Login with a social network:

Back to the Future: The Game

Il mondo delle Avventure Grafiche, dalle origini sino ai giorni nostri.

Moderatori: Simo the best, Adrian

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Gnupick il sabato 7 maggio 2011, 21:32

In effetti io sono da sempre un fan del 3D *ANCHE* perchè permette un montaggio delle scene e una regia che possono fare tantissimo in termini di ritmo. Lo dicevo già ai tempi di Broken Sword 3, che pure aveva tanti difetti. Se ho sopportato i lunghi dialoghi di Culpa Innata è stato anche per i cambi di inquadratura.
A mio avviso i TT hanno sempre usato il 3d in modo abbastanza intelligente, eppure a me la resa visiva di Ritorno al Futuro non piace granchè, a dire il vero neanche il character design mi ha mai convinto tanto, ma il vero problema sono gli ambienti. I cambi di inquadratura inoltre possono fare poco se poi la scrittura è così scialba, quindi in questo caso il 3D non salva la situazione.

Detto questo io non sono così critico con la grafica di Jurassic Park, forse perchè il buio + la dinamicità delle scene aiutano a camuffare bene i limiti. Inoltre a prima vista il design dei personaggi mi sembra più sobrio e meno cartoonoso rispetto a quelli di Ritorno al Futuro: qui siamo nel campo dei gusti ma io preferisco questa scelta.

Comunque soffro ( :P ) a leggere tutti questi pareri negativi, l'idea di fare un sequel semiufficiale dei film da parte di chi ha il 'polso' di un videogioco narrativo mi piaceva, è un peccato che sia andata male e che i TT siano crollati proprio qui.
Sono in procinto di giocare al secondo episodio, ma il primo mi era piaciuto molto poco.
Gnupick
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1195
Iscritto il: sabato 14 ottobre 2006, 16:04

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda =Teo= il domenica 8 maggio 2011, 11:51

Gnupick ha scritto:Inoltre a prima vista il design dei personaggi mi sembra più sobrio e meno cartoonoso

Trova le 10 piccole differenze:

Immagine

Immagine
=Teo=
 

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Gnupick il lunedì 9 maggio 2011, 1:16

Grazie al weekend sono riuscito a giocare al SECONDO episodio (eh sì, sono un po' indietro). Sarà che mi aspettavo il disastro, ma mi è sembrato migliore del primo. E' vero, la trama non prende poi tanto, ma le situazioni sono divertenti e veloci e ricordano (senza citarle ossessivamente come in precedenza) quelle del secondo film...
...almeno nella prima parte.

Nella seconda si ritorna invece a quel genere di avventuraclassicachenonèclassicaperòètantofacile, con una serie di enigmi forzati (e ripetitivi), lentezza generale e qualche dialogo di troppo. Questo dimostra un po' quello che dicevo tempo fa, ovvero che la strada dell'"avventura dinamica" sarebbe forse stata quella migliore, piuttosto che ostinarsi a proporre questo girovagare in 2 o 3 locazioni abbastanza forzato. Comprensibilmente, la sfida bassa rende la sezione 'film interattivo' più godibile.

Insomma, se fosse stato - quasi - tutto come la prima oretta di gioco (facciamo 40 minuti) sarei stato più felice, poichè credo che la strada del film interattivo (o visual novel, chiamatela come volete) si adatti meglio rispetto al concept da avventura grafica (che in questo caso poi è anche molto tirato via). Comunque mi è sembrato un episodio meglio dosato (almeno narrativamente, visto che gli enigmi non sono granchè) e nel complesso più divertente rispetto al pilot. Niente di eccezionale, ma credevo peggio... e la scenetta finale è perfino carina, va'! :)
Gnupick
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1195
Iscritto il: sabato 14 ottobre 2006, 16:04

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Diduz il lunedì 9 maggio 2011, 10:08

Gnupick ha scritto:Comunque mi è sembrato un episodio meglio dosato (almeno narrativamente, visto che gli enigmi non sono granchè) e nel complesso più divertente rispetto al pilot. Niente di eccezionale, ma credevo peggio... e la scenetta finale è perfino carina, va'! :)


In realtà, come avrai letto su Lucasdelirium, sono d'accordo.
Ma il secondo non è mica il peggiore, l'effetto narcotico per me è subentrato col terzo, davvero micidiale. Da quel punto in poi ho perso la pazienza, che è tornata (in minima parte), solo alla fine del quarto.
Diduz
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1789
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 1:28

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Overmann il domenica 15 maggio 2011, 19:53

Mah, il quarto episodio è un po' meh...

Prova ad aggiungere qualcosa lato enigmi, ma alla fine tutto si autorisolve o quasi, e al giocatore rimane solo il tedio di dover meccanicamente mettere in pratica una soluzione che ha già compreso quasi istantaneamente... A volte anche litigando col sistema di controllo impreciso.
Pochissime ambientazioni, storia poco interessante (non succede NIENTE), povertà di implementazione a go-go, ancora troppi dialoghi... Però almeno si ha qualcosa da fare, ecco, che non sia solo parlare con Doc.

L'ultimo quarto d'ora è buono narrativamente, però insomma, ormai la formula del "contentino finale" inizia a stancarmi... :^o

Crybio ha scritto:Alcuni commenti a caldo su tutta la serie finora

Storia ai limiti del ridicolo, ogni episodio uguale a sè stesso, si cambia il passato, si torna al presente che non è più quello, si ritorna al passato e si cerca di sistemarlo, si ritorna al presente che non è più l'originale e così via... non è possibile basare un intero gioco solo su questa routine ripetuta allo sfinimento...


Alla fine ci può stare, è la stessa routine esasperante della trilogia cinematografica e anche di altri prodotti focalizzati sui viaggi nel tempo.

Gameplay un po' scarsino ma fino al terzo episodio (il meno interattivo di tutta la serie) l'ho vissuta bene, sapevo che non si trattasse di una vera e propria avventura grafica, ma l'interazione è veramente ai minimi storici, a questo punto con un bel fumetto avrei interagito di più, dovendo cambiare continuamente pagina...


A mio avviso il miglior episodio finora rimane il secondo, perchè era il più equilibrato in quanto a trama, numero di personaggi, dialoghi e situazioni...
Il terzo ha un bel setting, ma lo rovina riempiendolo di dialoghi, dialoghi, dialoghi... Si passa il tempo ad ascoltare/leggere e alla fine diventa tedioso.
Il quarto, viceversa, ha un setting pessimo (due location di zero interesse, praticamente sono solo un pretesto per creare degli enigmi), ma prova almeno a darti qualcosa da fare che impieghi il cervello anzichè farti solo cliccare sulle voci di dialogo. Non ci riesce benissimo, purtroppo.

Ogni episodio è riassumibile in UN solo obiettivo che richiede 2 o 3 cosette da fare, ma il tutto si riduce ad una serie di situazioni da risolvere, e non ad enigmi veri e propri.. va bene, la difficoltà è quella che è, credo sia anche una scelta voluta per permettere ad un pubblico più vasto di approcciarsi al gioco, però viene la pelle d'oca per quanto sia minima la difficoltà!


E' una delle cose che trovo più fastidiose: in pratica sai già che l'episodio durerà 2 o 3 ore, e entro i primi 20 minuti sai esattamente cosa succedere nell'80% dell'episodio, perchè ti vengono dati degli obiettivi precisi che poi generalmente si autorisolvono. Poi hai dieci minuti finali di rivelazioni/cliffhanger, ma non risolvono granchè.

Oltre alla scarsa interazione, un altro punto di demerito va all'esplorazione.. insomma passi per i muri invisibili che in un qualche modo delimitano l'area da esplorare, ma a conti fatti che cosa c'è da esplorare?? In 4 episodi tutto ciò che si fa e girare per la piazza di Hill Valley, e poco altro..


Più in generale tutta la saga sa di POVERO... :mrgreen:
Poche location, pochi personaggi, situazioni forzate malcelate, le cose da fare sono poche e banali... Hanno costruito solo sui dialoghi, ma non è assolutamente sufficiente...

Alcuni commenti sul quarto episodio CON DUBBI

Non ho apprezzato tante cose in questo episodio, alcune le ho già citate lamentandomi della saga in generale, ma in particolare in questo capitolo ce ne sono 2 che non mi van giù. La prima è che non si fa nulla per nascondere la DeLorean..
e Doc cosa va? Se ne sta tranquillo a chiaccherare con Edna nel giardino della scuola, quando il giovane Doc potrebbe arrivare tranquillamente da un momento all'altro... non ci siamo proprio..


E' esattamente ciò che intendo con "situazioni fozate malcelate" :mrgreen: anche solo il fatto che Doc distrae Edna per tutto l'episodio è una soluzione da manicomio.
Overmann
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 2192
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Eridani Epsilon B

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Simo the best il lunedì 16 maggio 2011, 9:00

SIMO THE BEST,
CACCIATRICE DI NEWS E NUOVE AVVENTURE

Immagine
Simo the best
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 6169
Iscritto il: domenica 25 aprile 2004, 9:47
Località: Venezia

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Cavalieroscuro il lunedì 16 maggio 2011, 10:44

Lol,sono impegnati su Jurassic Park,il loro prossimo titolo di "punta".
Cavalieroscuro
 

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Diduz il lunedì 16 maggio 2011, 12:03

Giusto per la cronaca, il quinto episodio una data non l'aveva mai avuta, a differenza degli altri.
Diduz
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1789
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 1:28

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Cavalieroscuro il sabato 4 giugno 2011, 10:03

Segnalo che la data ufficiale per il rilascio è il 23 Giugno.
Cavalieroscuro
 

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda luise il sabato 4 giugno 2011, 18:10

Cavalieroscuro ha scritto:Segnalo che la data ufficiale per il rilascio è il 23 Giugno.


Ci faro' un pensierino :wink:
OT: scusa ma ho fatto caso ora che tu sei un membro dello staff ,non mi ero accorta prima , o sei passato di livello da poco ? semplice curiosita' :mrgreen: fine ot.
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
luise
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 4171
Iscritto il: mercoledì 7 gennaio 2009, 21:54

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Zenox il sabato 4 giugno 2011, 19:15

Micheal j fox lavorerà come doppiatore, purtroppo no come Marty ma doppierà un paio di personaggi minori, ecco la notizia da spazio games.

TellTale Games ha comunicato che per il nuovo episodio di Ritorno al Futuro - Capitolo 5, in arrivo il prossimo 23 giugno su PC e Mac, ci sarà come doppiatore Michael J. Fox. Sebbene la voce di Marty McFly resterà sempre dell'attore A.J. LoCascio, come per tutti i titoli precedenti, Fox si occuperà di doppiare due personaggi secondari presenti nel titolo.
You crack me up, little buddy.
Zenox
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 954
Iscritto il: giovedì 27 maggio 2010, 16:16
Località: Roma

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Cavalieroscuro il domenica 5 giugno 2011, 9:47

luise ha scritto:
Cavalieroscuro ha scritto:Segnalo che la data ufficiale per il rilascio è il 23 Giugno.


Ci faro' un pensierino :wink:
OT: scusa ma ho fatto caso ora che tu sei un membro dello staff ,non mi ero accorta prima , o sei passato di livello da poco ? semplice curiosita' :mrgreen: fine ot.


Son passato da poco :P

Comunque la notizia che stiano doppiano in questi giorni ancora i personaggi fa ben sperare,magari hanno accolto parte delle critiche inserendo qualche novità a livello di gameplay (guidare la DeLorean?Dopotutto sarebbe fattibile,una sezione arcade simile l'avevano già inserita in un episodio di Sam & Max).
Cavalieroscuro
 

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda John il domenica 5 giugno 2011, 16:34

Immagine
Immagine

So Long, and Thanks for All the Fish
John
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2007, 22:06
Località: Perugia

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda asterix777 il lunedì 6 giugno 2011, 1:50

Cavalieroscuro ha scritto:
luise ha scritto:OT: scusa ma ho fatto caso ora che tu sei un membro dello staff ,non mi ero accorta prima , o sei passato di livello da poco ? semplice curiosita' :mrgreen: fine ot.

Son passato da poco :P

Auguroni! =D>
Immagine
Immagine
Immagine
"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
asterix777
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 10339
Iscritto il: martedì 7 marzo 2006, 16:54
Località: Napoli

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Gnupick il giovedì 16 giugno 2011, 22:22

Giocato al terzo episodio. Ero preparato al peggio, e forse per tale ragione non mi è sembrato poi così orribile. Cose sparse:

- Il mondo 'orwelliano' cerca di essere delineato (ed è anche per questo che ci sono così tanti dialoghi), ma a mio avviso resta troppo ancorato allo stereotipo di (falsa) utopia. Capisco che magari da BTTF ci si aspetta appunto qualcosa di netto e poco sfumato, però in questo modo l'atmosfera non riesce a essere nè opprimente nè inquietante come - forse - si sperava. Non aiuta certo l'ambiente, che si limita a essere la solita riproposizione di Hill Valley 'mutata' con pochissime locazioni e occasioni ridottissime per mostrare l'utopia.

- Ho però apprezzato il modo in cui hanno gestito i vecchi personaggi, coerenti ma 'inibiti'. E così se Doc si tramuta in una persona infelice per amore (in effetti il confronto con Marty alla torre dell'orologio è forse il momento migliore dell'episodio), George torna a essere l'ameba di sempre che preferito sottomettersi piuttosto che continuare a scrivere; Lorraine riesce a sfogare la sua insofferenza riprendendo a bere, come nel secondo film; e Biff... per lui niente da fare, l'unico modo per tenerlo a bada è 'rieducarlo' come in Arancia Meccanica.
Ho trovato buona perfino la tanto criticata Jennifer. Diciamo la verità, nei film Jennifer non è che un mero supporto, la fidanzatina perfetta, innamorata, carina ma non provocante, il clichè della ragazza della porta accanto. Renderla l'unica vera ribelle in un mondo di 'rieducati' l'ho trovato invece molto coerente: non avrebbe avuto bisogno di una rieducazione... era già perfetta! :D

- E' vero che ci sono troppi dialoghi, e la cosa peggiore è che non sono poi così interessanti. Buoni comunque gli scambi alla torre dell'orologio e qualche momento con George e Biff. Il vero problema secondo me è che si perde un po' il ritmo che contraddistingueva grosso modo i vari prodotti Telltale, forse a causa di una regia meno varia, interventi più rari del giocatore e una scrittura non sempre brillante. Riuscire a tratteggiare un nuovo universo e, soprattutto, personaggi sensibilmente trasformati nel tempo di un episodio si traduce probabilmente in un rifugiarsi continuamente in dialoghi di background.

- Enigmi troppo pochi... e brutti. Perfino quelli dinamici sono deludenti: il duello musicale poteva essere reso meglio (anche se sono divertenti le animazioni), e la solita rissa con Biff del finale non è niente di che.


Comunque, ripeto, non mi è sembrato un disastro totale. Probabilmente hanno un po' cannato con le dosi, un concept simile andava forse sviluppato con più tempo.


P.S. Nel gioco la battuta 'Se ti ci metti con impegno, raggiungi qualsiasi risultato' viene attribuita a Doc, ma se non ricordo male fu invece farina del sacco di Marty (la pronuncia al 'giovane' George). Un errore? :O
Gnupick
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1195
Iscritto il: sabato 14 ottobre 2006, 16:04

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda asterix777 il venerdì 17 giugno 2011, 0:32

Gnupick ha scritto:P.S. Nel gioco la battuta 'Se ti ci metti con impegno, raggiungi qualsiasi risultato' viene attribuita a Doc, ma se non ricordo male fu invece farina del sacco di Marty (la pronuncia al 'giovane' George). Un errore? :O

Mmm... non credo. Penserei più ad un'autocitazione.
Immagine
Immagine
Immagine
"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
asterix777
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 10339
Iscritto il: martedì 7 marzo 2006, 16:54
Località: Napoli

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Diduz il venerdì 17 giugno 2011, 9:26

Gnupick ha scritto:Ho trovato buona perfino la tanto criticata Jennifer. Diciamo la verità, nei film Jennifer non è che un mero supporto, la fidanzatina perfetta, innamorata, carina ma non provocante, il clichè della ragazza della porta accanto. Renderla l'unica vera ribelle in un mondo di 'rieducati' l'ho trovato invece molto coerente: non avrebbe avuto bisogno di una rieducazione... era già perfetta! :D


A me ha dato fastidio però la facilità con cui passa da un ragazzo all'altro. Ribelle o meno, realtà distopica o meno, davvero non la riconoscevo. Ma proprio per niente, nemmeno in chiave "rivisitata".

Gnupick ha scritto:- E' vero che ci sono troppi dialoghi, e la cosa peggiore è che non sono poi così interessanti. Buoni comunque gli scambi alla torre dell'orologio e qualche momento con George e Biff. Il vero problema secondo me è che si perde un po' il ritmo che contraddistingueva grosso modo i vari prodotti Telltale, forse a causa di una regia meno varia, interventi più rari del giocatore e una scrittura non sempre brillante.
[...]
- Enigmi troppo pochi... e brutti. Perfino quelli dinamici sono deludenti: il duello musicale poteva essere reso meglio (anche se sono divertenti le animazioni), e la solita rissa con Biff del finale non è niente di che.



E hai detto poco! Dialoghi noiosi, enigmi loffi, persino quelli in loop assenti... e che è, il Valium? :lol:
Diduz
Avatar utente
Dottor Jones
Dottor Jones
 
Messaggi: 1789
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 1:28

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Overmann il venerdì 17 giugno 2011, 15:56

Poi non credo che qualcuno voglia definirlo "un disastro totale"... è mediocre, non del tutto riuscito, deludente, ma non "un disastro totale" :lol:
Overmann
Avatar utente
Schattenjager
Schattenjager
 
Messaggi: 2192
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2007, 14:12
Località: Eridani Epsilon B

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Zenox il venerdì 17 giugno 2011, 16:12

se mi dite cosi a sto punto mi rivedo i 3 film :(
You crack me up, little buddy.
Zenox
Avatar utente
Avventuriero
Avventuriero
 
Messaggi: 954
Iscritto il: giovedì 27 maggio 2010, 16:16
Località: Roma

Re: Back to the Future: The Game

Messaggioda Gnupick il venerdì 17 giugno 2011, 16:48

Diduz ha scritto:A me ha dato fastidio però la facilità con cui passa da un ragazzo all'altro. Ribelle o meno, realtà distopica o meno, davvero non la riconoscevo. Ma proprio per niente, nemmeno in chiave "rivisitata".


Quello l'ho interpretato come un elemento 'inconscio' della sua personalità, nel senso che 'sotto sotto' era effettivamente innamorata di Marty, e stava con l'altro tizio perchè inconsciamente gli ricordava lui (l'abilità con la chitarra). Il fatto che Jennifer sia un po' irriconoscibile credo che faccia parte del gioco, è l'opposto di ciò che è nei film (poi diciamo che non aiuta neanche il character design :) )


Diduz ha scritto:E hai detto poco! Dialoghi noiosi, enigmi loffi, persino quelli in loop assenti... e che è, il Valium? :lol:


Ero un po' preparato, comunque resta il più debole della serie, finora. Neanche come visual novel funziona molto perchè il ritmo è blando, ma in ogni caso qualcosa da salvare l'ho trovata :) .
Gnupick
Avatar utente
Membro Staff
Membro Staff
 
Messaggi: 1195
Iscritto il: sabato 14 ottobre 2006, 16:04

PrecedenteProssimo

Torna a Adventure Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron