Adventure's Planet
Domenica, 22 Ottobre 2017 03:06
Benvenuto ospite
Demo
Patch
Salvataggi
Risoluzione Problemi
Extra
end

I commenti degli utenti su

Tales of Monkey Island

 

il vostro voto (9 votanti)
85
29 Ottobre 2012


Voto: 94/100

Commento di DrFredEdison

13 Agosto 2012

Tales of monkey island è un' AG che con la sua atmosfera volutamente epica farà felice chi non ha gradito l'ambientazione di Escape of Monkey Island. Nonostante alcune critiche, sul lato tecnico siamo su livelli buoni, in quanto tutto è dipinto in maniera molto gradevole all'occhio e le animazioni sono superiori alla media. Certo tali animazioni sono molto stile Telltale (Guybrush/Lincoln) ed in alcuni punti come le palme ed il mare si potevano usare texture migliori, ma non mi sento di criticare il gioco sul piano grafico, il budget dicono fosse limitato. La storia è buona, sono stati aggiunti nuovi personaggi memorabili ed è una buona idea rinfrescare il triangolo facendolo diventare un guadrato. I programmatori della Telltale (allora ancora non del tutto commercializzati) sono stati molto furbi a sfruttare alcune vecchie supposizioni riguardanti la storica alleata di Guybrush, ciò ha permesso numerosi spunti ed ipotesi per gli eventuali seguiti. Benchè l'immagine di Guybrush sia rimasta per alcuni quella più goffa del bello e cartonesco The Curse, questo ritorno alle origini, con tanto di giacca alla Le Chuck Revenge, farà sicuramente contenti i fan più anziani, in quanto il temibile pirata non ha perso la sua carica ironica ed anzi è più chiacchierone che mai. Riguardo alla giocabilità, lo spostamento a trascinamento rotante tanto criticato dagli altri giocatori, se devo dirla tutta, a me è piaciuto molto, avrei preferito il classico punta e clicca, ma come sistema di spostamento ibrido console/pc ci è andata di lusso e personalmente l'ho trovato comodissimo. Un pò meno l'inventario, ingomgrante sia come dimensioni che come locazione, capace di uscire fuori involontariamente. Gli enigmi sono in effetti più facili rispetto al passato, il secondo capitolo poteva già osare di più e chi è avezzo al genere non incontrerà grosse difficoltà, ma anche gli avventurieri occasionali (a parte il secondo labirinto nella foresta), non credo necessiteranno granchè del sistema di suggerimenti. Difficile dire se sia un difetto, ma a mio avviso il gioco pecca di citazionismo. Siamo daccordo che sono passati molti anni dall'ultima avventura (uscita su pc e ps2) e che i contentini per chi ama la saga dalle sue origini sono graditi, ma il gioco ritengo ecceda negli omaggi ai capitoli precedenti, sul finale pare un riempitivo per mancanza di idee e il deja vù del cane mi ha infastidito. Dopo un terzo e soprattutto quarto capitolo crescenti il quinto finale mostra evidenti restrizioni realizzative che purtroppo impediscono al titolo di entrare nei miei preferiti. Esse si notano nella scarsa vastità del limbo, nel poco tempo col traghettatore (perchè non citare Grim Fandango?), nell'ancora semplicemente appoggiata, nelle lucciole messe tanto per fare e negli omaggi evitabili. La scaltrezza di Elaine in effetti forzata, rispecchia tutto sommato quella del passato, ma come altri penso che un finale più aperto (ottimissimo però il dopo credits) avrebbe giovato. Detto questo, come genere l'avventura grafica non è molto costosa e viste le ottime vendite in digital delivery delle special edition e di Tales, possiamo dire che la Lucasarts, sarebbe sciocca a non finanziare, stavolta un po meno taccagna, un Monkey 6 (magari alla Daedalic?). Sorprende e non poco però il mancato arrivo, quantomeno sottotitolato e per console di un titolo tanto famoso e improntato nelle sue meccaniche di gameplay per aggirare facilmente un po la pirateria dei paesi meno virtuosi. Una pubblicazione davvero vergognosa. Lode e gloria comunque ai traduttori nostrani.


Voto: 79/100

Commento di RaistlinVM

09 Marzo 2011

Un buon Monkey Island, senza enigmi particolarmente difficili ma nel complesso ha una buona struttura; un po' carente il primo episodio, mentre il più bello della serie è stato (secondo me) il terzo.


Voto: 75/100

Commento di Mr. Spazzaneve

03 Marzo 2011

Dopo un lungo pelegrinare sono riuscito a giocare a questa nuova versione del mondo di Monkey island....
In Tale of Monkey island ci troviamo a impersonare i panni di un Guybrush un po piu maturo...la storia nel suo complesso è molto bella e coinvolgente sino al finale che mi aspettavo però un po più ampio....l'ho trovato un po cortino.
Gli enigmi sono in linea con le produzioni telltale..si usa poco l'inventario sono abbastanza lineari ma divertenti, poche volte ho trovato difficoltà soprattuto nel far crescere la spugna.
Nel complesso trovo il gioco ottimo senza fare paragoni coi vecchi Monkey e spero di giocare prima o poi ad una seconda stagione in cui sognando mi piacerebbe ritrovare Largo....ma questo è solo un mio desiderio.
Ultima cosa ottima la traduzione amatoriale...avrei voluto aspettare ma ho perso le speranze e in fin dei conti mi sono comprato il gioco originale da steam...


Voto: 88/100

Commento di magiod

08 Febbraio 2011


Voto: 85/100

Commento di Raziel

30 Novembre 2010

Pienamente rispettata la classica atmosfera scanzonata monkeyana ( e questo è un gran bel risultato), la caratterizzazione dei personaggi, il tono surreale e l'arguzia della comicità sottile che ha da sempre contraddistinto questo titolo. Insomma Guybrush è tornato, ed è proprio lui, come lo avevamo conosciuto, senza ritocchi, il che mi sembra una piccola vittoria.
Un' avventura grafica con qualche esitazione narrativa in alcuni punti, qualcosa da ritoccare , rivedere, ma comunque un'esperienza che consiglio a tutti. Sono stato felicemente sorpreso, perchè nonostante i piccoli difetti, credo che i "racconti" possano essere considerati parte della saga a pieno titolo, senza indugi e senza ripensamenti e soprattutto senza sfigurare o far rimpiangere eccessivamente il passato, oltre a risultare decisamente migliori di molte avventure grafiche che circolano in questo periodo.


Voto: 92/100

Commento di LargoLagrande

30 Novembre 2010

Premetto che ero un po' scettico sull'ennesimo capitolo di una saga che si prolunga da anni e, onde evitare il ripetersi di situazioni già viste e trame inflazionate, avrei preferito un'avventura totalmente nuova.
Tuttavia sono rimasto abbastanza ben impressionato da questo titolo, che, oltre a ricordare i bei vecchi tempi andati ai nostalgici può anche essere giocato dai novizi senza dover per forza aver giocato ai precedenti Monkey.
Inizialmente ho trovato il gioco un pò lento nello svilupparsi, forse anche per l'addattamento al nuovo sistema di controllo, che comunque non ho disdegnato.La grafica non è male e le musiche sono discrete.Giudico il primo capitolo di medio livello(salvato soprattutto dalla presenza di quello che ritengo nettamente il miglior personaggio di Tales, il marchese De Singe).
Dal secondo capitolo ho iniziato a divertirmi (il Lechuck buono, tra l'altro, è fortissimo)e ho trovato un terzo capitolo davvero bello, sia come enigmi che come sviluppo della trama, fin qui un po' moscia.
Invece, quello che mi ha lasciato un po' perplesso è stato il quarto capitolo, il migliore a detta di molti.Intanto il ritorno di un grande dei vecchi Monkey Island, Stan, a mio parere non è stato sfruttato nel modo migliore, l'ho trovato poco brillante rispetto al passato.Inoltre non mi è piaciuta la parte in cui bisogna ingrandire la esponja, alcuni enigmi a mio parere sono improbabili e malriusciti (in particolare ho trovato molto complessa la quarta maledizione).Questo capitolo mi ha dato anche l'impressione di essere una parentesi a sé stante, con la trama “bloccata” per così dire.
Molto meglio il capitolo finale, dove ho ritrovato il divertimento del terzo, con enigmi non difficili ma nemmeno scontati e una trama che, pur non potendo essere originalissima, ritorna piacevole.
La longevità è buona, i dialoghi sono tantissimi.
Alla fine posso dire che Tales of Monkey Island si è rivelata una sorpresa positiva, secondo me i Telltale hanno tirato fuori un buon gioco da uno schema ormai inflazionato.


Voto: 80/100

Commento di rai

29 Novembre 2010

Si tratta di un ottimo Monkey, nonostante la grafica 3D che non mi ha mai appassionato. Anzi, in questo caso è stata ottimamente sfruttata, considerando il numero di espressioni facciali dei personaggi ed in particolare di Guybrush, che ha l'espressione giusta per ogni situazione. Inoltre, usando un motore 3D, il gioco si è piacevolmente spinto nell'unica direzione plausibile, cioè realizzare gag molto mimiche e 'americane' - tipo l'espressione e la postura di Guybrush quando in qualche occasione viene colto sul fatto! - piuttosto che battute e freddure meno presenti rispetto ai primi capitoli.
In definitiva un plauso ai Telltale, che hanno creato un ottimo sequel.
Personalmente, solo il 1° capitolo mi ha annoiato a morte: fosse stato solo per quello - cui do appena la sufficienza - avrei dovuto abbandonare. Invece già dal 2° capitolo sono riuscito ad entrare nell'atmosfera.
Promosso a pieni voti.


Voto: 88/100

Commento di asterix777

29 Novembre 2010

Divertente quanto inaspettato ritorno alle origini di questa saga che ha i suoi punti di forza nell'umorismo british e nella parodia, senza mai cercare la risata a tutti i costi. Guybrush è tornato e con lui personaggi vecchi e nuovi, già di fatto entrati a pieno titolo nella mitologia del gioco. Un'avventura migliorabile in alcuni aspetti inerenti alla trama e a pochi dettagli di carattere tecnico ma che non mancherà di fare felice chi attendeva un quinto capitolo delle avventure del "temibile pirata": avventura, mistero, fantasy, pirati, non-sense comico, parodia ed epica sono tutti elementi presenti e ben distribuiti sui 5 capitoli che compongono il gioco.


Voto: 88/100

Commento di locutus

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Telltale Games
Publisher: Telltale Games
Distributore: Telltale Games
Data Rilascio: 07/07/2009
Piattaforma: WII, PC, PS3
Caratteristiche
Genere: Avventura/Commedia
Grafica: 3D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse/Tastiera
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Inglese
Ricerche
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario