Adventure's Planet
Martedì, 24 Ottobre 2017 09:36
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

Recensione

Wallace & Gromit Episode 3: Muzzled!

di Cristiano Caliendo  

il nostro voto
78
il vostro voto (2 votanti)
81
In breve

Monty Muzzled è appena arrivato in città e decide di organizzare una grande raccolta fondi per ricostruire il canile comunale, ma Gromit ben presto si accorge che le sue intenzioni non sono affatto benefiche. Dovrà pertanto ordire un piano per salvare la città ed i suoi amici cani.

 

Recensione Completa del 10 Agosto 2009
In seguito alla distruzione del canile municipale, nella tranquilla cittadina di Wallace e Gromit il clima non è dei migliori: frotte di cani randagi si affollano per le strade causando piccoli danni, arrivando perfino a danneggiare la nuova invenzione di Wallace, una macchina del gelato che riproduce qualsiasi gusto che si desideri. All’improvviso, giunge in città tale Monty Muzzle, un affarista dal cipiglio ambiguo che decide di organizzare una grande fiera promettendo di devolvere il ricavato alla costruzione di un nuovo canile. Gromit intuisce subito le intenzioni non certo pulitissime del venale Muzzle (ovviamente, invece, Wallace sarà un tantino più lento a capirlo) e decide di indagare a fondo su di lui, dimenticando però che, essendo un rappresentante della popolazione canina, il nostro piccolo eroe è fra i primi a essere nel mirino del perfido imprenditore…

STESSA FORMULA, QUALCHE MIGLIORIA
Il terzo episodio delle “Grand Adventures”, “Muzzled!” (tradotto in “Imbavagliato!”) prosegue il positivo trend della serie, miscelando un design sempre brillante alla commedia british, fra personaggi strampalati e situazioni oltre i limiti dell’assurdo.
Se quindi poco cambia sul fronte grafico e sonoro (ma gli standard della serie sono molto alti: ”Wallace & Gromit” è fra le avventure più belle da vedere di sempre), si possono velocemente riscontrare due piccole e gradite novità.
Innanzitutto, “Muzzled!” introduce il già citato Monty Muzzle alla gamma di macchiette con cui già ci siamo imbattuti in precedenza. A differenza degli altri personaggi incontrati finora, però, Muzzle può essere visto come un vero e proprio villain: è il classico cattivone che rappresenta l’opposto dell’eroe Wallace - entrambi imprenditori di se stessi ma l’uno votato al bene e l’altro al male. Ne esce fuori una situazione praticamente inedita, con il duo protagonista impegnato a sventare le minacce di un personaggio così fuori posto nel loro mondo, sempre pacifico e positivo.

Un’altra piccola novità è costituita dal ruolo di protagonista assoluto, questa volta ricoperto dall’acuto Gromit (per gran parte del tempo, Wallace è sviluppato come un – ignaro - personaggio secondario). Già negli episodi precedenti le sezioni in cui il giocatore controllava Gromit si erano rivelate le migliori, soprattutto grazie alla perfetta mimesi con le opere originali di Nick Park, caratterizzate da humor mimico sconfinante nello ‘slapstick’. In “Muzzled!” la fonte ispiratrice è rispettata alla grande: le reazioni di Gromit alle vicende (ma anche ai semplici dialoghi/monologhi con gli altri personaggi) sono assolutamente impagabili, e tanto le azioni quanto i semplici indizi sono descritti attraverso le buffe espressioni e i movimenti del simpatico quadrupede. Non manca, comunque, una sezione di gioco in cui si controlla Wallace, sempre piacevole e ben amalgamata al resto.

CONFERME ED EVOLUZIONI
Che i Telltale facessero parte della nobile tradizione Lucas, fucina di enigmi stimolanti ma mai davvero frustranti, già si era capito da tempo. Ciononostante, è bene sottolineare la puntualità con cui avviene questa deliziosa conferma: il trio di designer della serie (questa volta a capo c’è Sean Vanaman) confeziona l’ennesimo episodio ricco di puzzle efficaci e tutt’altro che scontati, la cui risoluzione è ogni volta suggerita in modo sottile ed elegante. Ogni capitolo di "Wallace & Gromit" garantisce un design di fronte a cui si può solo tirare giù il cappello: un meccanismo (quasi) perfetto di sfide varie e avvincenti.
A differenza degli altri episodi, inoltre, la struttura a ‘camere stagne’ appare meno urlata del solito ed è più complesso percepire i vincoli causati dalla pianificazione attuata in fase di design. In altre parole, gli enigmi di “Muzzled!” risultano miscelati alla storia in modo più fluido, rendendo meno ovvio l’invadente ma spesso inevitabile espediente del ‘recupero di X oggetti per proseguire nella storia’.
Riguardo al resto, si può aggiungere che ormai ci si è abituati al sistema di controllo non certo infallibile (come riprova che non è poi così tremendo) ed è sempre più divertente seguire le piccole vicende dei vari personaggi secondari che col tempo abbiamo imparato a conoscere (il maggiore Crum si conferma il più simpatico, e c’è perfino un piccolo cambiamento nella storyline che riguarda Felicity Flitt).










UNA SERIE IN CRESCITA
“Muzzled!” non è un episodio elaborato quanto quello precedente, né è altrettanto longevo, ma rappresenta finora il più riuscito della serie: la spettacolarità (alla pari con il ‘pilot’), il rafforzamento della dimensione umoristica originale e il delicatissimo design conferiscono a questo episodio delle “Wallace & Gromit’s - Grand Adventures” un’indiscussa qualità e stile da vendere.

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Telltale Games
Publisher: Telltale Games
Data Rilascio: 16/06/2009
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Commedia
Grafica: 3D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse/Tastiera/Joypad
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario