Adventure's Planet
Domenica, 17 Dicembre 2017 22:40
Benvenuto ospite

I commenti degli utenti su

The Path

 

il nostro voto
60
il vostro voto (1 votanti)
88
30 Dicembre 2010

* Modifica messaggio
* Cancella messaggio
* Segnala il messaggio
* Rispondi citando

Re: The Path

Messaggioda Cavalieroscuro il giovedì 30 dicembre 2010, 15:23
Preso questa mattina (nel pack da 4.50‚ā¨ su Steam).Che dire,un capolavoro.E' un p√≤ programmato male,eh (per farlo partire ho dovuto smanettarci su un p√≤,si vdeva semplicemente una grafica confusa e scritte illeggibili),ma come sostanza √® decisamente innovativo.
Un'avventura atipica,dove non è richiesto di risolvere enigmi,interagire con personaggi (solo in poche occasioni)...l'unica cosa che DOVETE fare è rompere la regola iniziale,che compare a video subito dopo l'intro.
Metto sotto spoiler per chi,come me,ha avuto difficoltà col gioco,perché alla prima partita non vi sarà per nulla chiaro cosa fare:
vi viene detto di recarvi a casa dalla nonna,seguendo il sentiero.Per proseguire,invece (se andate subito a casa della nonna vi comparir√† infatti la scritta "Fallimento")dovrete inoltrarvi nel bosco,esplorando tutto quello in cui vi imbatterete.Accanto agli oggetti con i quali potete interagir√† comparir√† un'immagine,sulla sinistra dello schermo,dello stesso oggetto:raccogliendolo,questo finir√† nel vostro inventario,e la protagonista dir√† una frase pi√Ļ o meno significativa.Visitando alcuni luoghi sbloccherete delle stanze speciali all'interno della casa della nonna,vedendo cos√¨ il finale vero,esteso.Invece,il semplice ritrovamento degli oggetti,connesso alla frase della protagonista,contribuir√† a costruire parzialmente il dramma della stessa provocato dal "lupo".Lo scopo primario infatti √® proprio quello di imbattersi ed interagire col lupo,metafora dell'esecutore dell'abuso.Dovrete,in parole povere,rivivere i traumi rimossi per via inversa.Non √® un gioco horror,ma sinceramente mi ha disturbato tantissimo,e penso sia proprio questo lo scopo degli sviluppatori.Perch√® qui si parla dell'orrore vero,quello a volte sperimentato nel buio delle proprie case da bambini innocenti ad opera di orchi parenti,oppure di sconosciuti che si fingono amici.Sono convinto che,se fosse stata una produzione mainstream,cio√® dotata di maggior visibilit√†,avrebbe fatto urlare allo scandalo tantissime associazioni.Invece,essendo indie,√® passata quasi inosservata.Ed √® un peccato,perch√© √® un gioco veramente valido.Trovo abbia moltissimi punti in comune con Silent Hill.


Voto: 88/100

Commento di Cavalieroscuro

 

Info Requisiti
Generale
Sviluppatore: Tale Of Tales
Data Rilascio: 18/03/2009
Piattaforma: PC
Caratteristiche
Genere: Avventura/Horror
Visuale: Terza Persona
Controllo: Mouse/Tastiera
Doppiaggio: Inglese
Sottotitoli: Italiano
Ricerche
Sito internet
Giochi dello stesso genere
Giochi dello stesso sviluppatore
Banner Pubblicitario