Adventure's Planet
Venerdì, 24 Novembre 2017 17:35
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Recensione

Bloodwood Reload

di Alberto Semprini  

il nostro voto
65
il vostro voto (1 votanti)
75
In breve

In un villaggio dell'Europa centrale, qualcosa sta succedendo. Il bosco che cresce nei suoi dintorni ha qualcosa di diverso dal solito, i suoi alberi hanno un tronco di color rossiccio unico al mondo. Tutto questo viene notato da una delle maggiori compagnie di lavorazione del legno del pianeta, la White Wood Company, che non esita ad inviare uno dei suoi migliori uomini per acquisire i diritti di sfruttamento del luogo. Tuttavia, quella che apparentemente sembrava una missione di routine, diventerà un terribile incubo quando l'uomo della compagnia comincia a scavare nell'orribile passato del villaggio.

 

Recensione Completa del 02 Novembre 2015
La cosa che ho trovato più interessante di Bloodwood Reload è la rilettura che c’è alla base di questa operazione, ma per spiegarvi il perché di quest’affermazione è necessario fornirvi qualche dettaglio.

Nel 2008 un piccolissimo team realizza e distribuisce a titolo gratuito un’avventura punta e clicca in soggettiva di stampo horror, di nome Bloodwood appunto. Si tratta di un gioco molto breve, realizzato con uno stile ed un’interfaccia che riprendono molte altre avventure più blasonate appartenenti allo stesso genere, come Darkness Within, Dark Fall e Scratches: Graffiti, tutte caratterizzate da una visuale in soggettiva e movimento a schermate fisse.

Nel 2015, il progetto viene ripreso in mano con l’intenzione di rilasciare una versione aggiornata di Bloodwood, realizzata con il motore grafico Unity, il cui risultato è appunto questo Bloodwood Reload; a questo giro abbiamo un’interfaccia e un sistema di controllo del tutto simile alle avventure horror più in voga degli ultimi anni, come Amnesia the Dark Descent, Outlast, la saga degli Slender più tutta la serie di cloni e sotto cloni di giochi realizzati da studi indipendenti e programmatori solitari.

È interessante notare come la percezione dell’avventura horror sia mutata in questo lasso di tempo, tanto da “costringere” o “ispirare” Luminy Studios a rivedere il loro gioco e dargli una veste più contemporanea non solo nella grafica, ma anche nel sistema di controllo.

Parlando del gioco: abbiamo a che fare con una mini avventura capace di tenervi impegnati per una mezzoretta o poco più. Una locazione unica, qualche interno, quattro personaggi, un po’ di dialoghi e qualche enigma. Molto altro da dire non c’è, se non che la difficoltà nel portare a termine il gioco non deriva tanto dagli “enigmi”, quanto dal dover capire in che ordine effettuare le azioni richieste.
In diversi punti, infatti, la storia si fermerà e verrà ripresa solamente dopo che avrete portato a termine un compito ben preciso, anche se la connessione tra le due cose non è ne chiara ne chiaramente spiegata da nessuna parte.

Graficamente Bloodwood non brilla di originalità, soprattutto se si parla dei modelli tridimensionali dei personaggi, i quali risultano un po’ antiquati e animati in maniera alquanto abbozzata; anche l’interfaccia è basilare e pratica, sebbene credo che –ad esempio - il tasto dell’inventario avrebbe potuto essere più funzionale se vicino a quelli imputati al movimento. Il sonoro, infine, è composto per lo più da un paio struggenti brani per pianoforte che servono a calare nell’atmosfera triste e lugubre del posto che visiterete.

Bloodwood riamane comunque un gioco dalle poche pretese, essendo di fatto un’avventura completamente gratuita per la quale sarebbe inutile qualsiasi altro tipo di critica, ma l’augurio è quello di vedere presto i ragazzi di Luminy Studios alle prese con qualcosa di più articolato e complesso. Se volete passare una mezzoretta o quaranta minuti immersi in un’atmosfera malata e oscura potete scaricare e provare, non vi costerà nulla!

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Luminy Studios
Data Rilascio: Q3 2015
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Mistero
Grafica: 3D
Visuale: Soggettiva
Controllo: Mouse/Tastiera
Sottotitoli: Inglese, Spagnolo, Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario