Adventure's Planet
Giovedì, 19 Ottobre 2017 05:35
Benvenuto ospite

I commenti degli utenti su

Broken Sword 4 - L'Angelo della Morte

 

il nostro voto
73
il vostro voto (23 votanti)
78
03 Gennaio 2016

il gioco non è male come tutta la saga, non mi piacciono i troppi puzzle tipo quando c'è da violare i sistemi di difesa col cellulare, pero è un buon gioco


Voto: 82/100

Commento di clarenceseedorf86

04 Ottobre 2014

Al contrario della recensione io il finale l'ho trovato orribile, finisce così d'amblè, di una tristezza infinita...
A parte questo il gioco è longevo quindi si merita un bel voto


Voto: 80/100

Commento di roxhanne

18 Dicembre 2010

Davvero niente male.
Il gioco è coinvolgente e appassionante, non mancano i colpi di scena e la grafica è veramente ben fatta.
Ribadisco però che il 3d a parer mio è assolutamente inadatto alle avventurre grafiche, motivo per cui reputo i primi due episodi della saga i migliori, soprattutto il primo.
Gli enigmi sono buoni ma non al livello di ci√≤ che sarebbe stato possibile realizzare col 2D, in quanto anche qui a volte ci si trova a doversi muovere su staccionate, arrampicarsi sui tetti e in questi momenti sembra di giocare a Tomb Raider pi√Ļ che ad una avventura grafica. Il doppiaggio in inglese √® ottimo, la trama ben fatta, con finale per√≤ un p√≤ triste.
Per fortuna sono ancora presenti le scene esilaranti in cui George usa il suo sarcasmo e la sua ironia, mitica quella all'interno della fabbrica di ostie in cui il nostro eroe si palesa ispettore dell'igiene alimentare e "spara" tutta una serie di sciocchezze con un tono di voce che basta solo quello per sbellicarsi dalle risate; nemmeno negli episodi precedenti si era giunti a questi livelli, complimenti ai registi.
Il limite pi√Ļ grosso di questo gioco sta nella programmazione: a meno di non possedere un pc abbastanza recente, si continuano a verificare tutta una serie di "scattini" e in alcune scene ci sono dei drastici cali di fotogrammi.


Voto: 83/100

Commento di Marc C

06 Maggio 2010

Titolo potenzialmente buono, con una trama che si lascia seguire abbastanza bene che però paga una carenza di carisma.
Le locazioni sono spesso fredde e poco ispirate, sia per la realizzazione non eccelsa sia per la scelta delle stesse.
Gli enigmi non sono male ma alla fine risultano abbastanza anonimi.
Il ritorno al controllo tramite mouse non è del tutto positivo visto che spesso non si rivela preciso.


Voto: 70/100

Commento di John

15 Febbraio 2010


Voto: 85/100

Commento di NicCord

05 Agosto 2009


Voto: 85/100

Commento di sim.us.

17 Maggio 2009


Voto: 80/100

Commento di Daphoenyx

20 Gennaio 2009

Ottimo ritorno... e non vedevo l'ora di giocarlo... solo il solito errore recensito al 3, riguarda la monotonia degli enigmi (questa volta le casse sostituite dal palmare ed il suo mondo hacker)... sono soddisfatto in linee generali... ma sicuramente critico... tornando al passato di questa serie√Ļ! Ovviamente, innamorato dei Broken Sword non vedo l'ora che esca il 5..


Voto: 80/100

Commento di Zenzo

17 Settembre 2008


Voto: 65/100

Commento di Farquad

14 Maggio 2008

Devo dire che dopo aver letto tante critiche su questo gioco avevo quasi paura di iniziarlo ma fortunatamente mi sono ricreduta e il motto che sempre mi accompagna ha ,anche questa volta, avuto ragione: provare personalmente e poi dare un giudizio.
BS 4 non è certamente all'altezza dei primi due ma non è neppure male: una trama piacevole, enigmi non cervellotici, un buon inventario e una montagna di salvataggi; naturalmente una pecca c'è e anche fastidiosa : l'utilizzo del mouse lento molto lento anche se, piano piano ci si fa l'abitudine.

Una AG che deve assolutamente incrementare la vostra collezione.


Voto: 82/100

Commento di Nonna Marisa

18 Aprile 2008

Gioco che porta con se un eredit√† pesante e non riesce davvero a sostenerla,perch√® parliamoci chiaro,questo gioco della saga di Broken sword non ha nulla se non il nome del personaggio!Da solo puo anche passare,ma nella saga √® proprio fuori luogo.Sicuramente migliore del terzo capitolo per certi aspetti(come casse mancanti da spostare e pi√Ļ punta e clicca e una storia tutto sommato carina,anche se basta con sta chiesa i templari ecc...parliamo ogni tanto d'altro)ma siamo anni luce dai primi due episodi!
Cominciamo col dire che √® un punta e clicca fastidioso,non si riesce ad andare facilmente dove si vuole quando c'√® un cambio di telecamera, apprezzabile lo sforzo di renderlo punta e clicca ma andrebbe migliorato, poi in quanto ad ambientazioni lascia molto a desiderare, si ben curate, discreto 3d(anche se pesantissimo) ma quel che delude √® che George ci aveva abituato a girare ed avvenutrarsi nei posti pi√Ļ curiosi, qui siamo troppo "moderni" per essere un broken sword(base militare nel deserto, centro citt√†, club priv√®, fabbrica d'ostie, ecc... ). Ma non √® solo l'ambientazione che stona, si √® creduto che tra una rete da violare ed una navigazione in internet col palmare bastava mettere fra le mani di George un manoscritto per farlo diventare uno della saga BROKEN SWORD, insomma la cosa mi fa molto sorridere e mi ha deluso non poco, si √® cercato anche di riprendere un po di quelle musiche che ci avevano messo nel cuore il primo episodio, ma non hanno quell'orchestralit√† delle precedenti, l'unica cosa positiva √® che si √® cercato di riprendere l'indimenticabile musichetta che si sentiva quando portavamo a termine un enigma, b√® quella √® stata ripresa discretamente, ma non basta assolutamente a far vivere un esperienza coinvolgente come i primi due capitoli! Tutto sommato gli enigmi di per se non sono male alcuni, anzi...a volte anche difficili e ben inseriti. La caratterizzazione dei personaggi √® cos√¨ cos√¨ perch√® si George mi fa ridere in diverse circostanze, anche con la sola espressione del viso, ma sono il resto che in parte deludono e in parte soddisfano altri. Inoltre Nico √® quasi irriconoscibile. Ulteriore nota dolente √® la visione degli italiani in questo gioco, manco fossimo tutti mafiosi, maleducati e collusi, davvero insopportabile.
E per concludere un finale indecente, arrangiato quasi con uno STOP....cioè quello sarebbe un finale? Ma va va...
Cambiategli nome per cortesia perch√® di "Broken" e "Sword" non ha nulla! Uno dei peggiori modi che potessero avere per festeggiare 10 anni di Broken Sword a mio avviso! Gli faccio un regalo e gli metto 70 proprio perch√® alcuni enigmi mi hanno divertito ed anche qualche siparietto simpatico, oltre non va. Se fosse stato un gioco a se forse andava bene anche 75, ma non di pi√Ļ! :P
Carino in se, ma non è un Broken Sword!!!!


Voto: 70/100

Commento di AG_dipendente

29 Agosto 2007

Boh, la storia mi è sembrata decisamente banale, piena di buchi e i personaggi abbozzati male o decisamente banali. Salvo solo la grafica.
Io sinceramente √® da un po' che non vedo avventure coinvolgenti ai livelli di ripper o black dahlia, con una trama che sia una trama. Sembrano tutti la brutta copia del pi√Ļ brutto film americano in circolazione.
Delusione.


Voto: 50/100

Commento di bandito

17 Marzo 2007

Dai rispetto al 3 stiamo migliorando... siamo ancora lontani anni luce dai primi 2 capitoli ma almeno questo è giocabile. graficamente è sempre ottimo e godibilissimo, la storia non è neanche malaccia tranne qualche passaggio a vuoto e certi personaggi un po'...discutibili. gli enigmi non sono molti e neanche irresistibili ma almeno sono un po piu vari e le casse sono quasi completamente sparite. Consigliato agli amanti della saga, della grafica bella e ai non esigenti


Voto: 72/100

Commento di edrev

04 Marzo 2007

Aggiungo la mia opinione sia qui sia ai commenti della recensione nel sito...si può fare no? se no ditemelo please così cancello questo messaggio =)
Allora che devo dire... ho giocato a Broken Sword tempo fa e mi ha piacevolmente sorpresa, innanzitutto per l amigliore qualità rispetto al numero 3 e per la fruibilità del gioco in se stesso, ma andiamo per gradi
STORIA: la trama si fa seguire, è piena di colpi di scena, di parti ora tristi ora divertenti, e nel ccontempo, nonostante usi la già trita e ritrita scappatoia dei templari che sembra essere tanto di moda negli ultimi tempi, non annoia affatto, perché sono tante le cose che si intrecciano tra loro che non ci si fa molto caso!
GRAFICA: forse le uniche note negative sono proprio relative alla grafic,a o per lo meno agli sfondi delle varie locazioni, che nonostante siano ben realizzate, presentanto ben pochi oggetti con cui interagire. A differenza di giochi in cui gli sfondi sono pieni di oggetti, colori, e via dicendo, qui spesso si troveranno strade vuote, con solo due o tre escrementi di piccione, un vaticano desero, con uno o due mobili al suo interno, idem per il resto. Forse √® stato fatto apposta per non appesantire il motore grafico (che d'altra parte, non capisco perch√©, √® gi√† molto appesantito di per se... la mia freccia si muoveva a scatti!! pensate se ci fossero stati sfondi pieni di oggetti e persone da cliccare^_^) ma non sarebbe stato male poter sentire l'opinione di Stobbart su qualche altra cosa, oppure ammirare gli splendidi sfondi di Quaramonte... che bei tempi! Ma c'√® qualcosa di positivo: i volti dei personaggi e la loro fisionomia, assolutamente realistica, ben fatta, (chiedete al barbone romano qualche suggerimento sul corpo di Nicole ehehe) soprattutto le espressioni del viso di Stobbart e di Anna Maria (invece non sono mai riuscita a capire i capelli di Nicole...) ho fatto alcuni screenshot in modo tale da bloccare le immagini delle pi√Ļ belle espressioni, se volete le posto. Per la grafica penso che non ci sia nient'altro da dire... buona, ma con locazioni troppo vuote rispetto ai primi broken sword (ricordo ancora che nella casa di nicole, dopo essermi liberata del ragnaccio peloso, ho passato tanto di quel tempo a cliccare tutto =)
ENIGMI: ho letto molti di voi dire che gli enigmi di questo ultimi bs sono pochi oppure non hanno logica, beh in questo devo andare controcorrente! √® vero che qualche enigma sembrerebbe essere senza logica (soprattutto quello con le croci) ma vi assicuro che una logica c'√® eccome!! basta studiare i segni anzich√© mettere la soluzione a caso, mentre per gli altri enigmi...qualcuno consiste nello spostare casse (mai come nel numero 3), altri nella combinazione di oggetti o nel movimento furtivo alla Metal gear solid, ma in complesso sono tutti ORIGINALI e divertenti, soprattutto l'innovazione del PDA, lo amavo quell'oggettino =) niente da dire in contrario dunque! anzi il fatto che in questo episodio si noti di pi√Ļ la "malvagit√†" di Stobbart, per cos√¨ dire, √® anche appagante... e per una volta tanto puoi fare quello che non si potrebbe buttando l√¨ una battutina =)
SONORO: a causa di alcuni problemi con la mia scheda audio ho dovuto disattivare le voci dei personaggi, quindi non posso dire proprio nulla sul doppiaggio (se non l'amarezza che ho provato quando li ho sentiti parlare in inglese... il gioco ha perso tanto da questo punto di vista IMHO) ma le musiche sono belle, quasi da film, e ci permettono di immedesimarci molto nelle varie locazioni!
INTERFACCIA: quanto di pi√Ļ semplice e comodo si possa immaginare... come il primo bs hai un'icona a forma ora di mano, ora di occhio e rotella che puoi modificare cliccando con il tasto destro, cosicch√© puoi agire a tuo piacimento sugli oggetti. In alto una barra orizzontale con gli oggetti e un PDA che ti permette di fare ricerche su internet o leggere il diario dei personaggi.



CURIOSITA': QUI CI SONO DEGLI SPOILER

Spoiler:

1) avete notato quante volte George si sente dire pervertito? mi sono piegata in due dalle risate...ricordate la prima volta? quando si mostrano le mutandine rosse di Nicole nella zona del porto a BS2... qui viene ripreso alune volte nel gioco, se volete vi mostro gli screenshot!!!
2)è stato un piacere incontrare alcune vecchie conoscenze, come il marito di pearl!
3)avete visto il riferimento a Dan Brown quando osserva la bibbia di Anna maria sul comodino??
4)io ero sicura che Anna Maria, anzichè essere una suora, fosse una culturista...ma avete visto come solleva le saracinesche?? roba da paura!
5) la parte in cui george, vestito da macellaio, entra in un vagone con un maiale appeso e il ghiaccio... avuto una sensazione di dejav√Ļ...poi ho capito: Hitman: contracts!! ^_-
6) perché Nico non batte ciglio mentre un uomo le esplode davanti???
7) ma cosa è successo ai capelli di Nico? perché sono sopraelevati e a forma di nido??
8.) ma non se ne accorge nessuno che George sta appiccando il fuoco a due cm dalle guardie svizzere???
9) perchè Anna Maria, senza uno sparo e neppure una goccia di sangue, cade a terra e muore in mezzo secondo?
10) e soprattutto perch√® non fare un finale un p√≤ pi√Ļ lungo?????
11) per finire: le ultime parole di George: "era dalla mia parte sin dall'inizio" -> beh io non credo proprio.. "non le ho mai detto..." cosa? ti amo?? secondo voi?


ebbene ragazzi, credo di aver finito, in totale, se dovessi dargli un voto, gli darei un bel'8!


Voto: 80/100

Commento di VagrantBride

15 Febbraio 2007

Sono d'accordo in tutto e per tutto con la recensione di Diduz, un paio di enigmi li ho risolti senza capire il perch√® ( vedi fine capitolo istambul e l'ultimo prima della scena finale...) il finale poi poteva essere un po' pi√Ļ appagante.
Per il resto sarà che l'amore è cieco, ma io vorrei un broken sword all'anno!


Voto: 82/100

Commento di pavel

24 Gennaio 2007

Giocando a questo gioco ho trovato veramente lo spirito dell'Avventura Grafica: è un AG come dovrebbe essere secondo me. Voto altissimo perché la storia è ottima, lunga e il gameplay appagante.


Voto: 95/100

Commento di Spinoza

03 Dicembre 2006

Solo una cosa, il gioco e' carino sinceramente mi ha appassionato alla grande ma cavolo il FINALE e' pessimooooooo cavolo mi dite cosa spiega quel finale??? delusione


Voto: 60/100

Commento di ghost115

21 Novembre 2006

Quasi sicuramente tutti sarete rimasti un pochino scontenti della fine di Broken Sword 3 perché è arrivata troppo presto... ma un'altra avventura attende il nostro eroe George e la sua donzella Nico alla ricerca dell'angelo della morte...


Voto: 100/100

Commento di dan100

12 Ottobre 2006

Sono le 5.34 del mattino ed ho appena finito il gioco, in 15 ore (godendomi tutti i minimi particolari). Che dire? Beh, dopo i primi 10 minuti di gioco, in cui sembrava di rivivere i tristi momenti dello "sposta la cassa" in versione punta e clicca, la storia ha iniziato a prendere forma e si √® articolata piuttosto bene tra colpi di scena (belli e non forzati), camei dagli episodi precedenti e humor mai eccessivo, ma in buone quantit√†. Certo non si parla di grandissima originalit√†, ma il non sapere fino alla fine, ma veramente fino alla fine, chi sono i buoni e chi i cattivi mantiene un alto livello di suspance per tutta l'avventura. I personaggi sono ben caratterizzati, il doppiaggio √® buono ma non eccellente, ed i punti chiave della storia sono ben collegati tra loro, sebbene alcuni di essi non siano stati approfonditi come meritavano (vedi la fabbrica di Phoenix, il ruolo di Mos√® ed il finale effettivamente un bel po' frettoloso, ma anche molto bello secondo me, anche se c'√® qualche "intrusione" di troppo...non manca proprio nessuno, cavolo!). Gli enigmi sono carini, con una buona curva di apprendimento/difficolt√†, quasi mai difficilissimi e con una spiccata tendenza alla piromania (si brucer√† di tutto ed ovunque). Alcune sequenze le ho trovate degne del gotha delle avventure grafiche, anche per come sono interpretate dai protagonisti: vedi l'evasione e l'ispezione alla fabbrica di ostie. Ma oltre alla frettolosit√† di alcuni passaggi ci sono purtroppo altri due bei difetti: la grafica 3D degli ambienti, spartana al punto che sembra fatta con Autocad (anche se, al contrario, i personaggi non sono affatto male) e la terribile gestione delle telecamere e, di conseguenza, dei movimenti. A questi vanno aggiunti i momenti di noia provocati da qualche sequenza di derivazione stealth di troppo (molto interessanti invece come varianti le sessioni "hacker" ed il disinnesco della bomba). In definitiva √® un'episodio di Broken Sword con tutti i crismi, con George e Nico che fanno il loro dovere e lo fanno in una storia avvincente e tesa fino alla fine, cancellando i brutti ricordi del terzo capitolo. L'Angelo della Morte testimonia che la serie di Broken Sword pu√≤ avere ancora molto da dire, rinunciando magari al (malriuscito) 3D ed investendo ancor di pi√Ļ in trama, enigmi e...FINALI!


Voto: 79/100

Commento di ludwig2th

07 Ottobre 2006

Anche io mi schiero dalla parte di quelli che ritengono Bs4 un buon game! Certo,non sarebbe bello paragonarlo ai primi due episodi,perche'il confronto sarebbe impietoso,ed e' per questo che ho cercato di analizzarlo come gioco a se'stante,che poi ci siamo George e Nico,é ancora meglio!
Parto subito dalle note dolenti:sistema di controllo molto migliorabile,molto spesso si fa' avanti e indietro,cercando di trovare la traiettoria giusta per far muovere il personaggio,motore del gioco davvero pesante,specie per un pc di media fascia(non oso pensare uno di bassa..),che pur non impedendoti l'esperienza di gioco,se non altro un pochino te la guasta..e infine,UN FINALE un pochetto affrettato(senza entrare in spoilerate bastarde,dico solo che un minutino in piu' ce lo potevano mettere!).
Mettendo da parte queste cose(che cmq non rovinano di certo il gioco)mi sento di dire che il gioco e' anche abbastanza bello,ovviamente e' il mio modesto parere!
La grafica sara' spartana,ma anche in altri giochi con questo tipo di motore,non e' che le schermate siano piene zeppe di oggetti.Probabilmente,il dover sostare MENO nei luoghi,induce i programmatori a non riempirli di "roba" con cui alla fine non si interagira' per nulla. Cosi' facendo pero' e' anche vero che il gioco risulta un pelino piu' facilotto,e infatti diciamo che i punti davvero ostici sono tanti,ma non tantissimi!
Belle le scene di intermezzo,bellissime le due protagoniste,e molto buffo George,che anche se non doppiato,mi ha fatto ridere lo stesso..
se non altro il lato ironico e comico della serie,non e' andato disperso(e piacevoli anche alcuni personaggi secondari..)!
Concludendo: consigliato a tutti!



Voto: 75/100

Commento di AdvenTuri

04 Ottobre 2006

Broken Sword 4 riassume e amalgama gli elementi migliori delle tre precedenti avventure, aggiungendo anche un pizzico di novit√†, per formare un "mix" che mi ha molto intrigato. Avremo cos√¨ enigmi pi√Ļ complessi rispetto al discusso terzo capitolo (e a mio parere pure rispetto al secondo) ma anche fasi che derivano da una evoluzione delle fasi stealth e d'azione. Per rinuire queste due "anime" del gioco, troviamo anche un sistema di controllo "doppio": il mouse per esplorare gli ambienti e la tastiera per le fasi pi√Ļ concitate. Bench√® all'inizio il sistema di controllo sia un po' macchinoso, dopo essersi abituati risulta abbastanza naturale. Le novit√† invece strizzano l'occhio alla tecnologia, con fasi di intrusione nella rete web e maggior uso del telefonino. Questi elementi, pur non fornendo del tutto una ventata di aria fresca, spesso e volentieri mostrano vecchi enigmi in una nuova prospettiva, degna quindi di essere giocata anche dal fan di vecchia data. Ma il culmine del nuovo capitolo, a mio parere, risiede nel ruolo del manoscritto, questa volta anche pi√Ļ convincente e "funzionale" rispetto al primo mitico episodio. Se in Broken Sword il manoscritto veniva svelato automaticamente nel corso della narrazione, in questa nuova avventura il giocatore dovr√† interagire molto di pi√Ļ con esso, unendo testo e figure, interpretandone i simboli per risolvere enigmi complessi e quant'altro. Inutile dire che ci√≤ aggiunge molta immedesimazione, ci si sente davvero esploratori che per primi riescono a decifrare antichi segreti. Anche gli enigmi "normali" sono ben congegnati, mai troppo ovvi ma nemmeno troppo frustranti, come sempre bisogner√† esaminare e utilizzare a fondo l'inventario di oggetti. A questo proposito mi ha molto divertito il momento dell'evasione dalla cella, non entro nei particolari ma √® un capolavoro di "minimalismo" avventuristico.
A questo punto, secondo il mio parere, l'unico reale difetto risiede nel far girare a dovere il gioco. Anche io ho avuto non pochi problemi col PC, ma una volta avviato non vi fermerete prima di essere arrivati in fondo. Il mitico George Stobbart è tornato per trascinarvi in una nuova avventura...una delle migliori.


Voto: 90/100

Commento di Stobby

04 Ottobre 2006

Dopo le critiche venute un p√≤ da ogni parte sul terzo episodio la Revolution torna in parte sui propri passi e sforna questo quarto capitolo. Non saprei ben definire la sensazione una volta finito. In parte sono rimasto contento di alcune scelte, come il punta e clicca e la minori scene action (nonch√® di fatto la scomparsa di quelle maledette casse), che lo riavvicinano ai primi due capitoli ma sono anche rimasto pi√Ļ o meno deluso su altri punti. Innanzitutto il motore grafico √® decisamente troppo pesante da far girare per la resa finale del prodotto che a volte e buona a volte meno, di certo ho visto giochi con una grafica di gran lunga migliore e molto meno pesanti. Poi le musiche, che personalmente ritengo punto forte di almeno i primi due capitoli, qui sono inesistenti direi, o almeno non rimangono per nulla impresse, per cui √® come se non ci fossero. Il sistema di controllo poteva esser di molto migliorato visto che risulta in alcuni punti impreciso e scomodo, in parta anhe per colpa delle telecamere spesso non ben gestite. Vengo per ultimi agli enigmi e alla storia. Gli enigmi, pur essendo qualitativamente al di sopra del precedente capitolo, non mi hanno colpito molto se non, negativamente, quando mi sono accorto che almeno un paio sono ricilati dai precendenti capitoli. Una scelta non molto felice. La storia invece mi ha lasciato piuttosto indifferente. E' una storia scontata, trita e ritrita che si pu√≤ trovare in tanti altri giochi/libri/film ed √® un peccato perch√® gli spunti per qualcosa di pi√Ļ originale c'erano all'inizio ma poi si √® ricaduti sempre nei soliti clich√®. Peccato. Ah i personaggi, non li passo tutti ma mi soffermo su Nico, ridotta a fare pococ pi√Ļ di una comparsata, e George, che secondo me in questo episodio perde gran parte della sua velata ironia per passare ad un'ironia piuttosto cattiva e gratuita, in alcuni casi di poco gusto. Finisco dicendo che ci sono almeno due incongruenze abbastanza evidenti. Una non la posso dire perch√® riveleri parte dle gioco, l'atra √® che Nico ha gli occhi azzurri, ma non li aveva neri? Vabb√® tanto √® praticamente irriconoscibile dai primi due capitoli... avanti col lifting...


Voto: 70/100

Commento di Azrael

04 Ottobre 2006

Considerando che Broken Sword 4 √® nato per una proposta del publisher e la sua produzione √® stata intrapresa da una Revolution praticamente ridotta ai soli designer, il risultato mi ha lasciato di stucco. Recependo le ire dei fan ma non rimangiandosi del tutto la sua volont√† di rendere il genere pi√Ļ vario, Cecil si √® impegnato davvero e devo dargliene atto. Per i fan della saga qui abbiamo una storia epica che ammicca al primo episodio ma sa come sorprendere e come trovare ispirazione negli avvenimenti contemporanei, un umorismo goliardico scatenato che arriva dal secondo (con picchi impagabili di british humor), nonch√© il ricorso ad alcune "innovazioni" che avevano caratterizzato il terzo. Puzzle meccanici e sequenze stealth sono comunque molto pi√Ļ integrate nella logica avventuriera rispetto a ci√≤ che accadeva nella terza parte della saga e si risolvono sempre affrontando un classico enigma. Il gioco √® discretamente lungo se paragonato alla media delle avventure odierne ma mai a spese della pazienza del giocatore, non risultando mai troppo difficile. Per il divertimento che mi ha offerto lo avrei volentieri premiato con un 90, se non fosse che presenta dei difetti innegabili: una resa grafica approssimativa (con un pessimo uso delle telecamere, radice di tutti i problemi legati all'interfaccia), uno o due enigmi poco chiari e un finale bello ma davvero troppo veloce. George Stobbart, dato per spacciato, √® vivo e lotta insieme a noi, cullato dalle musiche di Ben McCullough che imitano spudoratamente quelle di Pheloung in Broken 1 e 2. Una degna maniera per festeggiare i dieci anni di Broken Sword!


Voto: 82/100

Commento di Diduz

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Revolution Software
Publisher: THQ
Distributore: Halifax
Data Rilascio: Q3 2006
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Mistero
Grafica: 3D
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse/Tastiera
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Requisiti minimi
OS: Windows XP
Processore: 1,5 Ghz
RAM: 256 MB
Scheda Video: 128 MB
Hard Disk: 4.3 GB
Supporto: 1 DVD
Ricerche
Sito internet
Giochi della stessa saga
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario