Login with a social network:

Alien: Isolation

Se pensi non esistano solo le Avventure Grafiche questo è il posto per te.

Alien: Isolation

Messaggioda Weltgeist il venerdì 3 novembre 2017, 12:59

Salve amici,
mi chiedevo se qualcuno di voi ha giocato a questo horror in prima persona per pc e ps4.
Ci sto giocando in questo momento, e devo dire che è il gioco più pauroso che abbia mai fatto! (Sì, più pauroso di Scratches- Graffi mortali).
Trovo geniale l'implemento del joypad come parte integrante dell'esperienza videoludica, e non vi nascondo di essere morta più e più volte a causa di questo neo-realismo videoludico (vedi la sezione spoiler), ma con piacere!
Ho cominciato il gioco dopo aver guardato il primo Alien (Ridley Scott) ed è meraviglioso come il team di sviluppo abbia riproposto tanti e tanti particolari della Nostromo, incluso il tavolo per la colazione, quell'aggeggino a forma di picchio che oscilla sulle scrivanie, i canali di ventilazione circolari... e l'Alien!
Non avevo mai giocato a un survival horror prima, e tantomeno a uno in prima persona. Sono imbranata, muoio, non so centrare nessuno quando sparo, mi perdo, ri-muoio 8) o mi viene un colpo apoplettico quando Alien sente tutto il rumore che faccio e viene ad ammazzarmi. :lol: Ma nonostante ciò mi diverto un sacco!
Ecco le cose che secondo me distinguono Alien: Isolation dagli altri titoli: non sono affatto degli spoiler, si tratta di grafica e interfaccia, ma non si sa mai...

* IL riconoscimento vocale: c'è un'opzione che permette all'Alien, i cyborg e gli altri nemici di sentirti tramite il microfonino del joypad. Ecco perché, nascosta alla perfezione in un locker, immobile, Alien mi beccava categoricamente, e mi uccideva. A quanto pare era il mio : CAVOLO>>>AIUTO>>> ARRIVA!!!, erano i miei colpi di tosse dal sofà, era il gatto che miagolava. Alien sentiva quello che facevo in soggiorno!
* la telecamera: se hai una webcam, puoi usarla nel gioco. I movimenti della tua testa determinano il comportamento della protagonista, soprattutto quando sei nascosta e stai sbirciando.
* Il colore del joypad: se il joypad si illumina di verde, so' cavoli. Significa che Alien è vicino. Se la lucina diventa blu, puoi andare tranquillamente. Il motion tracker che trovi ad un certo punto del gioco si incorpora con il tuo stesso joypad! Lo trovo geniale
* i punti di salvataggio: Alien ti insegue, ti nascondi, vedi la cabina telefonica che il gioco usa per farti salvare, ti avvicini alla cornetta, clicchi sul pulsante: SALVA? SI!!!! . E proprio mentre le 3 lucine si accendono... ti spunta qualcosa dallo stomaco. Alien ti ha appena squartata. MENTRE salvavi. In questo gioco non sei mai al sicuro, neppure quando vuoi salvare, e la scelta stessa se salvare la posizione o meno può portarti a morire. Più realismo di così!
Weltgeist
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 170
Iscritto il: martedì 13 giugno 2017, 15:54

Re: Alien: Isolation

Messaggioda Haggis McMutton il mercoledì 8 novembre 2017, 20:29

Figo *ç* mi sa mi sa che finalmente mi decido a comprarlo!
For her light...

"This world is a machine. A machine for pigs. Fit only for the slaughtering of pigs."

"Remember you're unique, just like anybody else."
Haggis McMutton
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 3630
Iscritto il: venerdì 14 dicembre 2012, 15:34
Località: La stessa di Dylan Dog

Re: Alien: Isolation

Messaggioda Weltgeist il domenica 19 novembre 2017, 16:03

Haggis McMutton ha scritto:Figo *ç* mi sa mi sa che finalmente mi decido a comprarlo!



assolutamente SI!
Nel frattempo sto proseguendo con il gioco e devo dire che diventa sempre più coinvolgente... per non parlare della caccia ai trofei!
Weltgeist
Avatar utente
Esploratore
Esploratore
 
Messaggi: 170
Iscritto il: martedì 13 giugno 2017, 15:54


Torna a Non Solo Avventure Grafiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti