Adventure's Planet
Martedì, 26 Settembre 2017 05:52
Benvenuto ospite

Recensione

Tony Tough and the Night of Roasted Moths

di Carlo De Rensis  

il nostro voto
80
il vostro voto (7 votanti)
84
In breve

La storia vi vedrà impersonare un piccolo occhialuto investigatore privato afflitto da balbuzie, Tony Tough, alla prese (da quando era bambino) con una delicatissima missione: ogni Halloween un essere mitologico con la testa di zucca compie efferate razzie di caramelle ai danni di poveri bambini, ma per il nostro Tony questo è solo il preludio di un piano diabolico ordito dagli alieni per invadere il pianeta Terra!! Starete lavorando nel vostro ufficio cercando una soluzione a questo problema quando il vostro cane-tapiro viola Pantagruel verrà rapito e portato ad Halloween Park. Starà a voi ritrovarlo e catturare il cattivone di turno.

 

Recensione Completa del 05 Gennaio 2013
Stanchi dei cavalieri templari? Stanchi di filosofici viaggi in treno? Rimpiangete le vecchie classiche avventure della Lucas? Allora Tony Tough è il titolo che fa per voi.
L'italianissima Prograph, conosciuta anche per il gioco per i più piccoli Prezzemolo, ci propone un AG molto classica e molto valida ai cui molti pregi si contrappone solo qualche piccolo, ma significativo, difetto.
La storia ci vedrà impersonare un piccolo occhialuto investigatore privato afflitto da balbuzie, Tony Tough, alla prese (da quando era bambino) con una delicatissima missione: ogni Halloween un essere mitologico con la testa di zucca compie efferate razzie di caramelle ai danni di poveri bambini: ma per il nostro Tony questo è solo il preludio di un piano diabolico ordito dagli alieni per invadere il pianeta Terra!! Inizieremo dunque la nostra avventura nel nostro ufficio intenti a trovare un modo per sventare i progetti del nostro nemico quando il nostro cane-tapiro viola Pantagruel viene rapito e portato ad Halloween Park. Starà a noi ritrovarlo e catturare il cattivone di turno. Ed è proprio nel parco che si svilupperà tutto il gioco. Ma non preoccupatevi: incontreremo decine di personaggi e una sessantina di locazioni.

Il gameplay di Tony Tough è molto classico ma altrettanto efficace. Cliccando col tasto sinistro il nostro personaggio si sposterà sullo schermo, mentre con il destro apparirà un distintivo da detective con cui scegliere, grazie a un'interfaccia di Lucassiana memoria (Full Throttle, Monkey 3), varie azioni come prendere un oggetto, parlare, osservare, ecc. ecc.. Il titolo della Prograph ci offre due possibilità di scelta: Facile o Difficile per assecondare le esigenze di tutti i giocatori. Vi posso anticipare sin d'ora (ma ci torneremo) che i puzzles nella modalità difficile impegneranno tantissimo anche i giocatori più scafati. Ottima anche l'intuizione degli sviluppatori di far disegnare una mappa a Tony per farci spostare più rapidamente all'interno del parco: un'opzione spesso poco utilizzata ma sempre assai gradita.
La grafica farà felici tutti gli estimatori di Monkey Island: coloratissima e fumettosa, è realizzata totalmente in 2D, e, seppur non brillando eccessivamente a livello "tecnico", compie in pieno il suo lavoro essendo molto simpatica e molto creativa; alcuni personaggi sono veramente bizzarri e molto ben disegnati. Inoltre le varie attrazioni del parco sono ottimamente rese e anche le animazioni dei personaggi non sono male. Ma veniamo alle note più positive del gioco. I I personaggi sono assolutamente fantastici: a partire da Tony e il suo acerrimo nemico Jack ad arrivare al clown depresso o al funereo Mortimer, ogni protagonista vi farà sorridere e vi lascerà soddisfatti. Non mancheranno inoltre i riferimenti alle mitiche avventure degli anni '90 (c'è addirittura un tentacolo viola in un negozio di souvenir!!) e tutti i cliché di un parco dei divertimenti vengono reinterpretati con gusto e simpatia. I dialoghi non sono davvero secondi a nessuno: Tony ha un'autoironia veramente formidabile e il suo brutale cinismo ricorda quello dei personaggi di South Park. Come dimenticare poi l'uomo-bestia che recita poesie di Leopardi?
Ma il vero "highlight" del gioco è il sonoro: il doppiaggio è probabilmente il migliore che abbia mai avuto il piacere di sentire in un'AG. E' fantastico sentir parlare il balbuziente Tony e tutti gli altri: il pappagallo Polly (le sue canzoni sono un vero spasso) o il pirata depresso giusto per citarne un paio. Le musiche di sottofondo sono molto carine e consentono di immergersi ancor di più nell'ambiente del luna park.
Passiamo ora alle note meno liete: la storia è, a mio avviso, fin troppo piatta: l'idea di fondo è simpatica ma si rivela un po' troppo lineare e priva di qualsiasi tipo di colpo di scena. Inoltre gli enigmi al livello "difficile" sono veramente troppo ostici e, alcuni di questi in particolare, sono al di fuori di ogni logica. Il buon Tony proverà a dissuaderci ("usare tutto con tutto non è un buon modo per finire un'avventura grafica") ma alla fine il buon vecchio metodo di provare ogni combinazione possibile sarà l'unico in grado di farci andare avanti. La longevità è medio-alta proprio per la difficoltà dei puzzles: certo il rischio di un po' di frustrazione è dietro l'angolo.

In conclusione, Tony Tough è la migliore avventura grafica mai sviluppata in Italia. Se vi piacciono le AG umoristiche, cartoonose e irriverenti non ve la fate sfuggire perché al di là dei suoi difetti, è un gioco che vi divertirà molto. Promosso a pieni voti!

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Nayma Software
Distributore: Zodiac
Data Rilascio: Q3 2002
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Commedia
Grafica: 2D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows XP/Vista/7
Processore: 200 Mhz
RAM: 32 MB
Scheda Video: SVGA
Supporto: 1 CD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario