Login with a social network:

Black Mirror 3

Il forum ufficiale della saga dei Gordon: qui si parla di Black Mirror 2 e Black Mirror 3!

Moderatore: Membri Staff

Re: Black Mirror 3

Messaggioda sakura8686 il venerdì 30 settembre 2011, 13:47

quindi, di solito, non è il pc, ma il gioco stesso ad aver problemi?? waaaa :shock:
.:ImPoSsiBlE iS nOtHiNg:.
Immagine
sakura8686
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 18:04
Località: Palermo

Re: Black Mirror 3

Messaggioda Dott.JEKILL Mr.HIDE il venerdì 30 settembre 2011, 14:05

sakura8686 ha scritto:quindi, di solito, non è il pc, ma il gioco stesso ad aver problemi?? waaaa :shock:


Noooooooooo Amica Sukura......,non fraintendermi....è una caso limite.
E' solo una probabilità....direi "remota", ma in alcuni casi ci anche può stare ..Hai visto mai ?
Io ci ho provato e mi è andata di lusso...(forse il gioco era davvero difettoso..di fabbrica..)
Comunque c'è anche un sistema molto meno invasivo.... : provare il titolo su un PC. diverso dal Tuo.,.se li gira.., è meglio lasciar perdere..
Ciao HYDE :twisted: :twisted: :lol:
Odi et amo...
Quare id faciam, fortasse requiris.Nescio, sed fieri sentio et excrucior.

Odio e amo Forse chiederai come sia possibile,non so, ma e' proprio cosi' e mi tormento
Dott.JEKILL Mr.HIDE
Avatar utente
Mr. Sherlock
Mr. Sherlock
 
Messaggi: 4557
Iscritto il: domenica 20 agosto 2006, 8:48
Località: Liguria

Re: Black Mirror 3

Messaggioda sakura8686 il venerdì 30 settembre 2011, 14:12

Dott.JEKILL Mr.HIDE ha scritto:
sakura8686 ha scritto:quindi, di solito, non è il pc, ma il gioco stesso ad aver problemi?? waaaa :shock:


Noooooooooo Amica Sukura......,non fraintendermi....è una caso limite.
E' solo una probabilità....direi "remota", ma in alcuni casi ci anche può stare ..Hai visto mai ?
Io ci ho provato e mi è andata di lusso...(forse il gioco era davvero difettoso..di fabbrica..)
Comunque c'è anche un sistema molto meno invasivo.... : provare il titolo su un PC. diverso dal Tuo.,.se li gira.., è meglio lasciar perdere..
Ciao HYDE :twisted: :twisted: :lol:



ahahha ero ironica :p sei stato fortunato :D però appunto, a me, per esempio farebbe comodo un pc potenziato :cry:
.:ImPoSsiBlE iS nOtHiNg:.
Immagine
sakura8686
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 18:04
Località: Palermo

Re: Black Mirror 3

Messaggioda ToninO92 il sabato 1 ottobre 2011, 19:13

Dott.JEKILL Mr.HIDE ha scritto:Il rivenditore...senza battere ciglio (io sono un buon cliente e devo dire lui è gentile ) ne aveva un'altro e me lo ha cambiato seduta stante.!!
Arrivato a casa ...indovinate ? (un incredibile colpo di fortuna..o cosa ?) :Installato e zacc PARTITOO. [smilie=mrgrreen-salta.gif] [smilie=guida.gif]
Ora è chiaro che la mia esperienza non fa testo...però è comunque un opzione in +..(hai visto mai ?)
Ciao HYDE :twisted: :twisted:


Hai avuto fortuna che il venditore è stato gentile :P io lavoro in un negozio di elettronica qua in svizzera (Interdiscount. Una specie di Mediaword, ma qua in svizzera...) vendo molti videogiochi, di cui anche 2-3 punta e clicca ogni tanto, e come regola interna i videogiochi NON POSSO riprenderli :) perchè devono funzionare ... ma ti dico, capita davvero rarissimamente ! io in 2 anni che lavoro li, non mi è mai capitato che qualcuno riporti un videogioco... è capitato che un Serial Number di un programma non andava, ma poi abbiamo risolto, e poi capitano i furbetti che comprano la ricarica PS3, ricaricano e ritornano dicendo "non funziona..." eheh.

Comunque vabbeh, tornando On topic, tra poco lo comincio ;) non mi andava il PC, non partiva piu... ma ora magicamente funziona boh ...
ToninO92
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 72
Iscritto il: domenica 29 novembre 2009, 12:55

Re: Black Mirror 3

Messaggioda ToninO92 il lunedì 3 ottobre 2011, 15:02

Iniziato l'altro ieri. Per adesso il PC funziona, spero continui cosi, se mi lascia da un momento all'altro dovrò ricominciarlo.

Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!

Allora che dire dell'inizio, che confusione !! sembra di aver smesso di giocare a Black Mirror per 4 mesi e averlo ripreso adesso. Comincia proprio dalla fine del 2, non c'è come in altri giochi, un distacco da un Black Mirror all'altro. è proprio la continuazione. Potrebbero fare un black mirror unico con 15-20 capitoli e non ci sarebbero problemi. Dopo tutta la confusione che si ha alla fine del 2 poi ... cominciare questo terzo è tutta una confusione unica. Con il passare del tempo (1 oretta di gioco) si ricomincia ad avere orientamento e sopratutto a ricordare cose del 2. Per adesso il gioco è molto completo (in questo inizio di gioco ...), mi intriga molto, e voglio continuarlo :D vediamo come si evolve la cosa... penso che scriverò quando sarò a metà o piu del gioco ! ;)
ToninO92
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 72
Iscritto il: domenica 29 novembre 2009, 12:55

Re: Black Mirror 3

Messaggioda sakura8686 il lunedì 3 ottobre 2011, 15:52

ToninO92 ha scritto:Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!


No dai :mrgreen: non è questione di essere nerd, magari ci si appassiona e vogliamo sapere come andrà a finire :roll: io non sono una nerd, però Black Mirror è come una droga :mrgreen: :oops:
.:ImPoSsiBlE iS nOtHiNg:.
Immagine
sakura8686
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 18:04
Località: Palermo

Re: Black Mirror 3

Messaggioda ToninO92 il lunedì 3 ottobre 2011, 16:00

sakura8686 ha scritto:
ToninO92 ha scritto:Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!


No dai :mrgreen: non è questione di essere nerd, magari ci si appassiona e vogliamo sapere come andrà a finire :roll: io non sono una nerd, però Black Mirror è come una droga :mrgreen: :oops:


Ahahah capito :) ho scritto che è da matti, ma non è un offesa eh :) io al PC ci sto tantissimoo !! Ma passo piu tempo a fare altro. Anche a me piacciono molto alcuni giochi, tipo proprio Black Mirror o altri, ma non riesco a giocare piu di 1-2 ore di fila. Mi annoio, quindi chiudo. Faccio altro (sempre sul PC) e poi magari riapro molte ore dopo =D Beh mi piacciono sentire storie di accaniti che giocano e finisco subito i giochi che io ci metto magari mesi ! ahah :D quindi, grande ;)
ToninO92
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 72
Iscritto il: domenica 29 novembre 2009, 12:55

Re: Black Mirror 3

Messaggioda sakura8686 il lunedì 3 ottobre 2011, 16:25

ToninO92 ha scritto:
sakura8686 ha scritto:
ToninO92 ha scritto:Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!


No dai :mrgreen: non è questione di essere nerd, magari ci si appassiona e vogliamo sapere come andrà a finire :roll: io non sono una nerd, però Black Mirror è come una droga :mrgreen: :oops:


Ahahah capito :) ho scritto che è da matti, ma non è un offesa eh :) io al PC ci sto tantissimoo !! Ma passo piu tempo a fare altro. Anche a me piacciono molto alcuni giochi, tipo proprio Black Mirror o altri, ma non riesco a giocare piu di 1-2 ore di fila. Mi annoio, quindi chiudo. Faccio altro (sempre sul PC) e poi magari riapro molte ore dopo =D Beh mi piacciono sentire storie di accaniti che giocano e finisco subito i giochi che io ci metto magari mesi ! ahah :D quindi, grande ;)


ahahah io sono una di quelle della serie: se non finisco presto un gioco o un libro, senza sapere come va a finire, non dorme la notte :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: non sempre però, dipende dal periodo :oops:
.:ImPoSsiBlE iS nOtHiNg:.
Immagine
sakura8686
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 18:04
Località: Palermo

Re: Black Mirror 3

Messaggioda Daphoenyx il lunedì 3 ottobre 2011, 21:07

sakura8686 ha scritto:
ToninO92 ha scritto:Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!


No dai :mrgreen: non è questione di essere nerd, magari ci si appassiona e vogliamo sapere come andrà a finire :roll: io non sono una nerd, però Black Mirror è come una droga :mrgreen: :oops:

Nerd presente! Ho finito BM3 in 3/4 giorni :mrgreen:
Daphoenyx
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 2970
Iscritto il: giovedì 16 aprile 2009, 13:48
Località: Rosersberg (Stockholms län), Svezia

Re: Black Mirror 3

Messaggioda sakura8686 il martedì 4 ottobre 2011, 12:53

Daphoenyx ha scritto:
sakura8686 ha scritto:
ToninO92 ha scritto:Non gioco come un pazzo, ricordo che ci sono certi nerd qua nel forum che per esempio Black Mirror 2 lo finivano in 2-3 giorni. Da matti !!


No dai :mrgreen: non è questione di essere nerd, magari ci si appassiona e vogliamo sapere come andrà a finire :roll: io non sono una nerd, però Black Mirror è come una droga :mrgreen: :oops:

Nerd presente! Ho finito BM3 in 3/4 giorni :mrgreen:


ahahah beneeee :D
.:ImPoSsiBlE iS nOtHiNg:.
Immagine
sakura8686
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 18:04
Località: Palermo

Re: Black Mirror 3

Messaggioda LargoLagrande il venerdì 7 ottobre 2011, 18:38

Salve a tutti!
Ho finito questo episodio conclusivo (forse) della saga di Black Mirror circa un paio di giorni fa, con un misto di amarezza per il chiudersi di un ciclo, visto che in fondo la storia dei Gordon seppur con alti e molti bassi ha intrattenuto ed affascinato tanti videogiocatori, ed un pò di insoddisfazione complessiva per gli ultimi due episodi, che detto senza giri di parole, avrebbero potuto essere decisamente migliori. Ma tornando all'argomento del thread, ovvero BLACK MIRROR 3, cercherò di dire quello che penso su questo titolo "tormentato".

PRO

GAMEPLAY L'ultimo episodio della saga si distingue dal 2 perchè è decisamente meno "enigmistico" e più intuitivo e ricco di dialoghi , complessivamente ci sono infatti meno indovinelli da risolvere senza però eccedere, il che va a vantaggio della scorrevolezza della storia stessa, ma potrebbe minare sicuramente il divertimento degli enigmisti "hardcore". Io non rientro tra questi ultimi , preferisco l'interazione con gli oggetti e le ambientazioni all'indovinello puro, quindi ho trovato questa variazione particolarmente gradevole. Buona inoltre la coordinazione e l'interazione a livello ludico, nelle fasi finali, tra il protagonista e suor Antolini (Valentina). Anche in questo episodio Adrian corre il rischio di morire in alcune scene, peccato però che sia venuto meno quel pathos che aveva caratterizzato alcune scene dell'episodio precendente, non ci sono molti momenti di altissima tensione. Cutscene ben dosate e mai "soporifere".

PROTAGONISTA Adrian è sempre il solito , rimane lo stesso personaggio che ami o odi, scorbutico, diretto, con un umorismo dissacrante e come nel primo episodio politicamente scorretto ( si è lasciato sfuggire anche un commento alla soda caustica sulla Chiesa: si chiedeva infatti cosa avrebbe visto il Papa o i grandi membri del mondo clericale se si fossero spcchiati nel Black Mirror per vedere le proprie anime il che non è roba che si trova spesso nelle avventure grafiche recenti ). Io però avrei puntato molto di più sul contrasto tra Adrian/Darren - uomo di scienza e gli elementi sovrannaturali che lo circondano.

SONORO Pur non eccellendo, il sonoro fa il suo dovere, melodie più cupe sottolineano scoperte fondamentali ai fini del gioco altre con un ritmo più incalzante creano l'atmosfera giusta nelle scene più dinamiche ed emozionanti. Non ci sono probabilmente brani memorabili ma il tutto corrisponde in grandi linee a quello che solitamente si cerca in giochi del genere. Buono il doppiaggio in lingua originale, terribili però le voci di Valentina (che essendo di origine italiana inverosibilmente pronuncia in modo orribile quelle due o tre parole italiane che capitano nei dialoghi) e di Murray, il doppiatore di Darren è invece molto bravo come al solito anche se il suo latino è davvero improponibile :mrgreen: .

GRAFICA Il comparto grafico mi è sembrato, come in tutta la saga, di buona qualità, anche perchè si sono sfruttate un buon 60% di ambientazioni dell'episodio precedente. I personaggi sono leggermente meno goffi nei movimenti, però alcune animazioni lasciano un po' a desiderare (foglie che cadono nel bosco, l'anziana signora Dorothy che scappa dal caffè e dalla drogheria fuggendo all'indietro riciclando "lo stesso identico movimento"). Insomma qualche appunto da fare ci sarebbe ma complessivamente mi sembra che dal punto di vista grafico non ci si possa lamentare.


CONTRO

TRAMA Per quanto riguarda l'aspetto narrativo BM3 riprende gli stessi pregi e difetti del precedente capitolo, anzi come ha già detto qualche utente prima di me, più che Black Mirror 3 mi è sembrato un Black Mirror 2 seconda parte. Sarà perchè c'era voglia di battere il ferro finchè era caldo, sarà perchè molti amanti della saga chiedevano a gran voce questo terzo episodio, ma a mio parere c'è stata troppa fretta di sfornare questo prodotto, ed il risultato finale è stato la mancanza di uno stacco temporaneo tra le vicende, che forse sarebbe stato più interessante e avrebbe suggerito qualche spunto più brillante, permettendo al gioco stesso di essere meno autoreferenziale. Il plot, anche questa volta lontano dall'essere eccellente, soffre purtroppo della classica sindrome di Black Mirror, ovvero interessante e lineare nelle prime battute (così di primo acchito mi era sembrato di gran lunga migliore del secondo episodio poi però ho dovuto rimangiarmi tutto), con cadute inspiegabili nella seconda parte del gioco ovvero quando si arriva al dunque . Ho trovato alcuni espedienti improbabili, troppa superficialità in alcuni dettagli ed ancora una volta il team di Thomas Fischer ha pigramente continuato ad attingere dal filone dei luoghi comuni delle avventure grafiche e dell'archeologia fantastica. La faccenda dei "portali, la disposizione dei menhir, il regno delle ombre " sa tanto di già visto, poi secondo me risulta un pò contorta e noiosetta la spiegazione sulle "anime intrappolate nello specchio". Coprendo ben bene con un mega spoiler cercherò di elencare tutti i punti deboli dell'intreccio, che mi hanno lasciato decisamente perplesso:
- Trovo davvero debole il movente di Murray, capisco che faccia di tutto per attrarre persone nel suo hotel, ma addirittura pagare una sostanziosa cauzione nella speranza che l'assassino torni a colpire (a questo punto avrebbe fatto prima ad assoldare un killer professionistico), architettare tutto quel complicato progetto, insomma mi è sembrato tutto troppo "forzato" per un albergatore, per quanto furbastro.
- Il racconto di Victoria è poco convincente, Angelina è stata colpita dalla maledizione solo perchè gemella di Adrian? ma non riguardava solo i maschi della dinastia?
- Alcuni episodi sono davvero poco verosimili, il cameriere "tuttologo" con nozioni "colte" di storia e geografia; la dott.ssa Winterbotton (che fuma come una ciminiera) che si ritrova un libro di gereoglifici nel suo studio (quale psicologo non ne ha uno? :mrgreen: ) ; un metal detector inspiegabilmente abbandonato in una palude, il cameriere che attende Adrian sotto la pioggia fuori dal castello per dargli un paio di occhiali da sole che possano celare gli occhi neri (eppure mi sembrava che fosse chiaro a tutti che si trattasse di una maledizione, e invece evidentemente avrà pensato che l'ultimo dei Gordon avesse fatto le ore piccole); al limite del ridicolo e del grottesco l'episodio che vede Adrian e Valentina nelle catacombe con il primo impegnato a rimettere in ordine un mucchio di ossa (sarà perchè a Mordred seguendo la trama erano cadute le braccia? :mrgreen: ) e suor Antolini alle prese con alambicchi mentre prepara pozioni per abbassare il battito cardiaco.Insomma e va bene la sopsensione di incredulità, ma vi pare possibile una roba del genere?.
-Qualche dettaglio eccessivamente macabro (Darren che stacca il braccio dal cadavere di Louis e lo utilizza per far uscire la palla dalle macerie, quando ha altri oggetti che potrebbe utilizzare), insomma capisco che sia un horror però...e poi ancora una volta qualche morte non proprio utile alla trama (Padre Frederick, e poi la storia di quel Phil...inserita un po' a caso, che senso ha?).
- Darren avrà probabilmente problemi di Alzhaimer, perchè non riesco a spiegarmi come abbia potuto rimuovere completamente tutti quei ricordi che poi ritornano alla memoria così nitidi (come fa a dimenticare di essersi volutamente tagliato per far entrare la propria sorellina in un portale magico raggiunto rocambolescamente attraverso un cunicolo sotterraneo??? :? non so voi, ma io mi ricordo episodi molto più banali della mia infanzia :mrgreen: )
-Quello che più mi ha colpito in negativo e che ha costituito per me una caduta di stile che ha fatto crollare qualsiasi aspettativa sul prosieguo del gioco è stato il voler collegare alla storia la collaborazione con la Chiesa molto "Codice da Vinci", facendo spuntare fuori la lettera di Papa Innocenzo III con i Gordon incaricati di fungere da guardiani dei portali . Insomma mi aspettavo una svolta migliore di quella settaria-complottistica-clericale che mischia sacro e profano senza grande costrutto. Ritengo poi non solo banale ma di poco gusto la storia dell'esorcismo , ma anche lo stesso ricorrere a Valentina come corrispondente speciale del Vaticano (con tanto di pugnale al seguito, magari d'argento che fa tanto Twilight?) e mi chiedo, mettendo da parte i gusti personali e provando a dare una spiegazione che tenga conto del contesto del gioco, se i portali erano da sempre considerati così importanti dagli emissari della Chiesa perchè nel primo episodio non se ne preoccupano minimamente?



PERSONAGGI SECONDARI Anche in questo episodio, mancano personaggi carismatici al di fuori di Darren. Valentina è sicuramente funzionale alla vicenda perchè copre le carenze "culturali" di Darren in ambito umanistico, e contribuisce non poco nelle battute finali , ma si sa davvero pochissimo di lei, nulla che la contraddistingua al di là del finto accento italiano . Forse l'ispettore Spooner si salva un po' dall'anonimato ma troppo deboli gli altri, probabilmente qualcuno avrebbe meritato un pò più di profondità (Phil per esempio, uccide, rapisce, scappa, si ma chi è ? che vuole?).


Qualche riflessione finale ....


Il recensore di Adventure's Planet si chiedeva se questo fosse l'epilogo giusto per una saga così amata come quella di Black Mirror . Se dovessi rispondere secondo i miei gusti personali direi che non è quello che avrei voluto, ma se consideriamo il contesto e la piega che aveva preso sin dal secondo episodio, direi di si. Il primo BM aveva portato un pizzico di novità presentando un thriller-horror più corposo, dall'atmosfera tenebrosa e che sfociava nel fantastico solo nelle ultime battute ma che nel complesso era narrativamente solido fino al colpo di scena finale che stravolgeva tutto, insomma il cuore del gioco si basava su questa ambiguità di fondo ben architettata. Una volta svelato il segreto era molto più difficile ripartire e creare qualcosa di interessante ed infatti i ragazzi della Cranberry sono rimasti intrappolati nello schema banalotto dell'horror "nazional-popolare" che richiedeva tutti i luoghi comuni del genere, magari strizzando l'occhio alle mode gotiche del momento in ambito letterario e filmico.
Narrativamente poi, era davvero difficile fare peggio del secondo episodio, eppure sono riusciti in questa impresa improba. Ad ogni modo la mediocrità di BM3 è una scelta voluta, non frutto del caso. Avrebbero potuto provare, con un pò di coraggio a creare qualcosa di diverso, rivoluzionando la struttura narrativa pur lasciando un comune filo conduttore, invece come accade a molte Software house hanno scelto la strada del facile successo commerciale, sfruttando il filone aurifero costituito dal titolo di sicuro impatto, condendolo qui e lì da elementi di facile presa, rendendolo gradevole esteticamente con una bella grafica, forti del fatto che a tanti appassionati sarebbe piaciuto proprio così (ed è altamente probabile che a molti piaccia com'è) . Il risultato però è stato un polpettone catto-druidico-pagano poco ispirato e neanche tanto originale,che a me non è piaciuto per nulla. Non senza un pizzico di tristezza, a questo punto non resta che augurarsi che la saga finisca davvero qui.

Voto finale 68/100
Ultima modifica di LargoLagrande il sabato 8 ottobre 2011, 17:04, modificato 2 volte in totale.
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici sull'AGS Forum Italiano!
LargoLagrande
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 580
Iscritto il: lunedì 14 settembre 2009, 1:27
Località: Bari

Re: Black Mirror 3

Messaggioda John il venerdì 7 ottobre 2011, 22:43

LargoLagrande ha scritto:Adrian è sempre il solito


Questo in parte l'ho trovato un difetto perchè lui, teoricamente, non dovrebbe essere lo stesso visto che ora ha dentro di se lo spirito di un assassino. E questo secondo me si sente veramente poco, anzi per niente. Qualche visione o qualche dialogo banalotto che te lo ricorda di tanto in tanto ma mai niente di veramente concreto, la prima metà del gioco sarebbe potuto benissimo essere identica senza possessione te ne giri tranquillamente per la città, vuota, come se niente fosse, all'atmosfera questa cosa gli da una mazzata da niente, non dico dovesse trucidare tutti come aveva fatto Samuel ma una via di mezzo... tra l'altro le prende pure da Phil e da Tom (ti aspetti chissà cosa quando lo incontra, invece neanche il tempo di dire "a", cazzotto e Adrian ko... mah), più che da Mordred sembrava posseduto dal Grande Puffo.

- Trovo davvero debole il movente di Murray, capisco che faccia di tutto per attrarre persone nel suo hotel, ma addirittura pagare una sostanziosa cauzione nella speranza che l'assassino torni a colpire (a questo punto avrebbe fatto prima ad assoldare un killer professionistico), architettare tutto quel complicato progetto, insomma mi è sembrato tutto troppo "forzato" per un albergatore, per quanto furbastro.

...Forse l'ispettore Spooner si salva un pò dall'anonimato ma troppo deboli gli altri, probabilmente qualcuno avrebbe meritato un pò più di profondità (Phil per esempio, uccide, rapisce, scappa, si ma chi è ? che vuole?).


Queste cose mi hanno dato l'impressione di essere state messe là senza troppa convinzione per arrivare ad un tot di ore di gioco, quegli eventi superflui di cui parlo nella recensione. La parte di Murray ci potrebbe anche stare ma ha troppa importanza per quello che poi si rivela essere ovvero niente di più che un diversivo non particolarmente utile.
Spooner poteva essere un personaggio interessante ed utile però se lo fai stare per gran parte dell'avventura rinchiuso in uno sgabuzzino mentre cerca di recuperare delle ciambelle perde di carisma e di credibilità.
Phil probabilmente è stato infilato in mezzo per introdurre Ralph ma anche in questo caso sono personaggi che entrano con buoni propositi ma escono senza aver detto nulla di concreto (come dici te non si capisce chi è Phil, che vuole, perchè muore... anche Ralph finisce per perdersi in mezzo ai cespugli...)

Il primo BM aveva portato un pizzico di novità presentando un thriller-horror più corposo, dall'atmosfera tenebrosa e che sfociava nel fantastico solo nelle ultime battute ma che nel complesso era narrativamente solido fino al colpo di scena finale che stravolgeva tutto, insomma il cuore del gioco si basava su questa ambiguità di fondo ben architettata.

...Avrebbero potuto provare, con un pò di coraggio a creare qualcosa di diverso, rivoluzionando la struttura narrativa pur lasciando un comune filo conduttore, invece come accade a molte Software house hanno scelto la strada del facile successo commerciale, sfruttando il filone aurifero costituito dal titolo di sicuro impatto, condendolo qui e lì da elementi di facile presa, rendendolo gradevole esteticamente con una bella grafica, forti del fatto che a tanti appassionati sarebbe piaciuto proprio così (ed è altamente probabile che a molti piaccia com'è).


La forza del primo secondo me era la capacità di creare un background intrigante. Come ho scritto anche nella recensione in quel caso la maledizione era un semplice pretesto, la vera protagonista era la famiglia Gordon, con i suoi personaggi, i suoi intrighi e misteri. La maledizione di per se è classica e banalotta, infatti in questo terzo capitolo hanno dovuto ricamarci sopra qualche spiegazione per giustificare un minimo di ore di gioco.

Come dici te per proporre qualcosa di veramente interessante avrebbero dovuto osare un pò di più, proponendo una struttura un pò diversa avevo ipotizzato una cosa "alla Fahrenheit", con Spooner e Valentina giocabili da subito ed un Adrian in fuga, comunque giocabile Naturalmente una cosa del genere avrebbe richiesto molto più tempo ed impegno e mi è sembrato abbastanza chiaro che le intenzioni dei ranberry non erano queste (riciclo e filmati credo siano una buona prova)

a questo punto non resta che augurarsi che la saga finisca davvero qui.


Il finale mi ha fatto pensare ad un proseguio con un Adrian in versione "Schattenjager"... Non mi sorprenderebbe una cosa del genere
Immagine
Immagine

So Long, and Thanks for All the Fish
John
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 22:06
Località: Perugia

Re: Black Mirror 3

Messaggioda LargoLagrande il sabato 8 ottobre 2011, 0:47

John ha scritto:Questo in parte l'ho trovato un difetto perchè lui, teoricamente, non dovrebbe essere lo stesso visto che ora ha dentro di se lo spirito di un assassino. E questo secondo me si sente veramente poco, anzi per niente.


Su questo concordo, mi riferivo solo al fatto che se non altro rimane identico al 2 episodio come "carattere" e considerando che per me è un personaggio riuscito ed originale, è stata una scelta azzeccata. Però in effetti quasi ci si dimentica che sia posseduto da Mordred,perchè è totalmente ininfluente. Capisco che non incentivando cambiamenti profondi abbiano voluto sottolineare proprio la differenza tra Samuel e Adrian (che a differenza del primo dovrebbe essere un " puro" quindi destinato ad essere un "guardiano del portale", però in effetti un minimo di peso sugli atteggiamenti sarebbe stato necessario, invece Darren si limita a "far la voce grossa in presenza di lame e spade varie e poi subisce passivamente tutto quello che gli capita". Insomma sembra più posseduto Guybrush con il suo braccio verdastro in TOMI :D .


John ha scritto:Queste cose mi hanno dato l'impressione di essere state messe là senza troppa convinzione per arrivare ad un tot di ore di gioco, quegli eventi superflui di cui parlo nella recensione. La parte di Murray ci potrebbe anche stare ma ha troppa importanza per quello che poi si rivela essere ovvero niente di più che un diversivo non particolarmente utile.
Spooner poteva essere un personaggio interessante ed utile però se lo fai stare per gran parte dell'avventura rinchiuso in uno sgabuzzino mentre cerca di recuperare delle ciambelle perde di carisma e di credibilità.

Infatti credo anch'io che alcuni espedienti siano stati inseriti nella storia senza grossa coerenza , solo per vantarsi di aver aggiunto "tanta roba" ed allungare il brodo ed aumentare la longevità (un pò com'era successo nel secondo episodio) e questo indica una certa superficialità nel mettere giù la storia. Mi ero quasi dimenticato dell'episodio delle ciambelle. Ovvero come minare la credibilità di un personaggio leggermente più approfondito come Spooner (è l'unico di cui si sa qualcosa di più, sappiamo perchè è lì, insomma minimamente caratterizzato), relegandolo al ruolo di una macchietta più simile al commissario Winchester dei Simpson che ad un investigatore inglese.

John ha scritto:Come dici te per proporre qualcosa di veramente interessante avrebbero dovuto osare un pò di più, proponendo una struttura un pò diversa avevo ipotizzato una cosa "alla Fahrenheit", con Spooner e Valentina giocabili da subito ed un Adrian in fuga, comunque giocabile Naturalmente una cosa del genere avrebbe richiesto molto più tempo ed impegno e mi è sembrato abbastanza chiaro che le intenzioni dei ranberry non erano queste (riciclo e filmati credo siano una buona prova)


Certo, capovolgere il sistema di gioco con Adrian da protagonista a "uomo in fuga" sarebbe stata un'ipotesi interessante, ma le possibili varianti sarebbero davvero tante, però si è voluto scegliere la strada più semplice, non si è voluto andare al di là del nome altisonante, che però non basta a salvare il gioco (anzi gli ultimi due giochi) dalla mediocrità ed a rendere BM3 così diverso dalle tante avventure in circolazione riguardanti sette e maledizioni varie.

Si anch'io credo ci sia uno spazio per un seguito, sinceramente il mio era più un augurio che si possa chiudere qui. Ad ogni modo mi sono ormai fatto un'idea precisa , ovvero che dopo il primo episodio di memorabile in questi ultimi due giochi ci sia ben poco, quindi possono anche sbizzarrirsi con un quarto seguito, ma se non saranno convincenti lo specchietto per le allodole costituito dal titolo, non funzionerà più con me.
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici sull'AGS Forum Italiano!
LargoLagrande
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 580
Iscritto il: lunedì 14 settembre 2009, 1:27
Località: Bari

Re: Black Mirror 3

Messaggioda John il sabato 8 ottobre 2011, 19:11

Secondo me quello di BM è uno di quei casi in cui seguiti sono abbastanza superflui, soprattutto se la motivazione è prevalentemente commerciale.
Nel due e nel tre mi è sembrato che abbiano cercato di inventarsi qualcosa in modo un pò forzato aggiungendo cose un pò a caso (basta vedere la parte finale del due dove accade di tutto ma tutto è poco curato).
Si poteva sicuramente indagare sul passato dei Gordon, come in parte è stato fatto, ma non era necessario introdurre sette e robe varie che finiscono solo con l'essere scontate.

Comunque dai commenti mi sembra sia piaciuto parecchio, molti lo accostano al primo come atmosfera, non ho idea del perchè ma lo fanno. Boh...
Immagine
Immagine

So Long, and Thanks for All the Fish
John
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 22:06
Località: Perugia

Re: Black Mirror 3

Messaggioda ToninO92 il lunedì 10 ottobre 2011, 14:52

Io ho iniziato da poco il terzo capitolo: in poche parole adesso sono diventato proprietario del castello, dopo la morte di Victoria... e sto cercando i soldi da dare ai tipi che lavorano per il castello.

Fino a qua, si... come avevo detto all'inizio, mi sembra di continuare a giocare a Black Mirror 2. Il tutto rimane quasi identico !

Mi piace moltissimo quando Adrian cambia tonalità di voce nei momenti dove esamino armi, spade, e quando ci sono delle cose dove possono essere cattive.

Ancora mi manca tanto per finirlo credo. Ma per adesso mi sembra un ottimo gioco !! un'ottima continuazione... ovviamente è una storia un po forzatamente allungata. Il gioco si poteva concludere molto tempo prima, la serie di cose che succedono e si scoprono non fanno altro che allungare la storia. Nel momento in cui sono arrivato adesso per esempio ... si sono aperte 100'000 situazioni e storie che ora sono in sospeso, che aspettano di essere completate !

Vediamo come prosegue il gioco ! Per adesso come voglia di giocare, sensazioni e sentimenti di gioco, mi sento come giocare a Black Mirror 2... non sento differenza, apparte questa forzatura di tante cose, che su Black Mirror 3 sono molto piu evidenti... Una cosa che non condivido di questo BM3 è il Diario !! anche se molto piu realistico, è molto confuso. Faccio fatica a trovare le novità scritte, gli obbiettivi sono mischiati con la storia e le cose fatte sono pasticciate anche malamente ... il diario di Black mirror 2 era di certo il migliore :) molto organizzato, si vedevano bene gli obbiettivi, i suggerimenti e tutto il resto.

Cmq sono arrivato fin qua senza soluzioni !! non è una gran cosa... ma da me si ! ahahah di solito mi dico "questa è la volta buona, non le userò ...", passa poco che mi tocca sbirciare su internet, grrr... ora vediamo per quanto non le userò, ma credo non passerà molto ahah ! torno a giocare :P Saluti
ToninO92
Avatar utente
Adepto
Adepto
 
Messaggi: 72
Iscritto il: domenica 29 novembre 2009, 12:55

Re: Black Mirror 3

Messaggioda LargoLagrande il lunedì 10 ottobre 2011, 17:26

John ha scritto:Comunque dai commenti mi sembra sia piaciuto parecchio, molti lo accostano al primo come atmosfera, non ho idea del perchè ma lo fanno. Boh...


Ma io credo che il motivo del probabile successo di BM2-3 sia comunque l'affetto da parte di coloro che adorano la saga a prescindere, perchè hanno amato il primo titolo, più che per l'effettiva qualità dei giochi successivi, ma anche perchè ammiccano ad argomenti spesso ripresi da cinematografia ed una parte di produzione letteraria , ne avevo accennato nel commento (ad un certo punto sembrava si stesse quasi insinuando un'ipotesi tra il "vampiresco" e il "danbrowniano" e mi chiedevo come fossimo arrivati lì) , indipendentemente dalla trama nel suo complesso, che purtroppo, tocca dirlo, è assai mediocre in entrambi i sequel.

ToninO92 ha scritto: si sono aperte 100'000 situazioni e storie che ora sono in sospeso, che aspettano di essere completate !


Hai perfettamente ragione su questo, purtroppo però alcune di queste storie rimangono in sospeso o spiegate in modo discutibile. Aggiungere tante sottostorie è molto affascinante , però richiede anche una certa attenzione nei particolari, nel diramarsi della trama, nel concatenarsi degli eventi. Attenzione che però sia nel secondo che nel terzo episodio non c'è, tutto è aggiunto superficialmente nel calderone e lasciato un po' al caso.
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici sull'AGS Forum Italiano!
LargoLagrande
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 580
Iscritto il: lunedì 14 settembre 2009, 1:27
Località: Bari

Re: Black Mirror 3

Messaggioda John il lunedì 10 ottobre 2011, 19:20

LargoLagrande ha scritto:Ma io credo che il motivo del probabile successo di BM2-3 sia comunque l'affetto da parte di coloro che adorano la saga a prescindere, perchè hanno amato il primo titolo, più che per l'effettiva qualità dei giochi successivi, ma anche perchè ammiccano ad argomenti spesso ripresi da cinematografia ed una parte di produzione letteraria , ne avevo accennato nel commento (ad un certo punto sembrava si stesse quasi insinuando un'ipotesi tra il "vampiresco" e il "danbrowniano" e mi chiedevo come fossimo arrivati lì) , indipendentemente dalla trama nel suo complesso, che purtroppo, tocca dirlo, è assai mediocre in entrambi i sequel.


Sicuramente il successo del primo ha influito. In questi casi spesso la nostalgia prende il sopravvento sullo spirito critico e si tende a perdonare qualcosa. Comunque non credo sia solo quello.
Ad esempio vedo che molti apprezzano il cambio di tonalità nella voce di Adrian quando posseduto a me sinceramente facevano sorridere quelle situazioni più che incutermi timore (sarà che sono abituato ad altri tipi di giochi rispetto a molti degli utenti che scrivono qua). Che poi una cosa del genere succedeva anche nel primo, solo che lì era realizzata molto meglio sia perchè non sapevi a priori che Samuel era posseduto, sia perchè erano meglio inserite, meno palesi, con Adrian c'è un distacco troppo netto.

Hai perfettamente ragione su questo, purtroppo però alcune di queste storie rimangono in sospeso o spiegate in modo discutibile. Aggiungere tante sottostorie è molto affascinante , però richiede anche una certa attenzione nei particolari, nel diramarsi della trama, nel concatenarsi degli eventi. Attenzione che però sia nel secondo che nel terzo episodio non c'è, tutto è aggiunto superficialmente nel calderone e lasciato un po' al caso.


Si, è un pò quello che si diceva prima, tanta roba buttata là senza troppa convinzione. Poi a me è sembrato ci fosse veramente uno stacco troppo netto tra due diverse fasi del gioco praticamente da quando compare Valentina in poi. Da lì mi è sembrato proprio che tutto quello che era accaduto prima scomparisse nel nulla, per iniziare qualcosa di completamente nuovo ed in effetti tutte le sottotrame vengono abbandonate abbastanza brutalmente e non torneranno più, mentre vengono introdotti praticamente da zero tutti i concetti che poi porteranno al finale
Anche qua c'è un pò di spirito di emulazione del primo, solo che, anche in questo aspetto, in quel caso c'era una cura decisamente maggiore e le sottotrame erano inserite molto meglio all'interno della trama principale.
Immagine
Immagine

So Long, and Thanks for All the Fish
John
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 22:06
Località: Perugia

Re: Black Mirror 3

Messaggioda LargoLagrande il martedì 11 ottobre 2011, 12:29

John ha scritto: Poi a me è sembrato ci fosse veramente uno stacco troppo netto tra due diverse fasi del gioco praticamente da quando compare Valentina in poi. Da lì mi è sembrato proprio che tutto quello che era accaduto prima scomparisse nel nulla, per iniziare qualcosa di completamente nuovo ed in effetti tutte le sottotrame vengono abbandonate abbastanza brutalmente e non torneranno più, mentre vengono introdotti praticamente da zero tutti i concetti che poi porteranno al finale
Anche qua c'è un pò di spirito di emulazione del primo, solo che, anche in questo aspetto, in quel caso c'era una cura decisamente maggiore e le sottotrame erano inserite molto meglio all'interno della trama principale.


Guarda John io nel momento stesso in cui giocavo ho avuto un'impressione strana, come se per affrettare il lancio sul mercato del gioco, si siano un pò arrabattati senza scervellarsi troppo sulla trama ricorrendo ad una sorta di "collage". Mi spiego meglio , ho la sensazione che la prima parte, che forse è quella più accettabile, sia stata messa giù recuperando non solo ambientazioni, ma anche idee e soluzioni, forse anche personaggi scartati del secondo episodio e che sono stati "ripescati" per guadagnare tempo. La parte finale, invece, è stata realizzata in modo ancora più frettoloso, ispirandosi ai luoghi comuni dei thriller/horror più commerciali e banalotti che trovi ormai nelle librerie e nei cinema, dando vita ad un finale come quelli che trovi in tante avventure grafiche . Evidentemente gli ideatori erano convinti che questa scelta avrebbe comunque accontentato gli appassionati della saga. Da qui, quella parvenza di trama incollata un pò forzatamente, con subplot lasciati a metà , senza grosse spiegazioni . Può darsi che mi sbagli,ma a pensar male , si sa , quasi sempre si azzecca.
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici sull'AGS Forum Italiano!
LargoLagrande
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 580
Iscritto il: lunedì 14 settembre 2009, 1:27
Località: Bari

Re: Black Mirror 3

Messaggioda Ekaterina il sabato 15 ottobre 2011, 23:49

Ho iniziato ieri a giocare a Black Mirror 3. Per adesso sono arrivata solo all'inizio del terzo capitolo e devo dire che a questo punto non saprei che voto dare al gioco

La prima cosa che ho notato è la mancanza di un riassunto del secondo capitolo: BM3 inizia subito dopo la fine del capitolo precedente e si ricollega totalmente ad esso, ma avendolo giocato più di un anno fa non ricordavo quasi niente dei dettagli, come i nomi dei vari personaggi. Per cui all'inizio mi sono trovata spaesata.

Andando avanti però mi sta piacendo decisamente come si evolve la storia e come parlando come le varie persone si riescono ad apprendere un sacco di dettagli sugli avvenimenti del primo Black Mirror e sulla storia e maledizione dei Gordon. A livello di atmosfera lo trovo paragonabile a BM1!

E poi si ricade in una serie di difetti: enigmi stile puzzle praticamente inesistenti (3-4 in tutto nei primi due capitoli e in questi la cosa più difficile è capire cosa devi fare e non riuscire a farla -_-), inventario che quando si hanno tanti oggetti (e andando avanti nel gioco diventano tanti!) è scomodo da scorrere, animazione del movimento di Darren legnosa, impossibilità di mettere in pausa durante i dialoghi (o se questa possibilità esiste difficile da capire come!), possessione di Darren che non sai se fa più ridere o piangere (con la voce del personaggio che cambia quando ci si trova di fronte a qualche arma.. ma fatemi il piacere! #-o #-o )
Sto leggendo: Il signore dei vampiri (Jeanne Kalogridis)
Sto giocando: Sherlock Holmes Crime & Punishment
Ekaterina
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: giovedì 7 gennaio 2010, 1:44

Re: Black Mirror 3

Messaggioda John il domenica 16 ottobre 2011, 1:37

Ekaterina ha scritto:possessione di Darren che non sai se fa più ridere o piangere (con la voce del personaggio che cambia quando ci si trova di fronte a qualche arma.. ma fatemi il piacere! #-o #-o )


La mia stessa reazione :mrgreen:
Immagine
Immagine

So Long, and Thanks for All the Fish
John
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 22:06
Località: Perugia

PrecedenteProssimo

Torna a Black Mirror

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron