo piano ed Erica vede il numero dell’interno, mettilo in memoria sul cellulare cliccando inventario (valigia). Adesso prendi il telefono e telefona a Gallagher prendendo il numero che hai memorizzato. Velocemente ruba il registratore portatile dal carrello e vai via.

Torna in ufficio alla stanza degli interrogatori. Unisci la cassetta al registratore portatile e fallo sentire a Robert. Ora che hai imparato, usa la regressione su Robert: fai clic sulla sfera, fai clic sulle mani con aura viola e quindi fai clic sull'icona di regressione nella sfera.
Clicca sulla memoria 1: devi selezionare un colore del vestito; chiedi a Robert (sulla destra durante la regressione) del colore vestito di Sarah, ma non lo ricorderĂ .
Clicca sulla memoria 2: vedi la foto di Sarah sul telefono cellulare; chiedi a Robert del cellulare: Robert fece una foto a Sarah e poi la ha inviata alla sorella.
Clicca sulla memoria 3: vedi il testo del messaggio a Karina, Sarah indossa un abito del colore preferito di Karina; chiedi a Robert in merito all’abito: scoprirai che il colore preferito di Karina è il blu.
Torna alla memoria 1 e cambia il colore del vestito in blu. Esci dalla regressione.
Utilizza il registratore a microcassette su Robert e ascolta. Usa il cellulare e seleziona il calendario. Vedrai che il primo mercoledì di ottobre 2008 è il 12. Vai in regressione di nuovo.
Clicca sulla memoria 2: modifica la data in 08 ottobre 2008 e il tempo in 21:30 (09:30 PM); parla con Robert nuovamente.
Clicca sulla memoria 4: ci sono Robert e Sarah in una stazione del metro. Fai clic prima sul tovagliolo in mano e poi sul cartello scorrevole della stazione dietro di loro. Chiedi a Robert del tovagliolo: c’è una nota, ma ovviamente non la ricorderà. Chiedi della stazione: Robert ricorda che sono andati in un ristorante thailandese di Boylston Street e quindi alla stazione più vicina da lì. Esci dalla regressione.
Usa il cellulare per fare una ricerca sul web: seleziona Restaurant, fai clic sull'icona della lente di ricerca, quindi fai clic su Thai per tipo e Boylston per strada. Fai clic sull'icona della lente di ricerca: guarda la mappa con le stazioni ferroviarie e ristoranti tailandesi, fai clic su Mappa e visualizzerai l'elenco dei ristoranti sul cellulare.
Vai di nuovo in regressione. Clicca sulla memoria 4 e chiedi a Robert il nome del ristorante, per avere l’elenco dei ristoranti. Chiedi a Robert cliccando sui nomi dei ristoranti: scoprirai che si tratta di Curry Palace. Uscendo dalla regressione e vedendo la cartina sul cellulare, capirai che si tratta della stazione Copley.
Clicca sulla memoria 5, che adesso è parzialmente leggibile: chiedi a Robert in merito alla nota, ma ancora una volta non ricorderà.
Esci dalla stanza e parla con John. Erica pensa di rievocare gli eventi per richiamare il contenuto della nota.
Vai nell'ufficio di Davies e prendi la tazza di caffè sulla scrivania. Torna da Robert e metti la tazza di caffè sul tavolo. Ora abbiamo 3 elementi utili per una proiezione temporale: fai clic sulla sfera, fai clic sul registratore, quindi sulla tazza di caffè e poi sulla proiezione verde di Robert. Fai clic sull'icona del proiettore nella sfera. Comparirà la nota sul tavolo. Leggi che Davies ha archiviato il caso come suicidio, perché non è un caso importante e utilizzerà in altro modo le risorse. Fai clic sulla nota. La frase sulla nota scritta da Robert per Sarah veniva dalla canzone “The Taking”, cantato dai The Scarlet Furies. Esci dalla visuale.
Prendi il cellulare e clicca sull’icona musica. Seleziona la terza canzone in basso - “The Taking” dei The Scarlet Furies – e fai clic su Imposta Suoneria (in questo modo potrai anche ascoltarlo). Utilizza il cellulare su Robert ed Erica sarà finta che il suo telefono stia squillando. La musica farà tornare la memoria a Robert sulla canzone e sulla nota. Fai di nuovo una regressione su Robert: fai clic su una delle memorie e poi clic sull'icona di regressione. Egli ricorderà la sequenza degli eventi e il vero nome di John Doe: Antony Longmore, l'unico amico di Sarah. Erica deciderà di rilasciare Robert. Esci dalla stanza.
John darĂ  nuovamente il suo posto a Robert, mentre Erica va a fare un controllo su Antony Longmore. Tornerai automaticamente agli uffici.
Riceverai un SMS da un certo “O.”: il mittente suggerisce di fare una ricerca su Amy Lewis. Vai al computer di Erica. Seleziona Ricerca Persona e inserisci “Antony Longmore” dal menu a tendina. Vedi le impronte digitali di Longmore a destra. Seleziona il gadget elettronico di Terrence nell’inventario e fai clic su download sotto l'impronta digitale per scaricarne l'immagine nell'inventario.
Adesso clicca Ricerca Persona e seleziona Amy Lewis dal menu a tendina; seleziona Database Casi e inserisci Amy Lewis dal menu a tendina per la ricerca del caso. Si tratta di un’altra impiccagione.
Vai da John alla sua scrivania e parla con lui. Rispondi in questo modo:
- Sono alla ricerca di un serial killer.
- Le sue vittime precedenti sono passate come suicidi. Ma sono stai evidenti omicidi.
- Anthony Longmore.
Parla con Sully alla sua scrivania e vai con lui alla nuova locazione dell’appartamento di Longmore.

Il padrone di casa ha detto che Longmore si trova fuori casa. Guardati intorno. Controlla il tappeto e poi scostalo per vedere un vano nel pavimento: provare ad aprire il vano ma interverrà Sully. Vai alla scrivania, siediti e utilizza il computer: necessita di riconoscimento delle impronte digitali. Utilizza dall'inventario il gadget elettronico dove le hai precedentemente memorizzate, cliccando sul lettore di impronte digitali sulla scrivania vicino allo schermo del PC. Leggi la lettera scritta a Erica: parla di Davies; inoltre l'assassino ha ucciso Longmore ed è chiaro che Longmore è un serial killer.
Clicca sul monitor per ottenere la pagina successiva. Leggi la storia di Longmore. A questo punto il PC ti chiede una scheda di memoria. Devi cercarne una. Controlla la cassaforte nell'armadio: è necessaria una combinazione. Proviamo la chiave numerica inviata a Davies tramite il pacchetto dell'ufficio postale, nei pezzi di carta: inserisci la cifra dedotta da quelle carte, ossia 6174. Ruota la maniglia.
Prendi le 4 buste.
Leggi la cartella del Tennessee: 3 donne sono state uccise.
Leggi la cartella di Longmore: ha lavorato a New York e a Memphis nel trasporto pubblico.
Leggi la cartella di New York: ci sono i profili di 3 donne.
Leggi la cartella di Boston: troverai le 3 vittime di Boston (Elizabeth Bower, Sarah Goodman e Amy Lewis). Leggi le note di ogni vittima.
Erica chiederà a Sully di chiamare la centrale per controllare i nomi e Sully chiamerà la centrale. Scoprirai che tutti i casi di queste donne erano suicidi tranne per Emilie Karlsson, l’unico segnalato come omicidio, mentre di Nadia non è stata denunciata la scomparsa o la morte.
A questo punto devi selezionare le risposte corrette da fornire a Sully:
- Sully, Anthony Longmore era un assassino.
- Quelle donne sono le sue vittime.
- Uccide a gruppi di tre.
- Si muoveva presto.
- Ha ucciso tre vittime in ogni stato tranne a New York.
- A causa di Emelie Karlsson.
- Le ha conosciute sui mezzi pubblici.
Sully finalmente riesce ad aprire il vano nel pavimento e tra le altre cose trova un pezzo di Le Pendu. In inventario combina tutti i pezzi per ottenere il “Le Pendu” completo. Ci sono delle lettere scritte su di esso: “Chi si pente?”. Gira il giocattolo sul lato posteriore e troverai una serratura. Utilizza la chiave sulla serratura e le lettere potranno essere attivate. Inizia dalla lettera sopra le parole “Chi si pente” e, azionando la freccia sinistra, forma il nome del giudice al processo alle streghe di Salem: Sewall. Il cappio scende e tira l'impiccato, un compartimento rivela una scheda di memoria.
Vai al computer e utilizza la scheda di memoria nel lettore a destra. Guarda la mappa e le posizioni segnate da puntini gialli. Un tridente (simile al tatuaggio di Longmore) con dei cerchi ad ogni punta è a sinistra dello schermo e si può spostare. Ruota il tridente utilizzando le frecce in modo che i primi 3 cerchi coincidano con i 3 puntini gialli che indicano l'indirizzo delle vittime: 730 St Joy, 1170 Melrose Place e 514 Chestnut St. Se il tridente è posizionato correttamente, i puntini gialli diventeranno rossi.
Il cerchio inferiore indica la vecchia casa South Meeting. I 4 pezzi di carta formano l'immagine di Davies: è lei la prossima vittima.

Erica e Sully arrivano al palazzo. Erica entrerĂ  nell'edificio mentre Sully controllerĂ  la torre; John sta arrivando.
Erica entra e si nasconde dietro uno scanno a sinistra. La sua pistola è sul lato opposto della navata. L'assassino è sul pulpito alla fine del corridoio centrale. Guarda il dispositivo strano a sinistra e osserva i detriti a destra del corridoio e il carrello con le lampade al centro. Accendi il dispositivo strano e scatenerai la reazione dell’assassino. Accendi di nuovo lo strano dispositivo e velocemente clicca sulla pistola a lato destro della navata. Passerai dall’altro lato degli scranni.
Prendi il cavo di alimentazione e automaticamente Erica lo inserirĂ  nella presa. Prendi un mattone dai detriti a destra, utilizzalo sul presentatore virtuale (lo strano dispositivo) e immediatamente rotola a sinistra cliccando da quel lato. Accendi l'interruttore della lampada.
Prendi la pistola dall’inventario e spara sul cavo del lampadario sopra il pulpito (compare il mirino). Se la lampada si spegne, ripeti di nuovo la sequenza. Fai questo almeno 5 volte fino a quando cadrà il lampadario.
Il filmato finale ti farà capire cosa è successo a Davies, mentre per la soluzione del caso non ci resta che aspettare il 2° episodio.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Phoenix Online Studios
Distributore: Zodiac
Data Rilascio: 31/10/2012
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura investigativa
Grafica: 2.5D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows XP/Vista/7
Processore: 2 Ghz
RAM: 2 GB
Scheda Video: 512 MB Shader3 DirectX 9.0 compatibile
Hard Disk: 3,5 GB
Supporto: Online Download
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario