Adventure's Planet
Lunedì, 16 Ottobre 2017 23:56
Benvenuto ospite

Recensione

Anacapri - The Dream

 

il nostro voto
--
il vostro voto (4 votanti)
37
In breve

La storia di Anacapri è un mix di mitologia, letteratura, fantascienza e studi freudiani sui sogni. Siete invitati sull'isola in qualità di esperto di antiche civiltà per compiere una difficile missione. Tutti gli abitanti del villaggio stanno infatti lasciando l'isola sotto la minaccia del potere perduto dell'oscuro disco di ossidiana. Ma cos'è questo strano manufatto? E perchè è così pericoloso?

 

Recensione Completa del 11 Luglio 2007
Si ringrazia il sito Quandary per la recensione.

Beh, ci è voluto un bel po' e non sono ancora giunto alla fine del gioco, ma mi sento di poter affermare fin d'ora con fiducia che, se vi piace immergervi in un ambiente reale e risolvere enigmi, Anacapri the Dream è il gioco che fa per voi. Anacapri the Dream ha tantissimi punti di forza, come d'altronde il suo predecessore. A molti potrebbe mancare la “pulizia” di una produzione ad alto budget e a volte le “umili” origini del gioco fanno capolino, come ad esempio nel doppiaggio. Ma penso che questi elementi siano parte del fascino del gioco e che diano ad Anacapri un carattere tutto suo: basandosi solo su di essi, si può rischiare di perdere di vista la vera essenza del gioco.

Farsi strada nel gioco è più semplice che in “Un Tranquillo Weekend a Capri”. Solo una volta o due, mi sono trovato a pensare di non avere indicazioni su ciò che dovevo fare per continuare, e che incrociare un personaggio con cui parlare dipendesse solo dal caso e dal girare nuovamente per tutte le locazioni. Il che non vuol dire che mi non fossi bloccato; anzi, mi è successo di sicuro, e più di una volta sono ricorso all’aiuto di altri giocatori esperti. Però, una volta risolto l'enigma, gli indizi avevano perfettamente senso, e un ragionamento attento mi avrebbe di certo portato alla soluzione.

Anacapri the Dream non è di certo un gioco facile, ma grazie all’attenzione che è stata prestata nella costruzione degli enigmi, esalta la pazienza e la riflessione del giocatore. La difficoltà del gioco è potenziata anche dal fatto che non c'è sempre un’area attiva per ogni azione necessaria. Trovarsi nel bel mezzo di un puzzle è a volte quasi automatico; se si osserva da vicino un macchinario e si ha la possibilità di interagire con esso (per esempio se appaiono le icone di una mano), ci sarà di certo una particolare azione da dover compiere. Invece se, per esempio, dovrete deporre usare un oggetto, per esempio per deporlo sul terreno, potreste non essere aiutati dalla presenza di un area attiva. Ciò vuol dire che sta alla vostra interpretazione e  alla vostra intelligenza capire di dover usare un oggetto in un certo punto, e nella vostra attenzione ai dettagli capire dove e come usarlo. Non è mai questione di pura fortuna, e anche se rischio di ripetermi, ci sono sempre abbastanza indizi per guidarvi, benché qualche giocatore potrebbe provare un attimo di scoraggiamento.

Potete decidere di giocare ad Anacapri the Dream con le aree attive visibili. Questa opzione aiuta molto negli spostamenti. Se attivata, ogni locazione mostrerà le direzioni in cui andare per giungere alla successiva. Vi suggerisco di attivare quest'opzione per non dovervi trovare a perlustrare le scene con il mouse centimetro per centimetro per cercare la fatidica freccia che consente di cambiare schermata. Ricordate che l’intero gioco è realizzato con fotografie reali, e ci sono una gran quantità di posti che potete esplorare in una strada o in un set di locazioni. Personalmente voglio sempre sapere dove posso andare, senza preoccuparmi di aver perso di vista  una porta, o una strada, o un vicoletto. Ovviamente la scelta di rendere visibili o meno le aree attive spetta a voi.

I vari menù possono essere richiamati con un click del tasto destro del mouse e c'è parecchio materiale disponibile. Innanzitutto, una mappa vi mostrerà il luogo in cui siete, e zoomerà automaticamente in certe direzioni per aiutarvi ulteriormente. Tutte le conversazioni verranno salvate, e potranno essere rilette cliccando sull'immagine del personaggio prescelto (anche quelli mitologici.) Potrete anche decidere di saltare da una locazione all'altra, sempre che l’abbiate già visitata, piuttosto che arrivarci ripetendo tutto il percorso.

Ad un certo punto del gioco troverete una campana e una bottiglia di.... diciamo, qualcosa. Userete questi oggetti per spostarvi tra il mondo del sogno e della realtà. Il gioco non si chiama Anacapri The Dream per caso. Sta a voi scoprire di più sui due mondi, che interagiscono tra loro in modo molto interessante, specialmente in alcuni enigmi. Parlando di enigmi, dovrete perfino vincere una partita a scopa. E' un gioco interessante: ci vuole un po' per imparare le regole basilari e probabilmente una vita intera per diventare davvero abili. Sono sempre nervoso quando devo affrontare il computer in un gioco del genere – d'altronde può decidere di vincere quando vuole. Comunque, dopo un paio di tentativi falliti, sono riuscito a sconfiggere il mio avversario e non credo certo di essere un fenomeno. Per fortuna, come per tutti gli altri enigmi del gioco, è una sfida e non un'impresa impossibile.

Non ho ancora menzionato il bancomat. Lo incontrerete presto nel gioco, ed è un perfetto esempio di enigma semplice e ben congegnato. Se vi piacerà come è piaciuto a me, allora potreste star certi che Anacapri vi divertirà non poco. La musica è originale e, sebbene a volte sia leggermente fuori tema, riesce a conferire una certa atmosfera. I suoni ambientali sono piuttosto buoni. E' possibile anche accedere ad una modalità passeggiata. Vi consentirà di esplorare liberamente l'isola senza incappare negli elementi e nei puzzles del gioco. Indubbiamente una modalità interessante che vi farà conoscere anche la storia e le origini dei luoghi e dei miti di Anacapri.

Insomma, un altro ottimo prodotto sfornato dalla S&G Software.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: S&G Software
Data Rilascio: Q2 2007
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Mistero
Visuale: Soggettiva
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
Hard Disk: 7 GB
Supporto: 2 DVD
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario