Adventure's Planet
Lunedì, 23 Ottobre 2017 02:35
Benvenuto ospite

I commenti degli utenti su

Still Life

 

il nostro voto
90
il vostro voto (33 votanti)
86
02 Novembre 2015

In genere trovo sempre modo di venire ad un accordo con me stesso per mettere un voto alto a un'avventura grafica, ma stavolta pi√Ļ di 70 non riesco a mettere. Ho trovato molto belle le scene in 3D e la regia, personale e originale a tratti, piena di adrenalina. Ho apprezzato, e sono a parer mio il punto pi√Ļ forte del gioco, di aver unito le due avventure di Gus del primo gioco (gran parte del voto √® solo grazie a lui) e di Victoria. Il gioco non lascia mai soli, si riesce sempre a ritrovare il filo e proseguire, anche perch√® gli "enigmi" sono quasi solo rompicapo logici sparsi nella storia, il resto √® esclusivamente spostarsi da una parte all'altra della mappa. Ho trovato bello il soggetto e l'interpretazione. Un ottimo lavoro. Inoltre amo i giochi francesi per la profondit√† dei personaggi, e il loro carattere positivo.
Fin qui solo pareri positivi, che per me fanno 70, che non è poco. Se non gradite sapere i pareri negativi non leggete sotto, vi capirei :)

Volendo essere obbiettivo: ho trovato il gioco lento, non godevo nel fare le commissioni dei personaggi secondari, cioè per il 95% del gioco. Non ho trovato affascinanti gli ambienti cupi nè entusiasmante l'arte della realizzazione degli anni '30. L'idea del killer è bella (ma già si capisce all'inizio), ma la sceneggiatura è per me troppo brutta, poco meglio di quella per me insopportabile di Post Mortem (sarà uno stile, non prendetemi sul serio in tal caso). Gli enigmi sono tutti logici, e io li apprezzo, ma se a volte ho creduto fossero forzatamente inseriti, sebbene scassinare serrature o comandare robot (quasi un arcade) ci stava in un poliziesco, ne ho avuto la conferma con i biscotti... se mettete enigmi logici solo per rallentare la trama, almeno non fatevi scoprire!
Mi ha un po' divertito Gus, nemmeno un po' Victoria: questo gioco non √® Monkey Island dove se sbagli (cio√® se giochi) ti diverti. Qui √® chiaro che per godere del gioco devi sbrigarti ad arrivare al prossimo filmato, tutto quello che sta in mezzo √® un ostacolo, e diventa noioso per ripetitivit√† e per lentezza dei movimenti. Questa stessa filosofia molti l'hanno riscontrata e criticata in Syberia (gioco di cui sono innamorato e che considero perfetto per coerenza con se stesso), ma l√¨ almeno potevi bearti dei paesaggi, dei dialoghi e della trama. Qui i dialoghi sono freddi e tecnici perlopi√Ļ, lasciano troppo spazio a quello che fa il giocatore: cio√® andare avanti fino a...qualcosa. I punti di blocco che ho avuto sono stati pochissimi...ma li ho odiati da morire, perch√® se c'erano speranze che il gioco mi attraesse le spegneva. Ammetto che sul finire si aggiusta, e che le parti di Gus mi hanno preso un po' ogni tanto. A parte questo mi sono annoiato, non godi nel risolvere il caso, godi nel finire un capitolo, quindi in tutto 7 volte. Per me:
5 punti x 7 capitoli -> 35
15 per Gus
5 per la trama (non certo per l'intreccio)
10 per il doppiaggio
tutto il resto del gioco mette insieme 5 punti.


Voto: 70/100

Commento di Ilarius

21 Dicembre 2013


Voto: 90/100

Commento di roxhanne

25 Novembre 2012

Delusione.
Spiego perché. La trama non è eccezionale, neppure un colpo di scena sul finale, nulla, si presenta come un giallo d'investigazione ma tutto è scontato e prevedibile.
L'atmfera c'è, seppur rovinata da qualche cretinata di troppo.
Non fraintendetemi, io non ho nulla contro gli enigmi difficili, ma se un gioco mi costringe a controlla re la soluzione per preparare dei biscotti che nulla hanno a che vedere col proseguo della trama mi girano un pochettino.
Il taglio cinematografico dei filmati non viene rispettato nel gioco in se.
Ho trovato lo splatter un po' forzato e gratuito.
Molto meglio Black mirror.


Voto: 73/100

Commento di prof.donhoffman

07 Aprile 2012

Davvero un bel noir...ottimo gioco!!


Voto: 90/100

Commento di homerjs76

20 Luglio 2011

Sono rimasto davvero entusiasmato da questo gioco, che chiaramente ho fatto diverso tempo fa, ma che e' un vero e proprio capolavoro, nonostante qualcuno dica che alcuni enigmi non c'entrano tanto col contesto o sono sconclusionati. In ogni caso anche se il finale ti rimane l'amaro in bocca, resta un capolavoro come avventura grafica.
Consigliatissimo agli appassionati.


Voto: 100/100

Commento di avventuriero

11 Luglio 2011

Carina la storia e l'atmosfera, ma il vero tallone d'Achille di questo gioco sono gli enigmi, spesso mal fatti, forzati e sconclusionati. Non da molta voglia di giocarci.


Voto: 70/100

Commento di dmc977

26 Marzo 2011


Voto: 85/100

Commento di dioamiga

18 Dicembre 2010

Veramente eccezzionale.
La trama è abbastanza originale e comunque raccontata in maniera impeccabile, la grafica è bellissima con degli sfondi meravigliosi, il sonoro e il doppiaggio in italiano sono allo stato dell'arte.
Veramente eccellente l'idea di raccontare due trame parallele, ossia, quella della giovane poliziotta Victoria e quella del nonno, investigatore privato che negli anni '20 seguiva dei casi di omicidio simili a quelli odierni e sulla cui vicenda poi si innestano tutti gli sviluppi della trama.
Il gioco possiede un'atmosfera di prim'ordine ed è molto violento, quindi assolutamente non adatto ad un pubblico troppo giovane. Non mancano i momenti da brivido, come quando Gustav Mc Pherson si avventura nelle fognature di Praga alla ricerca dell'assassino.
La trama è del tutto slegata da quella del primo episodio, che vedeva come protagonista Gustav e quindi il gioco può essere tranquillamente affrontato anche da chi si avvicina per la prima volta a questa serie.
Unica cosa strana (ma non grave): com'è possibile che Gustav sia il nonno di Vic ? No, voglio dire, i miei nonni sono nati alcuni attorno al 1910, altri nel 1927 e Gustav negli anni 20 è un uomo adulto, mentre Vic ha un'età simile alla mia, bah.
Il finale purtroppo è incompiuto e per un pò di tempo si pensò che dovesse rimanere tale, quando la Microids per fortuna è "resuscitata" ed ha sfornato il seguito.


Voto: 100/100

Commento di Marc C

20 Novembre 2010

Gioco molto bello con una grafica bella da vedere e una storia che davvero ti lascia incollato allo schermo. Musiche stupende e ben usate (eh mozart per l'introduzione), e stupendo l'uso del flashback per raccontare il passato del protagonista del noto Post mortem.
Assolutamente da provare, impossibile rimanerne delusi.


Voto: 100/100

Commento di Seymour77

20 Agosto 2010


Still Life mi è piaciuto parecchio, mi ha tenuto incollato allo schermo fino alla fine per vedere il finale e capire chi era l'assassino...purtroppo il finale è inconcepibile e lascia l'amaro in bocca.
Giocare tutta l'avventura e poi ritrovarsi con un palmo di naso perchè il finale lascia tutto in sospeso...beh, a mio parere è una gran c.....a!
Tanto alla fine a chi è piaciuto prenderà anche il 2, mentre a chi non è piaciuto non lo prenderà...indipendente dalla rivelazione dell'assassino!
Per il resto trama ottima, grafica pure, enigmi non semplici, ma, a parte i famosi biscotti e la serratura, tutti gli altri li ho risolti senza soluzione e, sinceramnete, gli enigmi complessi non sono il mio forte...
Sicuramente consigliato ali amanti delle AG thriller che però abbaino un pò di pazienza nel risolvere enigmi complicati.


Voto: 85/100

Commento di rai

11 Ottobre 2009

Davvero un bel gioco!!!! Mi è piaciuto quasi tutto: la trama, i dialoghi in italiano, gli enigmi (non troppo complicati in verità, a parte un paio....) però sempre lineari e mai con soluzioni cervellotiche. Altro punto di forza il fatto di sapere in ogni momento cosa si deve fare e non dover girare a vuoto sperando di trovare qualcosa senza sapere cosa. L'unica cosa che mi ha lasciato perplesso è il finale, secondo me un po' troppo "frettoloso": l'uccisione dell'assassino (anche se non credo sia stato ucciso....) senza vederne il volto, con il conseguente rimando ad un SL2, poteva essere sviluppato maggiormente (se poi qualcuno non guarda i titoli di coda fino in fondo si perde la scena finale!!!!!!).
Comunque da giocare assolutamente.


Voto: 96/100

Commento di The player

22 Agosto 2009

Davvero un bel gioco!
adesso sto cercando di finire il secondo ma senza giocarci tanto perchè ho visto che il 1 non ha durato molto!


Voto: 87/100

Commento di Master Of Lightning

07 Agosto 2009


Voto: 60/100

Commento di mimyxxx86

16 Giugno 2009

Gioco stupendo, la trama mi √® piaciuta moltissimo, ottima la grafica, molta suspance e enigmi interessante, alcuni difficili ma si possono risolvere con un pizzico di fortuna e anche andando un p√≤ a tentativi certe volte (trovavo difficile aprire la serratura pi√Ļ che altro).
Il finale mi aveva lasciato un pò così in effetti, ma adesso che è uscito il seguito vediamo se continua.
Coinvolgente!


Voto: 100/100

Commento di vandecubi

19 Marzo 2009


Voto: 89/100

Commento di habit79

17 Settembre 2008


Voto: 85/100

Commento di Farquad

26 Agosto 2008

Un' avventura dalla trama buona che, sviluppata in maniera coinvolgente sembrava gridarmi "voglio diventare un film". L'alternanza tra Gus e Victoria √® ideale per evitare la noia ed il loro diverso modus dicendi (gratuitamente colorito nel secondo caso) sottolinea anche i diversi tempi di svolgimento. Onestamente ho preferito le indagini dell'investigatore rispetto a quelle dell'agente, per via dell'ambientazione, ma devo dire che la contestata sessione culinaria l'ho trovata geniale. Certo doveva essere sviluppata in maniera pi√Ļ intuitiva, ma affibbiata ad un personaggio tosto, insieme ad un altro paio di elementi, rende una buona dose di ironia. Purtroppo "Natura Morta", dal mio punto di vista non √® esente da 3 difetti. Per prima cosa, per tutta la prima met√† del gioco ho sentito una forte mancanza di oggetti da prendere, usare o almeno commentare, sono uno di quei giocatori che amano gli inventari pieni, anche se zeppi di cose inutili, mentre in questo caso mi sono ritrovato per lo pi√Ļ l'essenziale e la combinazione risulta quasi inutile. Secondo, molti personaggi (in entrambi i casi) si volatilizzano. Terzo ed ultimo punto, ci sono troppe serratureeeee. Lodo il fatto che siano molto varie tra di loro, ma la met√† di questi puzzle √® roba gi√† vista e rivista, sinceramente ne avrei voluti di meno, in cambio di una maggiore interazione con l'ambiente. Tornando alla storia, il finale aperto lascia ottimamente la possibilit√† di un seguito (oramai imminente), ma dispiace non veder confermati i propri sospetti e difficilmente potremo curiosare ancora con nonno Mcpherson. Still life alla fine non risulta essere un capolavoro, ma sicuramente √® un bel gioco.


Voto: 82/100

Commento di RaistlinVM

13 Luglio 2008

In pratica un'AG in 1¬į persona 'mascherata' da AG in 3¬į persona.
Ottima la sceneggiatura, così come la cura riposta nella grafica e nelle musiche: la prima vera AG di stampo cinematografico che mi sia capitato di giocare.
Per tutto questo il voto sarebbe anche 90 e oltre.
Ma c'√® il fattore 'inganno' iniziale: AG in 3¬į persona con tutti gli enigmi principali tipici di Myst e compagnia bella. Il punto √® che quest'ultimo genere di giochi non √® il mio forte e il fatto di essermelo ritrovato in un apparente gioco in 3¬į persona a dire il vero mi ha un p√≤ spiazzato.
Anzi, trovo questa sua caratteristica persino pi√Ļ negativa del problema del finale del gioco.
Il voto scende drammaticamente almeno per me: 78.
Per chi invece non si pone questo problema, è un ottimo gioco, da consigliare.


Voto: 78/100

Commento di asterix777

04 Giugno 2008

Still Life è certamente un'avventura straordinaria, soprattutto per le ambientazioni, l'atmosfera curatissima, i dialoghi, i filmati mozzafiato. Molto bella l'idea di creare un seguito del predecessore Post Mortem, perchè essendo il primo un gioco molto interessante e intrigante, non ho aspettato un secondo nel comprare il seguito.
La storia √® come tutti i giochi della Microids, davvero molto coinvolgente, e l'unica pecca forse riguarda il fatto che il finale resti in sospeso, un'interrogativo irrisolto. Avrebbero dovuto dare qualche indizio in pi√Ļ forse, o aumentare la longevit√† con altri enigmi meno complessi. Per il resto spero vivamente che la casa produttrice continui a sopravvivere e produca il seguito di Still Life. Le musiche, in particolare le trovo molto adatte all'atmosfera generale e contribuiscono a conivolgere lo spettatore. Molto bella l'idea di inserire una sorta di flashback nella storia, e creare un collegamento tra la vicenda di Victoria e quella del nonno Gustave. Alla fine si finisce per pensare che il killer stia perpetuando una sorta di rituale e che sia irrimediabilmente legato alla famiglia MacPherson...chi lo sa. Quello che mi dispiace √® che probabilmente non vedremo pi√Ļ Gustave MacPherson nel prossimo episodio, visto che la sua vicenda si era conclusa con il ritorno negli StatiUniti...


Voto: 95/100

Commento di seta89

16 Aprile 2008

Devo fare però una precisione... Still Life è senza alcun dubbio un buonissimo gioco, ma non mi trovo d'accordo a chi lo esalta così tanto e lo ritiene addirittura "ottimo".
I due punti a favore sono sicuramente i personaggi (soprattutto la testarda e forte Victoria, la protagonista) e il doppiaggio, che insieme ai dialoghi danno a gioco quel tocco "cinematografico".
Le ambientazioni sono sicuramente interessanti, ma purtroppo ho notato poca possibilità di interagire con gli oggetti e con i vari dettagli. Gli enigmi ci sono certamente, alcuni davvero tosti, ma forse un po' troppo marginali.
La trama pu√≤ essere considerato il punto che rende questa AG valida, anche se non mancano i momenti di deja v√Ļ (per non dire i vari riferimenti agli episodi legati al famosissimo Jack lo Squartatore e alla possibilit√† che il vero assassino fosse appunto un pittore).
Carina l'idea del flashback, adatta a interrompere un po' di "monotonia" delle ambientazioni notturne della grande metropoli.
Il finale è un po' sbrigativo, ma neanche troppo alla fine; in fondo mi è piaciuto.


Voto: 80/100

Commento di Lollina

10 Febbraio 2008

"Still Life" e' sicuramente una delle migliori avventure grafiche prodotte negli ultimi anni (anche perche' negli ultimi anni le belle avventure grafiche possono contarsi sulle dita di una mano!): trama coinvolgente ed appassionante, buona longevita', enigmi ben calibrati, giocabilita' buona e grafica molto ben fatta (non sembra un gioco di 4 anni fa...).
Volendo essere pignoli gli unici appunti riguardano alcuni enigmi un po' troppo meccanici e slegati dal contesto del gioco (i gia' citati biscotti, ma anche le leve della serratura...) ed un finale che lascia un po' l'amaro in bocca. Magari sarebbe stato meglio concentrarsi di piu' sulla raccolta di indizi e meno su leve e meccanismi...
Sembra che la rinata Microids abbia finalmente deciso di dare vita al sequel di "Still Life" la cui uscita e' prevista per novembre 2008: speriamo bene!


Voto: 90/100

Commento di gfransecky

07 Ottobre 2007

Esaltante dal punto di vista grafico!Alcuni filmati poi li ho rivisti pi√Ļ volte per la loro bellezza!La realizzazione degli ambienti,dei movimenti dei personaggi e dei filmati √® davvero ottima a mio avviso.
Ben congeniata l'unione tra investigazione passata e futuro e belle anche le analogie!Enigmi non troppo difficili ma ben fatti,anche se un po semplici,l'unica nota negativa in tal caso "l'enigma dei biscotti",inutile,slegato dalla storia,frustrante e illogico!
Personaggi caratterizzati nella sufficienza,dialoghi ben doppiati e alcuni anche un po forti nel lessico ma che non guastano tanto,anche se qualche volta un lessico un po forzato!
Storia intrigante,parte lenta e poi si snoda abbastanza bene,forse qualche lacuna e un finale non dei pi√Ļ esaltanti non la rendono eccellente,mah cmq tutto sommato accettabile!
Consiglio pero' prima di giocare Post Mortem,non che sia necessario ai fini della risoluzione del gioco,ma aiuta a conoscerlo meglio e apprezzarlo di pi√Ļ!
Onestamente poteva essere un capolavoro,ma le storie cosi' non mi prendono pi√Ļ di tanto...ma almeno una volta tanto non abbiamo dovuto salvare il mondo ma solo cercare un serial killer :D
Unica rabbia il non poter skippare piccoli filmati che si rivedono sempre,tipo l'ascensore nella stazione di polizia,sono particolari che nella intera durata di un gico diventano pesanti da digerire e che basta un nulla per evitarli nella realizzazione tecnica,qui un bel rimprovero ai programmatori c'è tutto!


Voto: 85/100

Commento di AG_dipendente

26 Luglio 2007

Ottimo titolo, la storia √® una delle migliori mai viste, con interessantissimi richiami sul famoso serial di fine ottocento... forse un po pi√Ļ da sviluppare per renderla un capolavoro, ma probabilmente ci si √® astenuti per lasciar spazio ad un seguito. Qualcosa di meglio si poteva fare sugli enigmi visto che una buona parte di questi consiste nelle solite combinazioni e serrature, ma comunque piacevoli. Grafica ottima e di prima qualit√†, motore di gioco fluido e senza inceppi, anche grazie alla rodatissima interfaccia punta e clicca. OTTIMO


Voto: 90/100

Commento di Centerbe

16 Luglio 2007

Il gioco mi √® piaciuto molto. Gli enigmi sono molto tosti e l'interazione passato presente √® veramente superba. Il pubblico a cui √® diretto √® ovviamente adulto, ma non mi sembra una scelta sbagliata. Ci sono molti giochi simili che per√≤ a confronto fanno proprio pena. L'unico neo √® il finale che lascia troppo le cose a met√† e che non potranno pi√Ļ essere riprese. La microids avrebbe dovuto prevederlo che cos√¨ avrebbe scontentato molti videogiocatori...


Voto: 88/100

Commento di sottoeffetto

10 Luglio 2007

Sicuramente bello da vedere, un po meno da giocare. Gratificato da tanti io lo ritengo bello ma non bellissimo, gli enigmi spesso sono meccanici e si va piu a tentativi, ma magari questo riguarda solo me


Voto: 85/100

Commento di magiod

30 Giugno 2007

ma allora i Microids sapevano fare bei giochi!

Questo il mio commento dopo aver giocato ai 2 deludenti Syberia e a Post Mortem... ho comprato questo gioco solo perché allegato ad una rivista, non avevo la benchè minima aspettativa positiva, anzi ero piuttosto prevenuto, poi ho guardato l'introduzione la prima volta... senza capirci niente, poi la seconda, poi la terza... ho visto almeno 20 volte il filmato introduttivo che mi ha letteralmente stregato e ho cominciato a giocare.
Meraviglia delle meraviglie, mi sono trovato di fronte ad una grafica superba, ad una trama decisamente intrigante, ad un ottimo sistema di controllo, a personaggi ben caratterizzati, enigmi ben bilanciati (tranne uno che effettivamente se ne va per fatti suoi)...


Decisamente è la migliore avventura a cui ho giocato dai tempi di Gabriel KnightIII ad oggi e se non fosse stato per quello stupido enigma gli avrei dato quasi sicuramente 100


Voto: 94/100

Commento di Reflex

03 Maggio 2007

ma... per le potenzialità che hanno mostrato potevano fare molto meglio!
questo gioco mostra tante cose buone ma anche molti difetti: uno su tutti gli enigmi che non sono per niente legati alla trama e sembrano appiccicati li tanto per allungare il gioco. per quanto mi riguarda avrebbe preso un voto piu alto se non avesse avuto enigmi.sono rimasto deluso


Voto: 70/100

Commento di edrev

30 Aprile 2007

Non c'è che dire Still Life è una stupenda avventura grafica, curata nei minimi particolari; avvincente la trama, magnifica grafica, doppiaggio perfetto, i personaggi principali ti coinvolgono sino all'ultima sequenza, alcune immagini sono un po forti ma necessarie per la descrizione del racconto prettamente stile horror.
Gli enigmi non insuperabili, per uno soltanto sono dovuta ricorrere alla soluzione altrimenti rischiavo ricovero immediato alla neuro.
Il finale, a parer mio scontato, spero tanto in un proseguo di altrettanta bellezza.
Sicuramente Still Life non puo mancare nella collezione delle AG.


Voto: 95/100

Commento di Nonna Marisa

30 Gennaio 2007

E' sicuramente uno dei migliori giochi d'avventura a cui abbia mai giocato! Grafica stupenda con una grande descrizione grafica dei dettagli soprattutto nei fondali. Trama affascinante con colpo di scena finale. Gioco molto lineare e per niente complesso. Gestione dei dialoghi ottimo e....sicuramente è uno dei migliori giochi per pc degli ultimi anni. Consigliato a tutti.


Voto: 98/100

Commento di leizar

11 Gennaio 2007

Un'avventura di livello alto, molto alto, dal plot ben studiato sullo stile di CSI e dalle grafiche che creano un'atmosfera dark - noir molto intensa. Dopo questa analisi vi potreste aspettare un voto molto alto, purtroppo il titolo presenta difetti, pochi ma incisivi.
La storia è molto lineare, semplice, sai cosa fare e quando farlo. Gli enigmi spezzano il ritmo, che sarebbe stato un punto di forza del gioco, e risultano forzati. Meglio non parlare dell'enigma dei biscotti del padre: all'inizio pensavo fosse un Easter Egg, poi dopo la prima ora passata a mischiare farina con amore e tenerezza, mi sono dovuto ricredere. Pessimo.
Probabilmente se la parte relativa alla storia ed alla raccolta di prove fosse stata resa pi√Ļ difficile, non ci sarebbe nemmeno stato bisogno dei rompicapi. Forse.
Ultima nota relativa al finale (semi - spoiler): la prima parola che viene in mente è "QUINDI?". Incompleto e commercialmente scorretto.
Nel complesso il mio commento è di rammarico per un titolo che sarebbe potuto essere veramente eccezionale ma subisce duri colpi bassi per colpa di errori evitabili. Spero che Still Life 2 migliori la mira e si attesti come la migliore AG poliziesca della storia. Speriamo.


Voto: 75/100

Commento di Liuk

24 Ottobre 2006

Senz'ombra di dubbio una delle avventure pi√Ļ belle degli ultimi
anni, funestata però da alcuni difetti che le impediscono di raggiungere le alte vette di valutazione. Di eccezionale c'è sicuramente l'atmosfera, che riesce a riprendere un tema abusatissimo come quello del serial-killer e a renderlo inquietante e malsano quanto basta. Grafica e sonoro sono poi curatissimi, la prima con una palette sempre azzeccata, il secondo con musiche elettroniche davvero disturbanti. Anche la sceneggiatura, nonostante qualche dialogo forzatamente volgare che fa sorridere, tiene bene, descrive con perizia i personaggi, modella gli stereotipi e non li fa pesare, rilancia l'attenzione sempre grazie al doppio binario narrativo. Se consideriamo che poi saggiamente i designer non si limitano solo agli enigmi basati sull'inventario ma ci propongono anche diversivi originali come ricerche su internet e giochi d'osservazione, saremmo quasi di fronte ad un capolavoro. Purtroppo però non si possono perdonare a Still Life due difetti. Il primo è il cosiddetto "enigma dei biscotti": farneticante, slegato dalla storia, con indizi criptici e arbitrari, blocca il giocatore proprio quasi all'inizio della vicenda, rallentandolo senza ritegno. Il secondo tallone d'Achille è il finale (anti-spoiler procedete coi piedi di piombo!!!!!), pesantemente indeciso tra un'impostazione metafisica ed una concreta irritante apertura ad un improbabile sequel. Sconsigliato ai neofiti e agli impressionabili.


Voto: 82/100

Commento di Diduz

23 Giugno 2006

Still Life √® probabilemnte l'avventura grafica vecchio stile (cio√® classico "punta e clicca") che pi√Ļ mi √® piaciuta quest'anno.
Diciamo innanzitutto che questo gioco √® un AG "thriller-horror" di indubbie qualit√†, ma anche pieno di contenuti e scene "forti e crude" decisamente nn adatte ad un pubblico pi√Ļ suscettibile o sensibile. Fin dai primissimi minuti infatti ci troviamo catapultati in una casa dove, senza entrare nei dettagli x nn scandalizzare i pi√Ļ sensibili, l'ambiente circostante √® assolutamente terrificante. L'atosfera di questo gioco √® sicuramente la sua carta migliore, essa √® stata curata in maniera maniacale e fin dai primissimi minuti di gioco ci troviamo immersi della situazione e catapultati nella realt√† della vicenda (cosa che √® sicuramente un fattore molto positivo).
La trama poi riesce a tenerci incollati alla sedia durante tutto il gioco e ci dà vari spunti su cui riflettere nel cercare di identificare l'assassino...
Cosa dire poi dei personaggi? Tutti ben caratterizzati, in modo particolare Victoria (la protagonista), è una ragazza molto carismatica e di carattere, e questo aiuta molto nel immedesimarsi nell'avventura e sentirsi parte di lei.
Gli enigmi sono ben calcolati, il giocatore in alcuni casi deve spremersi un pò le meningi e risolverli da una certa soddisfazione. Un piccolo difetto (forse l'unico vero del gioco) si può trovare in quest'aspetto: certi certi enigmi infatti sono assai complicati e nn direttamente necessari x un realistico proseguimento della trama (ad esempio ci sarà da preparare dei biscotti x il padre di Victoria, e x farli suderemo e imprecheremo parecchio). Altre volte dovremo guardarci bene attorno x scorgere "spunti" utili al proseguimento dell'avventura.
Che altro dire? La grafica è su alti livelli, il parlato molto ben tradotto e realizzato.
Il finale di questo gioco può nn piacere a tutti, ma nel contesto dell'avventura ci sta bene. Speriamo ora facciano presto un degno seguito.


Voto: 89/100

Commento di Lucaskane

10 Aprile 2006

Ben fatto in generale, storia un po' scontata, gioco eccessivamente rallentato dagli spostamenti, pochi imprevisti, si sa sempre cosa si deve fare e dove si deve andare, al giocatore vien lasciata troppa poca autonomia. Il gioco viene rallentato solo dai 5 o 6 enigmi. Tuttavia un gioco che merita pi√Ļ della sufficienza


Voto: 70/100

Commento di Flep

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Microids
Data Rilascio: Q2 2005
Piattaforma: PC, XBOX
Caratteristiche
Genere: Poliziesco/Thriller
Grafica: 2.5D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse
Doppiaggio: Italiano
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows 98/Me/2000/XP
Processore: 800 Mhz
RAM: 128 MB
Scheda Video: 32 MB
Hard Disk: 600 MB
Supporto: 2 CD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Giocalo su ZODIAC
Still+Life Still Life

9.99€

Banner Pubblicitario