Adventure's Planet
Giovedì, 21 Settembre 2017 21:16
Benvenuto ospite

Recensione

Prezzemolo in una Giornata da Incubo

di Ivan Vailati  

il nostro voto
80
il vostro voto (2 votanti)
83
In breve

Il gioco inizia con un sogno di Prezzemolo durante una notte di tempesta, minacciosa e surreale. Prezzemolo crede, infatti, di aver solo sognato la disperata richiesta di aiuto di Bambù, ma si dovrà ricredere quando scopre che il panda è invece realmente scomparso. Qualche indizio nel sogno e ulteriori investigazioni porteranno il giocatore a capire che Bambù, la sera precedente, era rimasto vittima di una delle sue invenzioni. Sarà allora Prezzemolo, con i suoi amici, a doversi adoperare per ritrovare e salvare il simpatico panda, in un'avventura ricca di intrecci e di colpi di scena!

 

Recensione Completa del 24 Novembre 2004
Quanti di voi conoscono Prezzemolo la mascotte del parco dei divertimenti di Gardaland? Sicuramente molti. Quante volte lo avete visto in pubblicità o alla televisione? Infinite volte. I ragazzi della Prograph Research questo lo sanno e ne hanno approfittato per creare un gioco che sicuramente farà la felicità di molti piccoli e grandi avventurieri.

La nostra storia comincia una mattina qualsiasi. Risvegliati dall’amico pennuto Pagui, veniamo a conoscenza della scomparsa di Bambù, il panda scienziato che lavora al laboratorio e ora tocca a noi insieme a Prezzemolo e all’aiuto dei sui amici riuscire a risolvere questo mistero.

Prima di partire è giusto chiarire una cosa importante, questo gioco non è assolutamente dedicato solo ai più piccini. Questa è un avventura che mi sento di consigliare a chiunque senza limiti di sorta! Ho giocato avventure per adulti (se così si può dire) ben più facili di questa! Ma andiamo ad analizzare nei dettagli questa bell’avventura.

L’inizio è sfolgorante! Già da quando si prende il controllo di Prezzemolo e ci si appresta a muovere i primi passi in questo fantastico mondo tutto in 3D (compresi i personaggi) ci si accorge dell’ottimo lavoro che è stato fatto per ciò che riguarda il comparto grafico. La cura dei particolari in tutti gli oggetti e gli ambienti è straordinaria, tutta la grafica è cartoon style con colori molto vivaci e sgargianti e tutte le locazioni che visiterete contengono svariati oggetti, tutti da esaminare, provare, raccogliere o usare e questo rende l’interazione con l’ambiente di ottimo livello.

I filmati non sono da meno, davvero splendidi. Non ce ne sono molti, ma ne ho visti pochi di così belli.

Il comparto sonoro fa giusto il suo dovere. Le canzoncine che fanno da contorno non sono nulla di eccezionale e servono solo per accompagnarci durante l'avventura. Il doppiaggio di contro è di ottima fattura e realizzato in maniera molto professionale, ogni personaggio ha la sua voce particolare e ben caratterizzata.

Molto buono il fatto che nel menù delle opzioni di gioco possiamo scegliere tutto quello che vogliamo, dalla posizione che preferite dell’inventario (in alto o in basso), al bloccaggio dell’inventario (fisso o no) e anche, se preferite, la comparsa dell’inventario (a scrolling o no). Potete scegliere se giocare a schermo intero oppure in finestra e nelle opzioni di gioco oltre le varie barre per settare la luminosità il volume ecc., si può scegliere se abilitare o meno l’effetto antialiasing a seconda dei computer più o meno potenti.

Per far muovere Prezzemolo all’interno di un ambiente sarà sufficiente muovere il puntatore del mouse e cliccare il tasto sinistro per stabilire il punto i cui volete andare. Quando il cursore si metterà sopra l’uscita della locazione apparirà una freccia gialla che vi indicherà il passaggio verso un altro ambiente. Ultima considerazione per la mappa, ottima, completa e tutta in 3D, a cui potrete accedere utilizzando i vari binocoli sparsi per Tanaboo.

Tutti gli oggetti di gioco con cui si può interagire saranno segnalati appena il vostro cursore ci passerà sopra. Quest’ultimo cambierà forma e con il tasto destro del mouse potrete scegliere se usare, prendere, esaminare e in alternativa parlare, se è possibile farlo, con un personaggio. Quando raccoglierete un oggetto questo automaticamente verrà messo nell’inventario e così potrete esaminarlo, combinarlo, usarlo o darlo a qualcuno. Insomma, un’interfaccia semplice, facile e funzionale.

Passiamo agli enigmi. Nonostante gli oggetti da raccogliere e utilizzare non siano poi così tanti, ho trovato la difficoltà del gioco di medio livello. Ci sono alcune chicche che non mancheranno di mettere a dura prova le vostre capacità, anche se purtroppo la longevità non è eccezionale e superate alcune difficoltà il tutto scorrerà via in modo veloce.

Dopo le tradizionali avventure in 3D come Westerner, Monkey 4, ecc., ecco un altro gioco in versione tridimensionale, che piacerà, divertirà e non solo. Quindi se siete appassionati "avventurieri" e siete alla ricerca di un'altra sfida da portare a termine questo titolo potrà distrarvi per qualche ora o, perché no, magari di più.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Prograph
Data Rilascio: Q4 2003
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Commedia
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 98/Me/2000/XP
Processore: 400 Mhz
RAM: 64 MB
Scheda Video: 16 MB
Hard Disk: 400 MB
Supporto: 1 CD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario