Login with a social network:

Life Is Strange

Il mondo delle Avventure Grafiche, dalle origini sino ai giorni nostri.

Moderatori: Simo the best, Adrian

Re: Life Is Strange

Messaggioda Tsam il sabato 30 luglio 2016, 14:55

La capacità di rappresentare un'età delicata come l'adolescenza da parte di Life is Strange, deve aver affascinato anche i produttori di Legendary Digital Studios, tanto da averli convinti a trasformare il videogioco in una serie tv in digital download.

Il progetto sarà sviluppato e prodotto in collaborazione con Dmitri Johnson e Dan Jevons di dj2 Entertainment che di recente hanno prodotto il film Sonic the Hedgehog per Sony Pictures; al momento siamo ancora alla fase di studio (si stanno svolgendo i primi incontri con gli sceneggiatori), ma vi terremo aggiornati su ulteriori sviluppi.
Tsam
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 2513
Iscritto il: martedì 22 novembre 2005, 13:06

Re: Life Is Strange

Messaggioda Tsam il giovedì 1 giugno 2017, 16:36

Secondo alcune indiscrezioni, ci aspetta un ritorno all'universo narrativo di Life is Strange ben prima di quanto previsto; sembra infatti che sia in produzione un prequel della serie sviluppato da Deck Nine Games e del quale possiamo vedere una piccola anticipazione.

Le protagoniste sembra che saranno Chloe e Rachael, ma è ancora presto per avere maggiori dettagli; appuntamento al prossimo E3 per risolvere l'arcano.
Tsam
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 2513
Iscritto il: martedì 22 novembre 2005, 13:06

Re: Life Is Strange

Messaggioda MCCOY il giovedì 1 giugno 2017, 18:09

Eh beh, non può che farci piacere la cosa. No !? :o
"Emile Chaillon? C'est l'heure"
MCCOY
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 710
Iscritto il: lunedì 2 agosto 2010, 23:38

Re: Life Is Strange

Messaggioda Happiest girl il sabato 3 giugno 2017, 17:00

Sarebbe bello! Incrociamo le dita.
Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.

Immagine
Happiest girl
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2006, 15:20

Re: Life Is Strange

Messaggioda Morgan Cygnus il mercoledì 7 giugno 2017, 0:04

Ma si dice che siano artworks scartati del primo, non diamo per scontato nulla.
Anzi no. come non detto: fanno un prequel e anche Life is Strange 2!
Ultima modifica di Morgan Cygnus il martedì 13 giugno 2017, 0:16, modificato 1 volta in totale.
Morgan Cygnus
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 16 aprile 2017, 11:35

Re: Life Is Strange

Messaggioda ottoDVD il mercoledì 7 giugno 2017, 18:40

Se c'è qualcuno che gioca su console, questo mese è in regalo per gli abbonati plus su PS4.
ottoDVD
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 336
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 18:53

Re: Life Is Strange

Messaggioda Green Tentacle il giovedì 8 giugno 2017, 23:28

ottoDVD ha scritto:Se c'è qualcuno che gioca su console, questo mese è in regalo per gli abbonati plus su PS4.

Finito di scaricare tutti gli episodi proprio questa sera. Appena finisco Silence, lo inizio. :D
Immagine
Green Tentacle
Avatar utente
Guru
Guru
 
Messaggi: 11834
Iscritto il: domenica 15 giugno 2008, 11:09
Località: casa Dr. Fred

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il sabato 1 luglio 2017, 11:27

Concluso Life is Strange, giocato grazie al PSPlus di Giugno.

A me sinceramente continua a non dire niente l'impostazione quasi esclusivamente narrativa di questo genere, il dover stare lì a osservare come evolvono gli eventi facendo ben poco. Devo però fare due considerazioni:

1- In questo caso le scelte che si compiono sembrano DAVVERO contare qualcosa. In più di un'occasione mi sono trovato a un bivio in preda al panico al pensiero di cosa avrebbe comportato la mia scelta corrente. Molte volte, infatti, scegliere una strada a discapito di un'altra cambia drasticamente l'approccio a una situazione successiva, costringendo a fare due conti e a usare l'intuito;
2- La sceneggiatura è ottima, almeno fino al penultimo capitolo. Non sono riuscito a scollarmi dalla PS4 fino alla fine di The Dark Room. Personalmente non ho apprezzato l'ultimo capitolo, mi è sembrato in molti punti un riempitivo, un modo per allungare il brodo quando si poteva concludere tutto con una scena finale inserita alla fine del penultimo episodio. A parte questo, una vicenda non del tutto originale ma che comunque riesce a coinvolgere emotivamente e umanamente ad alti livelli.

La Telltale avrebbe tanto, ma proprio tanto da imparare da questo gioco.
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Life Is Strange

Messaggioda Neo-Geo il sabato 1 luglio 2017, 17:34

experience86 ha scritto:Concluso Life is Strange, giocato grazie al PSPlus di Giugno.

A me sinceramente continua a non dire niente l'impostazione quasi esclusivamente narrativa di questo genere, il dover stare lì a osservare come evolvono gli eventi facendo ben poco. Devo però fare due considerazioni:

1- In questo caso le scelte che si compiono sembrano DAVVERO contare qualcosa. In più di un'occasione mi sono trovato a un bivio in preda al panico al pensiero di cosa avrebbe comportato la mia scelta corrente. Molte volte, infatti, scegliere una strada a discapito di un'altra cambia drasticamente l'approccio a una situazione successiva, costringendo a fare due conti e a usare l'intuito;
2- La sceneggiatura è ottima, almeno fino al penultimo capitolo. Non sono riuscito a scollarmi dalla PS4 fino alla fine di The Dark Room. Personalmente non ho apprezzato l'ultimo capitolo, mi è sembrato in molti punti un riempitivo, un modo per allungare il brodo quando si poteva concludere tutto con una scena finale inserita alla fine del penultimo episodio. A parte questo, una vicenda non del tutto originale ma che comunque riesce a coinvolgere emotivamente e umanamente ad alti livelli.

La Telltale avrebbe tanto, ma proprio tanto da imparare da questo gioco.


In realtà l'infulenze che le scelte hanno sulla storia sono al pari di quelle dei giochi Telltale. Si riferiscono sempre a fattori più "marginali", la sceneggiatura rimane sempre la stessa fino alla fine, eccetto per la scelta finale.
Immagine
Neo-Geo
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 11:29

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il domenica 2 luglio 2017, 9:41

Neo-Geo ha scritto:In realtà l'infulenze che le scelte hanno sulla storia sono al pari di quelle dei giochi Telltale. Si riferiscono sempre a fattori più "marginali", la sceneggiatura rimane sempre la stessa fino alla fine, eccetto per la scelta finale.


Devo dire che dei Telltale sono riuscito a giocare fino in fondo solo The Wolf Among Us e, almeno in quel caso, io la differenza l'ho sentita eccome. In quel caso ogni scelta che prendevo non solo non modificava la trama ma mi lasciava del tutto indifferente sugli effetti generati. In Life is Strange ci si trova spesso a compiere scelte drastiche, perlomeno da un punto di vista emotivo. Mi vengono in mente alcuni momenti, tipo scegliere se aiutare Chloe a morire durante la realtà alternativa in cui è paralizzata, oppure confrontarsi con Frank trovando il modo di non fare andare uno schifo le cose (in quel particolare frangente si può persino finire per ammazzarlo). A parte questi e altri momenti simili, ho avuto l'impressione che ci sia stato un lavoro più rifinito e accurato di come i rapporti personali vadano a plasmarsi in maniera differente a seconda delle scelte del giocatore. Inoltre non prenderò sul serio la Telltale finché non si assumerà il rischio di creare una sceneggiatura originale.
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Life Is Strange

Messaggioda Neo-Geo il lunedì 3 luglio 2017, 16:43

experience86 ha scritto:
Neo-Geo ha scritto:In realtà l'infulenze che le scelte hanno sulla storia sono al pari di quelle dei giochi Telltale. Si riferiscono sempre a fattori più "marginali", la sceneggiatura rimane sempre la stessa fino alla fine, eccetto per la scelta finale.


Devo dire che dei Telltale sono riuscito a giocare fino in fondo solo The Wolf Among Us e, almeno in quel caso, io la differenza l'ho sentita eccome. In quel caso ogni scelta che prendevo non solo non modificava la trama ma mi lasciava del tutto indifferente sugli effetti generati. In Life is Strange ci si trova spesso a compiere scelte drastiche, perlomeno da un punto di vista emotivo. Mi vengono in mente alcuni momenti, tipo scegliere se aiutare Chloe a morire durante la realtà alternativa in cui è paralizzata, oppure confrontarsi con Frank trovando il modo di non fare andare uno schifo le cose (in quel particolare frangente si può persino finire per ammazzarlo). A parte questi e altri momenti simili, ho avuto l'impressione che ci sia stato un lavoro più rifinito e accurato di come i rapporti personali vadano a plasmarsi in maniera differente a seconda delle scelte del giocatore. Inoltre non prenderò sul serio la Telltale finché non si assumerà il rischio di creare una sceneggiatura originale.


Le influenze sulla storia sono le medesime da entrambe le parti, si modificano giusto i rapporti reciproci od episodi secondari che non hanno ricadute sull'andamento generale. I Telltale sono quelli che maggiormente giocano sui rapporti trai personaggi, su questo sono alquanto imbattibili.

Occhio che TUTTI i giochi Telltale sono sceneggiature originali, sono solo le ambientazioni ad essere "derivative".

Comunque, prima di "chiudere" con i Telltale il titolo da provare è Tales Form the Borderlands, probabilmente il migliore in assoluto e quello che perfeziona meglio la loro "filosofia".
Immagine
Neo-Geo
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 11:29

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il lunedì 3 luglio 2017, 18:31

Neo-Geo ha scritto:Le influenze sulla storia sono le medesime da entrambe le parti, si modificano giusto i rapporti reciproci od episodi secondari che non hanno ricadute sull'andamento generale. I Telltale sono quelli che maggiormente giocano sui rapporti trai personaggi, su questo sono alquanto imbattibili.

Occhio che TUTTI i giochi Telltale sono sceneggiature originali, sono solo le ambientazioni ad essere "derivative".

Comunque, prima di "chiudere" con i Telltale il titolo da provare è Tales Form the Borderlands, probabilmente il migliore in assoluto e quello che perfeziona meglio la loro "filosofia".


Un consiglio facile da seguire, considerando che hanno regalato anche quello con il Plus di qualche mese fa! E a voler essere precisi, tempo fa hanno regalato la seconda stagione di The Walking Dead e questo mese regalano Game of Thrones.
Praticamente sto giocando l'intera produzione TellTale a scrocco :mrgreen:
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Life Is Strange

Messaggioda Neo-Geo il martedì 4 luglio 2017, 11:56

experience86 ha scritto:
Neo-Geo ha scritto:Le influenze sulla storia sono le medesime da entrambe le parti, si modificano giusto i rapporti reciproci od episodi secondari che non hanno ricadute sull'andamento generale. I Telltale sono quelli che maggiormente giocano sui rapporti trai personaggi, su questo sono alquanto imbattibili.

Occhio che TUTTI i giochi Telltale sono sceneggiature originali, sono solo le ambientazioni ad essere "derivative".

Comunque, prima di "chiudere" con i Telltale il titolo da provare è Tales Form the Borderlands, probabilmente il migliore in assoluto e quello che perfeziona meglio la loro "filosofia".


Un consiglio facile da seguire, considerando che hanno regalato anche quello con il Plus di qualche mese fa! E a voler essere precisi, tempo fa hanno regalato la seconda stagione di The Walking Dead e questo mese regalano Game of Thrones.
Praticamente sto giocando l'intera produzione TellTale a scrocco :mrgreen:



E beh lamentati, almeno non devi spendere! XD

Comunque dai un'occhiata a Tales from the Borderlands prima di abbandonare completamente i telltale! ;)

Intanto di Life is Strange ho pure fatto l'ultima puntata della mi serie youtube, qui in firma! :)
Immagine
Neo-Geo
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 11:29

Re: Life Is Strange

Messaggioda Gnupick il giovedì 6 luglio 2017, 13:54

experience86 ha scritto:
Neo-Geo ha scritto:In realtà l'infulenze che le scelte hanno sulla storia sono al pari di quelle dei giochi Telltale. Si riferiscono sempre a fattori più "marginali", la sceneggiatura rimane sempre la stessa fino alla fine, eccetto per la scelta finale.


Devo dire che dei Telltale sono riuscito a giocare fino in fondo solo The Wolf Among Us e, almeno in quel caso, io la differenza l'ho sentita eccome. In quel caso ogni scelta che prendevo non solo non modificava la trama ma mi lasciava del tutto indifferente sugli effetti generati. In Life is Strange ci si trova spesso a compiere scelte drastiche, perlomeno da un punto di vista emotivo. Mi vengono in mente alcuni momenti, tipo scegliere se aiutare Chloe a morire durante la realtà alternativa in cui è paralizzata, oppure confrontarsi con Frank trovando il modo di non fare andare uno schifo le cose (in quel particolare frangente si può persino finire per ammazzarlo).


Devo dire che a memoria non ho riscontrato lo stesso 'peso' sulle scelte in LiS. Però penso che sia anche normale così, nel senso che generalmente gli autori scelgono di raccontare una storia buona piuttosto che 10 mediocri... o almeno questo è il tentativo :D . Di solito la cosa mi infastidisce quando il 'trucco' è mascherato male, quando cioè il gioco ti fa davvero credere di poter cambiare le cose ma poi comunque va nel modo stabilito. E' qualcosa che ho sentito molto nella seconda stagione di TWD, e anche l'esempio che citi di LiS mi è sembrato un brutto bluff visto che qualunque cosa si sceglie avviene comunque il resettone subito dopo.

In TWAU è vero che si percepisce che l'influenza è minima, ma in quel caso hanno avuto una bella idea sul finale che 'ricontestualizza' la feature (cosa che non è avvenuta con TWD season 2).

Per il resto mi mancano diversi titoli TT successivi quindi magari hanno trovato la quadra, lo scoprirò :D .
Gnupick
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1195
Iscritto il: sabato 14 ottobre 2006, 16:04

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il venerdì 7 luglio 2017, 11:51

Mi ripronuncerò una volta giocato qualcosa di più della Telltale, adesso ho troppi pochi riferimenti!

In ogni caso voglio ribadire che questo genere non fa proprio per me, davo a Cesare quel che è di Cesare facendo notare la cura che gli autori hanno riposto nella sceneggiatura. Al contempo mi trovo a dover dire che LUDICAMENTE le avventure narrative non mi divertono proprio, per quanto qui si sia tentato di implementare un sistema di enigmi (mi riferisco a quelli basati sul riavvolgimento del tempo, ma che hanno un livello di difficoltà rasente lo zero).

A dirla tutta ora che conosco lo svolgimento della trama mi prende proprio a male se penso di doverlo rigiocare tutto per platinarlo. Resta il fatto che per chi apprezza questo tipo di impostazione penso sia un titolo imprescindibile.
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Life Is Strange

Messaggioda Weltgeist il lunedì 4 dicembre 2017, 17:34

Ieri ho cominciato Life is Strange per PS4, e l'ho già disinstallato. Avevo giocato a Wolf among us anni fa e nonostante non mi dicesse molto l'impostazione pressocché narrativa, alla fine mi interessava la storia, i personaggi ecc.
In questo caso, mi sono proprio chiesta " ma a chi è venuto in mente di basare un'avventura narrativa sulla possibilità/sull'obbligo di mandare in rewind per 2, 3, 4 volte parti della narrazione per andare avanti?" già ascoltare tutte quelle chiacchiere una volta sola è abbastanza, ma dover trascorrere 25 secondi premendo L2 solo per riavvolgere il nastro e altri 2 minuti R1 per ri-mandare avanti quello che avevi prima mandato indietro... :lol: ma che é??? No, non ci siamo proprio. E poi perché sei costretto a tener premuto il tasto di riavvolgimento per così tanto tempo? Potevano fare qualcosa di più rapido. Ho sprecato un'ora solo per giocare, alla fine, 10 minuti.
:roll: per fortuna, almeno, il gioco era disponibile gratis su PS store per un periodo di tempo limitato. :| Qualcuno di voi ha avuto la stessa impressione?
Weltgeist
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 13 giugno 2017, 15:54

Re: Life Is Strange

Messaggioda Neo-Geo il lunedì 4 dicembre 2017, 19:08

Weltgeist ha scritto:Ieri ho cominciato Life is Strange per PS4, e l'ho già disinstallato. Avevo giocato a Wolf among us anni fa e nonostante non mi dicesse molto l'impostazione pressocché narrativa, alla fine mi interessava la storia, i personaggi ecc.
In questo caso, mi sono proprio chiesta " ma a chi è venuto in mente di basare un'avventura narrativa sulla possibilità/sull'obbligo di mandare in rewind per 2, 3, 4 volte parti della narrazione per andare avanti?" già ascoltare tutte quelle chiacchiere una volta sola è abbastanza, ma dover trascorrere 25 secondi premendo L2 solo per riavvolgere il nastro e altri 2 minuti R1 per ri-mandare avanti quello che avevi prima mandato indietro... :lol: ma che é??? No, non ci siamo proprio. E poi perché sei costretto a tener premuto il tasto di riavvolgimento per così tanto tempo? Potevano fare qualcosa di più rapido. Ho sprecato un'ora solo per giocare, alla fine, 10 minuti.
:roll: per fortuna, almeno, il gioco era disponibile gratis su PS store per un periodo di tempo limitato. :| Qualcuno di voi ha avuto la stessa impressione?



Beh direi che si tratta di "difetti" abbastanza superabili. Il gioco offre molto di più di questo.
Immagine
Neo-Geo
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 11:29

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il lunedì 4 dicembre 2017, 23:14

Weltgeist ha scritto:Ieri ho cominciato Life is Strange per PS4, e l'ho già disinstallato. Avevo giocato a Wolf among us anni fa e nonostante non mi dicesse molto l'impostazione pressocché narrativa, alla fine mi interessava la storia, i personaggi ecc.
In questo caso, mi sono proprio chiesta " ma a chi è venuto in mente di basare un'avventura narrativa sulla possibilità/sull'obbligo di mandare in rewind per 2, 3, 4 volte parti della narrazione per andare avanti?" già ascoltare tutte quelle chiacchiere una volta sola è abbastanza, ma dover trascorrere 25 secondi premendo L2 solo per riavvolgere il nastro e altri 2 minuti R1 per ri-mandare avanti quello che avevi prima mandato indietro... :lol: ma che é??? No, non ci siamo proprio. E poi perché sei costretto a tener premuto il tasto di riavvolgimento per così tanto tempo? Potevano fare qualcosa di più rapido. Ho sprecato un'ora solo per giocare, alla fine, 10 minuti.
:roll: per fortuna, almeno, il gioco era disponibile gratis su PS store per un periodo di tempo limitato. :| Qualcuno di voi ha avuto la stessa impressione?


C'è il riavvolgimento rapido che fa scorrere subito il tempo all'azione precedente, quindi diventa tutto molto rapido. (non ricordo con quale tasto si attivava, però)
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

Re: Life Is Strange

Messaggioda Weltgeist il martedì 5 dicembre 2017, 1:30

experience86 ha scritto:
Weltgeist ha scritto:Ieri ho cominciato Life is Strange per PS4, e l'ho già disinstallato. Avevo giocato a Wolf among us anni fa e nonostante non mi dicesse molto l'impostazione pressocché narrativa, alla fine mi interessava la storia, i personaggi ecc.
In questo caso, mi sono proprio chiesta " ma a chi è venuto in mente di basare un'avventura narrativa sulla possibilità/sull'obbligo di mandare in rewind per 2, 3, 4 volte parti della narrazione per andare avanti?" già ascoltare tutte quelle chiacchiere una volta sola è abbastanza, ma dover trascorrere 25 secondi premendo L2 solo per riavvolgere il nastro e altri 2 minuti R1 per ri-mandare avanti quello che avevi prima mandato indietro... :lol: ma che é??? No, non ci siamo proprio. E poi perché sei costretto a tener premuto il tasto di riavvolgimento per così tanto tempo? Potevano fare qualcosa di più rapido. Ho sprecato un'ora solo per giocare, alla fine, 10 minuti.
:roll: per fortuna, almeno, il gioco era disponibile gratis su PS store per un periodo di tempo limitato. :| Qualcuno di voi ha avuto la stessa impressione?


C'è il riavvolgimento rapido che fa scorrere subito il tempo all'azione precedente, quindi diventa tutto molto rapido. (non ricordo con quale tasto si attivava, però)


quello sarebbe utile. Per il momento ho solo un tipo di riavvolgimento "rapido" che ci mette comunque un sacco di tempo perché devo srotolare una specie di vortice sullo schermo. Non so se valga la pena continuare il gioco o abbandonare, mi trovo un po' combattuta!
Weltgeist
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 13 giugno 2017, 15:54

Re: Life Is Strange

Messaggioda experience86 il martedì 5 dicembre 2017, 10:55

Weltgeist ha scritto:C'è il riavvolgimento rapido che fa scorrere subito il tempo all'azione precedente, quindi diventa tutto molto rapido. (non ricordo con quale tasto si attivava, però)


quello sarebbe utile. Per il momento ho solo un tipo di riavvolgimento "rapido" che ci mette comunque un sacco di tempo perché devo srotolare una specie di vortice sullo schermo. Non so se valga la pena continuare il gioco o abbandonare, mi trovo un po' combattuta![/quote]

Mi ricordavo che venisse data da subito la possibilità di "skippare" completamente il riavvolgimento con un solo tasto, forse ti si sbloccherà tra poco. In ogni caso ti consiglio di provare a resistere, LIS arriva a raccontare una bella storia a tratti anche appassionante.
Marqués: "La morte la spaventa?"
George: "Direi! Ho la brutta sensazione che stia venendo verso di me."
experience86
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 12:47

PrecedenteProssimo

Torna a Adventure Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti