Adventure's Planet
Sabato, 18 Novembre 2017 00:03
Benvenuto ospite

Recensione

Sam & Max - Se.3 Ep.2: The Tomb of Sammun-Mak

di Marco Sgolmin  

il nostro voto
90
il vostro voto (1 votanti)
90
In breve

Dopo lo sconcertante finale di "The Penal Zone" la ricerca dei "giocattoli del potere" continua... un secolo nel passato. Non dovrebbe sorpendere sapere che il generale Skun-ka'pe non è stato il primo che ha cercato di recuperare questi potenti oggetti e sfruttare i loro poteri psichici.In questo secondo episodio numerose oscure figure cercheranno di entrarne in possesso e solo i bisnonni di Sam & Max potranno fermali (con l'aiuto di alcuni nuovi poteri). Per farlo dovranno svelare la rete di intrighi a bordo del Disorient Express in viaggio verso l'egitto ed esplorare la camera sepolcrale maledetta di Sammun-Mak.

 

Recensione Completa del 30 Maggio 2010
Tempo di un salto nel passato per Sam e Max, che, ancora sorpresi dall'inquietante ritrovamento avvenuto alla fine del precedente episodio, proveranno a far luce sull'accaduto tramite alcune vecchie pellicole. Proprio queste ultime sono l'elemento pi√Ļ interessante e narrativamente importante di questo secondo capitolo.
Complici i poteri mentali di Max, e il non trascurabile fatto che il proiettore con cui saranno viste altro non √® che un ‚Äúgiocattolo del potere‚ÄĚ, vi troverete a giocare nei panni dei bisnonni dei protagonisti, Sameth e Maximus, in quattro spezzoni di film. Riprendendo, in parte, la meccanica paradossale del primo episodio data dall'utilizzo del visore, sar√† sempre possibile cambiare pellicola a piacere in modo da poter scegliere quale parte dell'avventura dei bisnonni rivivere.
Questo sistema di gioco si rivela non solo necessario alla risoluzione di alcune situazioni, ma anche essenziale all'arricchimento di un'esperienza come se ne sono potute provare poche negli ultimi anni.

Nella precedente recensione avevo lodato i Telltale per aver in gran parte evitato il riutilizzo delle locazioni, molto presente nelle passate stagioni, cosa posso dire di un episodio la cui unica locazione già vista è talmente diversa che potrebbe tranquillamente passare per una nuova? Dalla tomba di Sammun-Mak (Samm un Mak) al teatro iniziale, arrivando fino al Disorient Express, si può notare come tutti gli ambienti siano stati ricreati ottimamente e offrano esattamente le atmosfere adatte al luogo e al tempo.
Per quanto riguarda i personaggi, fanno un gradito ritorno alcune vecchie conoscenze, per chi ha già giocato la seconda stagione, come un antitetico Santa Claus con tanto di elfi immigrati, gli ormai onnipresenti uomini talpa e... Beh diciamo che scoprirete da soli come un altro personaggio è diventato ciò che è diventato. Sono tutti comunque ben integrati e funzionali alla trama e questi camei non stonano per nulla, anzi.

Gli enigmi restano in linea con quanto già visto nel primo capitolo. Si snodano fluidamente durante tutto il gioco, vari, in genere non particolarmente difficili e mai fini a se stessi.
In definitiva, questo per me è il miglior episodio di Sam & Max versione Telltale che abbia giocato. E' divertente dall'inizio alla fine e non ho trovato un solo elemento non adeguato. Tutte le meccaniche funzionano perfettamente e i personaggi e la storia sono semplicemente eccezionali.
Se i Telltale continuano così, rischiamo seriamente di trovarci fra le mani uno dei migliori giochi degli ultimi anni.

P.S.: Ricordate. Non è morto ciò che in eterno può attendere, e col passare di strani eoni, anche la morte può morire… E chi vuole capire capisca! ;-)

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Telltale Games
Publisher: Telltale Games
Data Rilascio: 18/05/2010
Piattaforma: iPad, MAC, PC, PS3
Caratteristiche
Genere: Avventura/Commedia
Grafica: 3D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse/Tastiera/Joypad
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Inglese
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario