Adventure's Planet
Lunedì, 18 Dicembre 2017 02:15
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Soluzione

5 Days a Stranger

di Adriano Bizzoco

Soluzione Completa del 09 Giugno 2010

Sezioni della Soluzione
Day One
Day Two
Day Three
Day Four
Day Five

Day One

Dopo l'introduzione, provate ad aprire la cassaforte nella parte inferiore del mobile, ma scoprirete che è vuota; in questa stanza non c'è nulla di utile. Per uscire, dovrete utilizzare la finestra da cui siete entrati... almeno nelle intenzioni di Trilby, perchè in realtà sarà bloccata e sarete costretti ad utilizzare la porta a destra. Dopo il breve incontro con un inquilino sconosciuto, scendete le scale che vedete in primo piano, per raggiungere l'ingresso della casa. Qui raccogliete il giornale ed esaminatelo, provate a usare il telefono (ma non c'è linea) e ad aprire il portone per uscire, senza successo. Proseguite nella stanza a destra, quella con la sedia a dondolo (il salotto), attraversate la porta a destra per arrivare nella sala della TV; qui raccogliete il cavo che alimenta il videoregistratore e ascoltate le ultime notizie del telegiornale sull'omicidio DeFoe. Proseguite verso destra per accedere alla stanza con il caminetto e incontrare Phil, uno degli ospiti della casa, il quale vi spiegherà per sommi capi la situazione. Tornate indietro fino all'ingresso, da qui andate ancora a sinistra, superate la sala da pranzo e la cucina per uscire in giardino; raccogliete il ramoscello e tornate dentro fino all'ingresso della casa. Salite al piano superiore e andate verso destra, finchè non vedrete Simone. Parlatele e ditele della riunione in salotto. Ora tornate in giardino e scuotete l'albero, finchè Jim non scenderà e gli direte della riunione. Adesso potete andare in salotto, dove vi stanno aspettando Simone, Phil e Jim. Qui avrà luogo un breve briefing, quindi potrete interrogare tutti i personaggi sul loro arrivo nella casa e su ciò che sanno a proposito del maniero DeFoe; in più Phil vi consegnerà una copia di Treasure Hunter, una rivista su cui si parla della casa. Al termine della riunione, calerà la notte e passerete al “day two”, attraverso un incubo molto nitido...

Day Two

Dopo il brusco risveglio, andate in sala da pranzo, dove troverete Jim intento a leggere un classico di Stevenson; tra le altre cose, il ragazzo vi dirà che Simone ha scassinato la porta della biblioteca al piano superiore. Recatevi lì e parlate con la donna, chiedendole tutto il possibile su AJ; lei vi dirà inoltre che Phil è in giardino. Andate in giardino, oltrepassate la piscina e proseguite verso destra, per beccare il tombarolo in azione. Parlate con Phil e chiedetegli informazioni sulla tomba che sta cercando. Tornate in biblioteca e osservate i libri giallognoli, tra quelli blu e quelli grigi, sul secondo ripiano dello scaffale di sinistra: si tratta di una raccolta di vecchie piantine del maniero DeFoe. Raccoglietele e osservatele in inventario: noterete subito che la tomba è localizzata sotto il cortile anteriore. Andate in giardino e mostrate la piantina a Phil, il quale vi lascerà il metal detector. Con questo strumento potete localizzare il percorso della tubatura della piscina; usatelo sulla tubatura e individuerete il punto sotto il cumulo di terreno scavato da Phil. Esaminate il terreno e troverete un pulsante, premetelo e svuoterete la piscina. Ora tornate a bordo vasca e usate la scaletta per scendere sul fondo e trovare il corpo senza vita di AJ. Al termine della raccapricciante sequenza, avrà inizio il “day three”...

Day Three

Andate in sala da pranzo, dove troverete Phil intento a leggere alcune carte sparpagliate sul tavolo; parlate con lui e vi accuserà nuovamente di aver ucciso AJ. Proseguite verso il giardino e qui troverete una sorpresa: la vostra auto parcheggiata davanti alla piscina. Apritela per rinvenire dei preziosi grimaldelli. Scendete sul fondo della piscina e parlate con Simone, che vi aggiornerà sulle sue scoperte: l'assassino ha usato un'arma da taglio contro AJ e indossava un grembiule di cuoio marrone, come quelli usati dai fabbri. Tornate di sopra e usate i grimaldelli per aprire lo sgabuzzino a nord; qui dentro troverete un piccone e una sega per due persone. Andate ora in cucina. Se ricordate la piantina antica, qui ci dovrebbe essere una scalinata, nascosta dal muro di sinistra. Usate il piccone sul muro, per sfondarlo e rivelare l'accesso a una stanza sotterranea. Scendete di sotto e osservate le manette agganciate al muro; per ora non potete fare altro. Salite al piano superiore e scassinate la penultima porta, così da guadagnare l'accesso alla camera da letto. Qui aprite il guardaroba e raccogliete il diario del padrone di casa, quindi leggetelo in inventario. Aprite la finestra, osservate i graffi sotto di essa e guardate all'esterno: da qui potete raggiungere la stanza di fianco (che invece è bloccata, anche se provaste a scassinarla), ma c'è l'albero di mezzo. Ora tornate in biblioteca e parlate con Jim; chiedetegli di seguirvi e portatelo in giardino. Qui utilizzate la sega sull'albero, per eliminarlo, lasciandone solo il ceppo. Tornate di sopra, nella camera da letto, e affacciatevi dalla finestra. Usate l'ombrello-rampino sulla tegola fuori posto e sarete sul davanzale della stanza affianco, entrate. Prendete l'orsacchiotto dal letto e il diario di Matthew dal comodino, quindi leggetelo in inventario e Trilby capirà di dover trovare il cadavere del bambino, usando le indicazioni di qualche libro. Andate in biblioteca e raccogliete un libro di magia bianca tra quelli neri, nello scaffale di destra, dedicati all'occultismo. Leggete il libro e scoprirete un metodo per scovare il cadavere di Matthew: tornate in cucina, legate l'orsacchiotto con il cavo del videoregistratore, quindi unite il tutto al ramoscello (che avete raccolto in giardino nel corso del “day one”) e immergetelo nel sacco di sale che si trova nel mobile, al di sotto del lavello; ora vi basterà guardarlo in inventario per ricevere le indicazioni. Recatevi nella stanza sotterranea, al di sotto della cucina, e seguite le indicazioni dell'orsacchiotto, finchè non individuerete il punto esatto in cui è seppellito Matthew (orientativamente nell'angolo in basso a destra). Scavate con le mani nell'area indicata dal puntatore e troverete lo scheletro del bambino e, di fianco, quello di suo padre, Rodrick. Improvvisamente sentirete il rumore di un vetro infranto. Andate nella stanza del caminetto e raccogliete l'idolo di legno da terra. Dopo l'inquietante sequenza di intermezzo, avrà inizio il “day four”...

Day Four

Parlate con Simone attraverso la finestra, l'obiettivo è farvi dare la cravatta; per riuscirci chiedetele come fa ad essere sicura del delitto di Phil, quindi ditele di essere posseduti da un fantasma, che vi ha posseduto anche nel caso di AJ e che ora siete stravolti dal senso di colpa. Ora raccogliete la cravatta da terra e usate il grimaldello per scassinare la porta e uscire. In cucina troverete il cadavere di Phil. Proseguite al piano superiore e avvicinatevi alla porta del bagno. ATTENZIONE: salvate la partita, perchè oltre quella porta, vi attende la possibilità di morire (e in tal caso dovrete caricare una partita salvata). Entrate in bagno e arriverà Simone, che vi dirà di aver visto l'assassino, il quale nel frattempo vi raggiungerà in bagno e comincerà a venirvi incontro per uccidervi. Per metterlo fuori gioco, dovrete tirare il tappeto nel momento in cui ci metterà i piedi sopra. Al termine della brevissima sequenza di intermezzo, comincerà l'ultimo giorno, il “day five”...

Day Five

Nel corso della conversazione con Simone, potrete dimostrare di aver compreso la storia dei DeFoe e del fantasma: Sir Rodrick aveva più di un figlio, per la precisione due gemelli, la cui nascita provocò la morte di sua moglie; uno dei due figli però fu rinchiuso nella camera sotterranea e alla fine Rodrick tentò di ucciderlo, salvo poi essere ammazzato assieme a Matthew. Dopo il dialogo, entrate nella camera da letto di Matthew e parlate con Jim, il quale vi consegnerà la maschera da fabbro, il grembiule di cuoio e il machete. Scendete nel salotto e raccogliete le forbici dalla credenza, quindi usatele per tagliare una striscia di cuoio dal grembiule. Per assemblare il congegno che vi permetterà di trovare il cadavere del fratello di Matthew, legate la maschera con la striscia di cuoio, quindi unitela al machete. Ora dovete immergere il tutto nel sacco di sale in cucina. Scendete nella camera sotterranea e usate il congegno sulle catene, a cui era attaccato il bambino. Il corpo si trova in bagno; giunti lì, posizionatevi a destra del tappeto e osservate il congegno. Separate il machete dal resto degli oggetti, usando le forbici, quindi usatelo per sollevare le piastrelle e rinvenire lo scheletro del bambino deforme. Raccogliete le sue spoglie e dirigetevi in biblioteca; raccogliete un libro dalla sezione dei testi occulti (libri neri sullo scaffale di destra), in cui troverete le istruzioni per distruggere uno spirito malvagio. Andate nella stanza del caminetto e posate le spoglie del bambino sul pavimento, quindi usate la maschera su di esse, per rivestirlo. ATTENZIONE: non utilizzate ancora il libro di magia nera su Trilby, per rievocare il fantasma, altrimenti morirete. Piuttosto, andate a chiamare Simone e Jim, chiedendo loro di raggiungervi nella sala trofei (la prima si trova nel salotto, il secondo è ancora nella camera da letto di Matthew). Quando saranno in posizione, date l'orsacchiotto a Jim e il fucile, appoggiato sul caminetto, a Simone. Ora potete rievocare il fantasma, usando il libro di magia nera su Trilby. E godetevi pure il finale.

 

scaricalo
Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Fully Ramblomatic
Data Rilascio: Q2 2003
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Horror
Grafica: 2D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario